Pagina 1 di 1

...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 06/01/2010, 12:18
da etrusco
Quale fotocamera a prezzi decenti è consigliata per il medio formato? ovviamente usata....

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 11/01/2010, 0:43
da Coglians79
Ciao!!!
Secondo me le alternative sono queste:
Meopta Flexaret, buone lenti, macchina semplice ma capace di ottime prestazioni senza sposimetro, biottica polacca. 50 € se in condizioni perfette
Yashica MAT 124: Secondo me terza in qualità assoluta come biottiche,dopo Rolleiflex e Mamiya 220/330, Riesci a trovarne sui 130€. Macchina eccezionale.
Kiev 60, copia russa della più blasonata Pentacon Six, ottime reflex medio formato, con ottime lenti di serie ma con congeniti problemi di trascinamento pellicola (risolvibili), la kiev la trovi sui 140€, la pentacon qualcosina in più
Kiev 88, copia russa della famosissima Hasselblad, pesante (1kg), quadrata, con ottiche eccezionali (le Volna e le Arsat), soffre anche lei di problemi di trascinamento (risolvibili) credo che impegni sia per l'ingombro che per la fragilità, ma decisamente prima o poi me ne prendo una. Le trovi revisionate con 2 magazzini, pentaprisma esposimetrico e accessori vari sui 200€ ma capita anche di spendere qualcosa di meno.
Poi si sale di prezzo, ma direi che per cominciare con il MF ce n'è abbastanza....
Considera anche vari modelli di Yashica biottiche, sono tutte ottime e a seconda del modello vanno dai 60€ ai 160€, comunque sicuramente buoni strumenti!
Vedrai che mondo il MedioFormato!

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 11/01/2010, 11:51
da etrusco
Sul medio formato sono proprio a digiuno....
leggo quello che mi consigli ma ti dico la verità...non saprei proprio scegliere ^_^
Sicuramente dovrò informarmi.

Leggendo la trilogia di Adams, quando parla di biottiche, cita sempre il problema di parallasse... non è forse meglio una 120 non biottica? Cosa mi dici della Zenza Bronica? La conosci?

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 11/01/2010, 18:09
da Coglians79
La Zenza è un OTTIMA macchina, non l'avevo citata perchè la considero di "categoria superiore", la trovi sui 300 € e per me non è proprio un prezzo economico.
Ha un carattere suo, ho sentito definirla "morbida".
Per quello che riguarda le biottiche, io non ci starei a pensare troppo sullla parallasse. E'minima, e le qualità delle ottiche usate nelle macchine citate è ottima.
Certo, se puoi spendere 300/350€ io penserei anche ad una rolleiflex.......
Comunque tra biottica, reflex a pozzetto (Kiev 88, Hasselblad, Zenza Bronica) e reflex tradizionali (Pentacon Six, Kiev 60) ci sono delle differenze. Sono modi diversi di scattare, sta a te individuare quale sistema si adatta + a te.......
Personalmente a me piace tanto usare il pozzetto, ho una biottica che mi da grandi soddisfazioni (e cocenti delusioni) e in futuro, non so quando, mi procurerò una Kiev 88.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 11/01/2010, 22:18
da etrusco
Ho capito .... la scelta è assai complessa :-)
Per il momento è solo un "pensiero" anche perchè il mio Durts M370 Color stampa solo il 35mm....
a casa sono super attrezzato per il 35mm anzi per il 35mm Nikon .... ma per il medio formato ancora non ho nulla.
Vedremo....cmq se mai dovessi decidermi....credo che mi orienterei sul pozzetto o sulla reflex standard....
Grazie...preziosissimo e dettagliato

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 11/01/2010, 23:21
da Coglians79
Proprio proprio 20€ ti prendi una Holga e passa la paura.......



http://zeofoto.files.wordpress.com/2008 ... ga120s.jpg

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 12/01/2010, 1:36
da etrusco
wow...ma è usa e getta oppure si ricarica?

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 12/01/2010, 18:43
da Coglians79
No, si ricarica. Presente la "lomografia"?
E a qualcuno piace pure.....
:-)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 12/01/2010, 20:34
da Coglians79
Qualche foto:

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 12/01/2010, 20:49
da Coglians79

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 12/01/2010, 22:14
da etrusco
wow....
solo su ebay ho visto che la Kiev non la spediscono in italia....

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 12/01/2010, 23:35
da Coglians79
Oh, non avevo fatto caso.....
Comunque erano solo esempi, ci sono molte di queste occasioni.
EDIT: le kiev 88 aggiornate HARTBLEI sono revisionate e corrette per i problemi di trascinamento che ti avevo accennato.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 12/01/2010, 23:49
da Coglians79

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 01/02/2010, 17:27
da hwnn
Zeiss Ikon Nettar: costa meno di una holga ma ha una qualità infinitamente superiore. (occhio all'unità di misura della scala sulla ghiera delle distanze...)
:-)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 01/02/2010, 18:31
da Coglians79
Sicuramente hwnn ha ragione, ma io personalmente sono bloccato da un profondo ed acutissimo terrore verso la messa a fuoco a stima........
Certo che però è anche parecchio bella...(La zeiss ikon, non la holga....)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 02/02/2010, 13:11
da hwnn
Coglians79 ha scritto:... io personalmente sono bloccato da un profondo ed acutissimo terrore verso la messa a fuoco a stima........
Iperfocale. E passa la paura.
:-)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 02/02/2010, 13:17
da sadmaster
f32 :-)???

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 02/02/2010, 18:51
da Coglians79
Mi fa paura anche l'iperfocale.........

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 02/02/2010, 23:31
da hwnn
sadmaster ha scritto:f32 :-)???
A f/16, se metti a fuoco a 8 metri hai una profondità di campo (utile) da 4 metri a infinito (con l'obiettivo della Nettar). ;)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 02/02/2010, 23:54
da stormy
La Pentacon Six è una delle migliori in rapporto qualità/prezzo, monta ottiche zeiss ed è praticamente un carroarmato, un blocco di solidissimo, e pesante metallo.
Con 150 euro e spesso anche a meno se ne trovano su ebay

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 03/02/2010, 11:26
da Mino Altomare
Si potrebbe prendere in considerazione qualche 6x9 a soffietto. I risultati sono meravigliosi e i prezzi accessibili.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 09/02/2010, 23:42
da GUERRRINI
dico pure io la mia...
lascierei perdere senz'altro le macchine russe( soliti noti problemi di trasporto film,spaziatura fotogrammi,affidabilità in generale...e poi sono bruttissime)
Una bella Rolleicord va benissimo e può costare anche meno di 100 euro :!:

è una macchina essenziale e semplice,meccanicamente indistruttibile.
Monta lo splendido Schneider Xenar(tipo Tessar) dalla versione III.
Pesa poco ed è bellissima.
Ha un otturatore centrale silenzioso ed esente da vibrazioni,permete di scattare anche ad 1/30 senza patemi(provate con un cassone russo...).

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 10/02/2010, 9:55
da Gabbiano Livingston
dai...non dire così delle macchine russe...anche loro sono "affascinanti"!!!!
Comunque anche io vorrei passare al medio formato...sono in cerca di camera!!!

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 10/02/2010, 10:30
da GUERRRINI
sono affascinanti come fermacarte ;)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 16/02/2010, 13:07
da gfirmani
etrusco ha scritto:Quale fotocamera a prezzi decenti è consigliata per il medio formato? ovviamente usata....
Ho da poco venduto un'Hasselblad 500C con 80 e 50 e col ricavato ci ho preso 2 Fujica GS (una con 45 e una con 60mm), sui 300 euro l'una e sono avanzati dei soldi. SI tratta di corpi molto compatti (l'Hassie la usavo poco perché molto più ingombrante)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 16/02/2010, 19:08
da Coglians79
@Guerrini:
Con la mia Zorki 4 scatto a 1/15 a mano libera senza patemi d'animo......
Le Russe, o le ami o le odi, c'è poco da fare......

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 16/02/2010, 19:55
da kenzo
è vero riguardo le RUsse.. hanno una loro filosofia.. e le lenti non sono affatto male.. non tutte però.. :)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 16/02/2010, 22:43
da GUERRRINI
Coglians79 ha scritto:@Guerrini:
Con la mia Zorki 4 scatto a 1/15 a mano libera senza patemi d'animo......
Le Russe, o le ami o le odi, c'è poco da fare......

non è merito delle russe...è merito tuo!
Con una Rollei tu potresti tentare 1/4 :!:

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 17/02/2010, 9:47
da gfirmani
etrusco ha scritto:Quale fotocamera a prezzi decenti è consigliata per il medio formato? ovviamente usata....
Ormai si fanno ottimi affari sul 6x6. Ho appena venduto un'Hassie che usavo poco e col ricavato ci ho preso 2 Fujica GS, una grandangolare e una quasi normale (e sono avanzati anche dei soldi). Uso anche una Rolleiflex Planar 3.5, una macchina molto comoda da usare e anche veloce, oltre che con una resa unica. HO avuto una Mamiya M645, una buona macchina e anche una C330, un po' grossa, ma ottima. Sconsiglio le sovietiche e le Pentacon per problemi meccanici ricorrenti, anche se alcuni obiettivi sono ottimi (SOnnar 180 e 50 Flektogon e anche lo zodiak russo). Della Yashica MAT posso dire che è scarsamente utilizzabile in controluce e mi pare che oggi sia un po' sopravvalutata (ai suoi tempi era una cosa molto economica). Poi per divertirsi ci sono le lomo DIana e Holga (la prima è fatta un po' meglio e la uso con un 38mm) e anche la Lubitel (anche qui prezzo esagerati per quello che valgono). Le Zenza... chi ne parla bene chi ne parla male, le miglliori erano quelle con ottiche Nikkor, un po' datate ormai.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 17/02/2010, 19:01
da stormy
L'unico problema ricorrente della Pentacon è la spaziatura fra i fotogrammi che non è sempre uguale (ma non si sovrappongono) o perlomeno non nella mia, è quindi un problema di poca rilevanza.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 18/02/2010, 11:45
da gfirmani
se proprio volete una russa, prendete quelle di Arax che sono riviste e corrette nella meccanica. Però il prezzo da pagare sale parecchio e a quel punto meglio prendere una Mamiya usata

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 18/02/2010, 11:49
da gfirmani
stormy ha scritto:L'unico problema ricorrente della Pentacon è la spaziatura fra i fotogrammi che non è sempre uguale (ma non si sovrappongono) o perlomeno non nella mia, è quindi un problema di poca rilevanza.
piano piano si sovrappongono... abbi pazienza, è solo questione di tempo :twisted: Cmq non è un problema gravissimo, ma una seccatura senz'altro

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 18/02/2010, 11:51
da gfirmani
Mino Altomare ha scritto:Si potrebbe prendere in considerazione qualche 6x9 a soffietto. I risultati sono meravigliosi e i prezzi accessibili.

Uso una Moskva 2 per cose molto retrò. 35 linee/mm di resa massima (a f32) e 16 di resa media (8-16). Controluce... nebbia in val padana, Macchine per giocare insomma

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 18/02/2010, 13:18
da gfirmani
Una macchina molto comoda da portare dietro. Vedo che nesusno ne parla. Esiste in diverse verisioni (le mie hanno una il 45 e un'altra il 60). Le consiglio

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 18/02/2010, 17:43
da stormy
Confermo, le arax sono ottime macchine, con 386 $ (poco piu di 280 euro) ci si porta a casa una hasselblad dei poveri, nuova!
http://www.araxfoto.com/cameras/arax-start/
Come punto di partenza, non mi pare affatto male, inoltre può montare obiettivi Zeiss...

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 19/02/2010, 9:28
da gfirmani
stormy ha scritto:Confermo, le arax sono ottime macchine, con 386 $ (poco piu di 280 euro) ci si porta a casa una hasselblad dei poveri, nuova!
http://www.araxfoto.com/cameras/arax-start/
Come punto di partenza, non mi pare affatto male, inoltre può montare obiettivi Zeiss...
restano cmq macchine molto scomode (almeno per me)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 19/02/2010, 20:25
da stormy
Scomode per quale motivo? ingombro? peso?
Se non c'è la necessità di passare inosservati o di fare trekking, non mi sembra un grosso problema, uno zaino o una borsa e via....
Poi ovviamente ognuno ha le sue preferenze

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 21/02/2010, 17:32
da gfirmani
stormy ha scritto:Scomode per quale motivo? ingombro? peso?
Se non c'è la necessità di passare inosservati o di fare trekking, non mi sembra un grosso problema, uno zaino o una borsa e via....
Poi ovviamente ognuno ha le sue preferenze

sono un po' macchinose, a partire dal fatto che devi armare l'otturatore per far alzare lo specchio (e quindi per vedere nel mirino)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 09/04/2010, 21:15
da osvi
Scusate ma... a me pare che si parli senza considerare bene il "cosa ci faccio con la medio formato?" E si, perchè il MF non è come il piccolo, capace di adattarsi meglio a tante esigenze; il MF va "tagliato" in modo perfetto per le singole esigenze. Cerco di spiegarmi: a me, paesaggista incallito, una (meravigliosa) Rolleiflex non mi servirebbe nel modo più assoluto e le sue caratteristiche migliori (silenziosità, assenza di vibrazioni) sarebbero sprecate mentre i suoi limiti (ottica fissa) sarebbero fonte di problemi insormontabili. Chi fa street e chiede portabilità troverà certamente più utile una Fuji 645 o 670, una Rolleiflex, una Mamiya 7, chi scatta in studio potrebbe godere di una Mamiya Rb o RZ 67 e... così via.
Quindi, per tornare a bomba, anzichè suggerire tutti la "nostra" macchina preferita potremmo cercare di capire a quale scopo servirebbe e quali caratteristiche sarebbero quelle da considerare come irrinunciabili.

Ricordo ancora quanti dubbi ho avuto e quante scelte sbagliate ho fatto prima di capire bene cosa mi serviva: essendo un pentaxiano da sempre mi sono fermato alla Pentax 645. Grandissima qualità, più che sufficiente per stampe anche esagerate, ottiche superlative, corpo macchina affidabilissimo (è il primo modello) e versatile, al punto che può ospitare anche ottiche Pentacon, Hasselblad ed altre... Nel frattempo ho avuto, e rivenduto, una Mamiya 645 Pro TL (solo perchè le ottiche non erano belle come le Pentax), una Pentax 67 (minima distanza di messa a fuoco insufficiente per le mie esigenze, troppo grossa e pesante), una Holga (un giochino)... la quadratura del cerchio l'ho trovato con la Pentax 645 nonostante pure lei abbia dei limiti (non ha i magazzini intercambiabili in ogni momento, ha un motore di avanzamento di cui non ho bisogno). Probabilmente la macchina per me è una bella Hassy ed in effetti... ci sto pensando fortemente.

Osvi.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 12/04/2010, 9:21
da gfirmani
etrusco ha scritto:Quale fotocamera a prezzi decenti è consigliata per il medio formato? ovviamente usata....
DOmanda un po' vaga... dalla Diana (o Holga) all'Hasselblad. Ci sono monobiettivo, a ottiche intercambiabili e fisse, biopttiche, folding, telemetro....

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 05/10/2010, 9:23
da Gugu
Ciao a tutti, secondo voi cosa sarebbe meglio per il medio formato, una zenza bronica ETR (ETRS, ETRSi) oppure una kowa six MM?

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 06/10/2010, 13:11
da Coglians79
Zenza. Ottime, solide e ben fatte. Le Kowa sinceramente non le conosco. Ho provato una ETRSi ed è una signora macchina. Ricorda che le zenza ETR fanno il 6X4,5

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 06/10/2010, 13:16
da linogandhi
qualcuno di voi ha avuto esperienze con la mamiya 6 / 7 ?????
cosa ne pensate???

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 16/11/2010, 14:16
da ermes pecchinini
Ciao, sono nuovo del sito, metto a disposizione le mie esperienze.
Medio formato? Ho venduto tutto. Questa è la fine, ora spiego il percorso.
Innanzi tutto, sconsiglio le fotocamere del Est. Anche io ne ho avute alcune e devo dire che le ottiche CZJ (Carl Zeiss Jena) sono veramente ottime. Ho spesso preferito il Biometar della mia Pentacon al più blasonato Planar. I corpi macchina hanno però una approsimazione meccanica che a lungo andare è molto noiosa.
Ho poi avuto Hasselblad ed ora ho tenuto solo una Rollei. Altre considerazioni, se si vuole una macchina più grande occorre mettersi il cuore il pace ed aprire di più il portafoglio. Poche alternative. Ho avuto anche una già citata Yachica Mat, pessima sotto tutti i punti di vista in particolare gli obiettivi Yachinon sono veramente mediocri. Il motivo per cui ho venduto tutti i medi formato però è un altro: spiego.
Parto e mi porto una macchina medio. Non ha (quasi mai) l'esposimetro. Gli obiettivi meritano un buon diaframma per sfruttare al meglio l'acutanza e la definizione. Pellicole a bassa sensibilità (stesse ragioni). Ecco lo zaino, allora... macchina, esposimetro, rulli, obiettivi, scatto flessibile, filtri. Primo problema, non tre mani per poter utilizzare il tutto al volo. Soluzione: il treppiedi. Il mio zaino pesa oltre 4 kg, mi rompe la schiena e non è per nulla comodo. Fine della storia: ho un grande formato cinese in legno che pesa meno della mia Hasselblad (!!) e che mi da una qualità nettamente migliore, a fianco un paio di 35 mm per le uscite a mano libera, del medio formato onestamente non sento la mancanza e semmai, al costo di 200euri mi prenderei un magazzino multiformato da applicare sul grande formato e con quella cifra faccio del 6-4,5 al 10-12.
Ermes

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 16/11/2010, 19:35
da wiz
Ciao Ermes

Grazie di averci illustrato le tue esperienze.

Mi permetto di precisare una cosa riguardo alla Yashica Mat 124G (dovrebbe essere l'ultima in commercio). E' ovviamente una macchina economica e come tale si comporta, e non avrebbe comunque senso paragonarla con le prestazioni di altre fotocamere che costavano 10 volte tanto. L'ho usata per qualche tempo e non ho riscontrato quanto tu dici, per lo meno su stampe B&N fino al formato 24x30. Forse sopra non può andare ma non è logico nemmeno pretenderlo. Per dire che ha delle ottiche che "fanno schifo" bisognerebbe almeno averne provate due. Sei così sicuro che non era la tua ad essere difettosa?

Quattro chili di zaino ti rompe la schiena? il mio ne pesa in media 15. Mi spieghi come fai in meno di quel peso a metterci: fotocamera 4x5, piastra portaottica, ottica, panno nero, scatto flessibile, filtri e paraluce, chassis (quanti?) ed esposimetro? Congratulazioni se ci riesci!

Non siamo in molti ad usare il GF in questo forum, quindi doppiamente benvenuto.

W

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 16/11/2010, 21:54
da ermes pecchinini
Ciao Wiz, grazie per il benvenuto. Hai ragione: specifico un paio di questioni su cui sono stato frettoloso. La Yachica che io ho utilizzato non mi è per nulla piaciuta. Difettosa? Non so, mi dava una sensazione di approssimazione ... strutturale... ma non l'ho comparata ad altre macchine gemelle. Credo però che valga un principio di base: un medio formato mi deve dare molto di più del piccolo altrimenti non ha senso. Purtroppo andare a pescare MF con ottiche molto buone e meccaniche precise implica un costo maggiore rispetto al piccolo. Chi si approccia dovrebbe esserne accettare questa semplice realtà, in caso contrario, a mio avviso, meglio restare su un buon 35 mm.
Zaino? Quando ci mettevo la Sinar in acciaio non pesava molto: lo tiravo su con la gru!! Però che spettacolo di precisione meccanica e che solidità!
In seguito sono passato a compromessi con una pieghevole in legno che pesa 2.2 kg. Gli chassis sono ovviamente in plastica e gli obiettivi molto più compatti di quelli della Hasselblad. Quindi in sostanza non so dirti con assoluta precisione quanto pesi ma meno della Blad. Ho adorato la Pentacon six, che aveva un'ottica meravigliosa, purtroppo però la macchina era fatta a spanne: continui inconvenienti nel trascinamento della pellicola. Se si ha la fortuna di trovare una macchina così ma perfettamente funzionate allora vale la pena. L'unico MD che continuo a volte ad utilizzare è un biottica Rolleiflex.

Asta luego.

er

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 16/11/2010, 23:41
da Luigi65
Rolleiflex, si trovano molte occasioni anche a 350-400 euro, evitare la T. Quando uso il MF porto solo lei, nessuno zaino ed ha l'esposimetro. Ha fotografato i momenti piu' belli della mia vita da quando mia moglie me la regalo' nel '93.
Non ve ne pentirete
Luigi

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 17/11/2010, 16:22
da wiz
ermes pecchinini ha scritto: Credo però che valga un principio di base: un medio formato mi deve dare molto di più del piccolo altrimenti non ha senso. Purtroppo andare a pescare MF con ottiche molto buone e meccaniche precise implica un costo maggiore rispetto al piccolo. Chi si approccia dovrebbe esserne accettare questa semplice realtà, in caso contrario, a mio avviso, meglio restare su un buon 35 mm.
Ciao Ermes

Su questo non credo che ci possano essere dubbi. In effetti la Yashica non ha un aspetto molto massiccio e "rassicurante" ma posso garantirti che in pratica ha la robustezza di un mulo.
Anni addietro, quando ancora andavano di moda le biottiche per fare i matrimoni, chi non poteva permettersi le Rollei usava le Yashica: e di rulli ne hanno macinati tanti.

La scelta del formato di lavoro (o dei formati) è soprattutto una questione di gusti anche se è sempre valida la regola che "più grande è il formato e meglio è". Poi bisogna vedere cosa uno fotografa.
Sono anni che non riesco più a fotografare in 35mm, pur avendo delle buone ottiche x Contax. Quando tiro l'ingrandimento a 30x40 l'immagine perde quella gradevolezza che invece cerco e che solo i formati maggiori riescono a darmi con una certa tranquillità. Con il 6x7 mi trovo molto bene anche se per comporre l'immagine sarebbe meglio un formato maggiore.

Ciao
W

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 28/11/2010, 16:55
da svarfi
Il passaggio al medio formato è una cosa da ponderare bene...
In primis non parlerei troppo di passaggio visto il fatto che il 35mm ha comunque dei vantaggi che il MF non ha...
Moltissimi grandi fotografi con il 35mm hanno potuto esprimersi, cosa che con il MF o GF non avrebbero potuto fare...

Il MF è una grande branca e non lo si può generalizzare sulle marche e basta...
La scelta più difficile innanzitutto è il formato : 6X4.5 ; 6x6 ; 6x7 ; 6x8 ; 6x9...
Potrebbe sembrare strano ma c'è più differenza fra tutto questo che sui modelli in se...
E' inutile avere una 6x6 per stampare poi costantemente foto con taglio diverso, no?
Perchè se così fosse allora meglio una 6x7 e all'occorrenza "tagliare" in 6x6 in fase di stampa...

La seconda scelta sta nei pezzi di ricambio, io non prenderei mai una russa, ma non per la qualità, ma bensì per il fatto che se si guasta te la tieni così com'è senza che nessuno ti possa aiutare (salvo casi fortuiti ai quali però non mi sento di affidarmi...)....
Chi più spende meno spende, e questo è sempre stato vero purtroppo...

In terzo luogo il genere di foto è importantissimo!
Un paesaggista cercherà di avere il negativo più grande possibile per poter fare ingrandimenti alla max qualità possibile mantenendo comunque i pesi sotto controllo per non rinunciare poi alle foto per il peso dello zaino....
Un ritrattista da studio non avrà problemi di peso perchè può tranquillamente lavorare su treppiede con una medio formato con lettura TTL per la gestione dei flash o lampade da studio...
Un fotografo di still life cercherà invece la possibilità di avere lenti decentrabili e basculabili per avere la massima gestione della PDC...

Insomma in base alle proprie esigenze si deve scegliere il tipo di macchina e non viceversa...

Matteo

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 28/11/2010, 20:08
da wiz
svarfi ha scritto: In primis non parlerei troppo di passaggio visto il fatto che il 35mm ha comunque dei vantaggi che il MF non ha...
Moltissimi grandi fotografi con il 35mm hanno potuto esprimersi, cosa che con il MF o GF non avrebbero potuto fare...
Ciao Matteo

se ci pensi bene ti accorgi che per entrambe le tue asserzioni è altrettanto vero il contrario.

Perché poi non dovrebbe essere un "passaggio"? Non è un giudizio di merito.

Concordo con te che è importante la scelta del "giusto "formato (6x6, 6x7....) ma altrettanto, anzi di più, lo è il tipo di macchina/sistema. Per restare nel 6x7 e citarne solo alcune, una Linhof Technika non è la stessa cosa di una Mamiya 7 che è diversa da una Mamiya RZ ... diversa da una Pentax 67.... diversa da una Plaubel Makina 67. Il formato è lo stesso ma difforme e il sistema che ha attorno e di conseguenza il campo di utilizzo.
Poi alcune macchine hanno la possibilità di montare dorsi intercambiabili e quindi di poter giocare anche sui formati disponibili.

Hai ragione nel dire che prima di cambiare formato la cosa va ben ponderata, e che la "macchina" va scelta adatta alle proprie esigenze.

Ciao

W

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 28/11/2010, 21:06
da svarfi
wiz ha scritto: se ci pensi bene ti accorgi che per entrambe le tue asserzioni è altrettanto vero il contrario.

Perché poi non dovrebbe essere un "passaggio"? Non è un giudizio di merito.

Concordo con te che è importante la scelta del "giusto "formato (6x6, 6x7....) ma altrettanto, anzi di più, lo è il tipo di macchina/sistema. Per restare nel 6x7 e citarne solo alcune, una Linhof Technika non è la stessa cosa di una Mamiya 7 che è diversa da una Mamiya RZ ... diversa da una Pentax 67.... diversa da una Plaubel Makina 67. Il formato è lo stesso ma difforme e il sistema che ha attorno e di conseguenza il campo di utilizzo.
Poi alcune macchine hanno la possibilità di montare dorsi intercambiabili e quindi di poter giocare anche sui formati disponibili.

Hai ragione nel dire che prima di cambiare formato la cosa va ben ponderata, e che la "macchina" va scelta adatta alle proprie esigenze.

Ciao

W
Io non lo considero un vero e proprio passaggio per il semplice fatto che personalmente ritengo che il 35mm abbia innegabili vantaggi e peculiarità che il MF non ha...
Se volessi fare foto sportive, ad animali in natura allo stato libero, foto d'azione, insomma tutte quelle occasioni dove è necessaria la velocità di esecuzione e tele estremi il 35 mm ha una marcia in più...

Sul discorso del tipo di sistema/macchina è vero che è importante, ma è molto subordinato al formato... Tutte le ditte non hanno (o non hanno avuto purtroppo ) in catalogo apparecchi per tutti i formati e quindi il formato diventa la prima scelta importante...
Poi sul tipo, il parco lenti, le caratteristiche ovviamente ce ne sono tantissime e tutte per fortuna diverse l'una dall'altra...

Comunque è una vera e propria libidine quando si apre la tank di sviluppo e si svolge il rullo 120.... Ti si apre una vera e propria finestra!!!!

Matteo

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 29/11/2010, 8:54
da wiz
Ciao Matteo

Evidentemente alcune sottigliezze del linguaggio mi sfuggono.... sarà l'età.

W

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 29/11/2010, 11:18
da stormy
A proposito di medio formato ho recentemente acquistato questa Zeiss Ikon Ikonta 520/2, per 30 euro, formato 6x9
Ad ora ci ho scattato un paio di rulli che svilupperò con calma (prima o poi).
Immagine
Lo trovo un oggetto bellissimo, affascinante, fosse anche solo come soprammobile....

Quindi, per non andare troppo off-topic per passare al MF (e oltre) spnedendo cifre modiche, consiglio di orientarsi sulle folding, Zeiss, oppure Voigtlander Bessa I, con un pò di pazienza sulla baia si trovano buone occasioni, ovviamente a chi piacciono macchine con diversi anni alle spalle, e quindi presumibilmente con qualche acciacco, ma funzionanti.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 29/11/2010, 20:37
da guarrellam
Porto la mia personale opinione.Sono passato al medioformato,ed ho riscoperto la gioia di fotografare.Ho una mamiya 645,e portarsela dietro,non è così proibitivo.Consiglio,chi nè abbia la possibilità,di provare. ;)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 05/01/2011, 13:12
da mastem
Sicuramente le discriminanti maggiori nella scelta di una MF sono il prezzo e poi l'utilizzo. Se ti ci vuoi divertire cosi senza pensare troppo una holga o una diana sono ottime, anche se si possono fare lavori anche di una certa "serietà". Se vuoi fare cose più impegnative la scelta è molto ampia, io posseggo una Zenza etrsi con un 40mm e un 75mm mi trovo benissimo, più che altro faccio paesaggi e architettura, farci sport o street( nel senso stretto del termine) la vedo complicata. Macchine come la Mamyia 7 II hanno la comodità del telemetro, degli ingombri non eccessivi ed è più comoda da utilizzare, guadagni un pò di velocità nell'utilizzo rispetto al pozzetto, ma in definitiva anche lì rimani fermo in un tipo di fotografia più "lenta" rispetto al 35mm. Però c'è gente che ci fà reportage notevoli.
Ecco forse diventa anche una scelta filosofica, cambia il tuo modo di fotografare, soprattutto di vedere cosa fotografare.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 07/01/2011, 16:50
da Gugu
Io mi sono avvicinato al mondo del medio formato da veramente poco, alla fine dopo una serie di dubbi incredibili ho scelto per la zenza etrs, principalmente per un paio di motivi.Innanzitutto il prezzo non esorbitante, poi è modulare, si trovano ancora moltissimi accessori su internet a prezzi modesti e piano piano è ancora possibile crearsi un bel corredo.Mi sono trovato benissimo, il primo rullino mi ha lasciato senza fiato, peccato che non l'abbia sviluppato io, ma per sicurezza l'ho portato in laboratorio.Ho deciso di prenderla pezzo pezzo in modo da poter controllare la qualità dei singoli pezzi.Non ho risparmiato sulle lenti (zenzanon pe 75mm 2,8 pari al nuovo con mezzi stop per il diaframma ), sul resto mi sono permesso di risparmiare qualcosina(etrs piuttosto che etrsi e back un pò vecchiotto ma tanto ne prenderò presto un secondo).Mi sta dando molte soddisfazioni, adoro il mirino a pozzetto e spero di arrivare ad usarla al posto della 35mm.E' un modo di fotografare che mi emoziona...

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 07/01/2011, 19:02
da chromemax
E' vero Gugu, solo guardare nel pozzetto l'immagine che si forma nel vetro smerigliato ha una profondità, una tridimensionalità che non si ha con il pentaprisma; ogni inquadratura è più bella, sembra che "esca fuori" dallo spazio bidimensionale. Figurati cosa può essere guardare sotto il panno nero una grande formato.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 07/01/2011, 19:07
da Gugu
Spero di fare anche quello un giorno... mi piacerebbe davvero tanto provare almeno una volta..mi sono pentito tempo fa di non aver preso una grande formato per veramente due soldi ad un mercatino..me la sarei rubata per una ottantina di euro(era una di quelle a valigetta).. ma è un mondo a me ignoto.. non so cosa avrei preso...
p.s questo è il mio piccolo parco macchine.. anche se adesso qualcuna non ce l'ho più sotto mano...
Immagine

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 29/05/2013, 18:03
da gergio
Riporto su questo topic per un consiglio: ho sempre e solo usato il 35mm (mai caricato un 120) e vorrei provare un formato piu' grande.
Non so se mi conviene passare direttamente al grande formato, l'esperimento potrebbe risultarmi molto costoso ma portarmi a capire che non e' per me.
Allora sto pensando un MF economico, sia per valutarne l'effettivo utilizzo dopo una certa esperienza, sia perche' se volessi passare a formati piu' grandi non mi sono svenato piu' di tanto.
Ma quanto economico?
Una Yashica Mat 124G (100-130 euro), una Mamiya C330 (300 euro per una professional F, come la vedete?) che leggo avere doti di eccezionale qualita' e che all'occorrenza potrebbe offrirmi la possibilita' di cambiare le ottiche.
Oppure qualche reflex, tipo Pentacon Six o Zenza Bronica (anche se non mi convince), davvero non so.
Leggo in giro di fotocamere tipo 645, con le quali in pratica non raddoppierei nemmeno il 24x36mm, che sembrano essere una via di mezzo tra MF e 35mm.
Protendeterei verso le biottiche (almeno a vederle mi stanno simpatiche)... aiuto!


Farei foto a qualche paesaggio, qualche ritratto a persona piena, insomma userei focali normali o leggermente grandangolari per la ripresa di scene statiche o in generale poco movimentate

Grazie

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 29/05/2013, 18:27
da Silverprint
:))

Se ti piacciono le biottiche perché no?

Ma se temi difficoltà nel passaggio al MF non disprezzare le 6x4,5, molti sistemi offrono prestazioni elevate e la maggior parte sono assai pratiche e veloci.
La superficie del negativo è quasi tre volte (2,7) quella del 35 mm e già consentono ingrandimenti 50x60 di qualità senza tanti patemi.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 29/05/2013, 20:45
da electro-x
gergio ha scritto: ....Leggo in giro di fotocamere tipo 645, con le quali in pratica non raddoppierei nemmeno il 24x36mm, che sembrano essere una via di mezzo tra MF e 35m.....
....come ti è già stato detto, lo triplichi quasi il 24x36 mm e nelle stampe dal 24x30 in poi la vedi bene la differenza....eccome se la vedi !
Silverprint ha scritto: ---- se temi difficoltà nel passaggio al MF non disprezzare le 6x4,5, molti sistemi offrono prestazioni elevate e la maggior parte sono assai pratiche e veloci.
...infatti, peso e dimensioni a parte, ad esempio la Pentax 645 (o meglio ancora la 645n) ha la stessa praticità d'uso di una reflex 35 mm.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 29/05/2013, 20:52
da gergio
Grazie per le risposte, penso di buttarmi su una biottica, anche per provare il formato quadrato.
Che dite mi "accontento" della MAT 124 G, e poi si vede se continuare col MF, oppure faccio il salto verso la Mamiya C330 (costa piu' del doppio) per avere una qualita' migliore?
Sono nell'indecisione assoluta :)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 29/05/2013, 21:02
da electro-x
Se sei orientato sulla biottica, la Yashica mat 124-G ti darà sicuramente molte soddisfazioni. Io la uso dal 1971 (prima serie ancora con le cromature) e non posso che parlarne bene !

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 30/05/2013, 5:38
da leba82
Di sicuro non puoi utilizzare il termine "accontentarsi" sul l'acquisto di una yashica mat 124g, secondo me è il modo migliore per avvicinarsi al 6x6 con una biottica, minima spesa e comodità nell'utilizzo del mezzo; la c330 la vedo un po' troppo mastodontica e per uno che vuole affacciarsi al mondo delle biottiche, potrebbe inizialmente risultar scomoda....

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 30/05/2013, 17:50
da 0382 Alfa Romeo
Guarda, io ho avuto sia l'una (124 G, in realtà di mia moglie) che l'altra (meglio, le altre: un paio di C 330 pro S con tre ottiche: 55, 80, e 180 che mi guardo bene dal vendere) e posso dirti che sono "animali" molto diversi. La Yashica è una splendida macchina "all around". E' pratica, leggera, ed ha prestazioni fantastiche (all'epoca disponevo di Canon FL, e la 124, forte del suo maggior formato, "spadroneggiava" al confronto!!!). La seconda (non prendiamoci in giro) è un'ottima "macchina da studio": grande, pesantissima, e macchinosa nell'intercambio delle ottiche. A meno che uno non voglia "far palestra"... Tutto ciò premesso, devo dire che il 55 ed il 180 sono splendidi (e nel dirlo faccio riferimento mentale ai Distagon 50 e Sonnar 150 per Hasselblad, che pure ho), mentre l'80 è un pò più dolce/morbido del corrispondente Planar Hassy, ma fantastico nei ritratti (mi ricorda il Planar 80 per Rollei F). Devo infine aggiungere un "punctum" della Mamiya verso la mitica Svedesona: non avendo uno specchio, anzi una specchiera, che sbattacchia su e giù, hai la possibilità di utilizzare tempi inimmaginabili con una mono-reflex. Ciò garantisce un guadagno di due/tre VA (valori luce = stops) che, in luce ambiente..., spesso "fanno la differenza"! Queste le mie impressioni! Qualora le condividessi (tot capita, tot mundi) trai le tue conclusioni! Ciao. Gianni

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 30/05/2013, 18:34
da graic
gergio ha scritto: Leggo in giro di fotocamere tipo 645, con le quali in pratica non raddoppierei nemmeno il 24x36mm, che sembrano essere una via di mezzo tra MF e 35mm.
Protendeterei verso le biottiche (almeno a vederle mi stanno simpatiche)... aiuto!
Tenendo conto che la maggior parte dei negativi 6x6 (leggo da qualche parte l'85%) vengono stampate in formato rettangolare dal punto di vista delle dimensioni di fotogramma in realtà 6x6 e 6x4,5 sono esattamente equivalenti, se vuoi confrontare in rapporto al formato 24x36 e vuoi qualcosa di più grosso ti resta il 6x7 (e il camion per portare l'attrezzatura) io ho una zenza ETRS "usatissima" ma perfettamente funzionante, che ho comprato ad un prezzo ridicolo e che trovo molto più maneggevole sia della kiev 60 che della yashica 24 (modello modificato per accettare la pellicola 120) le foto più belle secondo me le fa la yashica ma per merito dello yashinon che è veramente ottimo.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 30/05/2013, 20:38
da amstrod83
Premetto che non sono un esperto del medio formato. Come penso una sostanziosa parte di chi ha cominciato ad approcciarsi con questo tipo di fotografia son partito con una Holga da 4 soldi di quelle che ti tirano dietro sulla baia.
Ti dico subito, a meno che tu non sei un appassionato di lomografia, lascia perdere Holga, Lubitel, Diana o giocattolini vari o rischi di disapprezzare subito questo formato.
Ho letto molte critiche ai macchinari dell'est.... in linea generale confermo, la russiaggine che si trova in giro (sia medio sia piccolo formato) per quanto ho potuto provare ha meccanica spartana, ottima robustezza (e alto peso) e enormi problematiche sulle alte e basse esposizioni.
Tuttavia qualche perla rara l'ho trovata nel mercato ceco...
Se la tua intenzione è trovare un apparecchio poca spesa-tanta resa e punti una biottica, ti consiglio una Meopta flexaret.
Buona meccanica e ottiche. Qualcuno storcera il naso, ma al prezzo di un giocattolino ti porti a casa un bel prodotto. Meopta fa lenti per uso altamente professionale e mi pare che anche Zeiss in alcune situazioni si sia appoggiata a questa azienda per i propri obbiettivi. Personalmente mi son trovato sempre bene, anche con le lenti del mio ingranditore...

Se sei interessato appena riesco a recuperare il mio pc posto un link di un sito ceco dove puoi trovare ottime occasioni su questo prodotto (in media con 30-40 euri spese escluse ti porti a casa macchina con custodia e copri obbiettivi)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 30/05/2013, 22:36
da gergio
Ragazzi grazie per le risposte. La differenza in peso tra la yashica 1.1kg e la mamiya 1.8kg potrebbe farsi sentire, ma ho visto che quest'ultima pesa più o meno quanto una Hasselblad.
Ora sto pensando al discorso di AlfaRomeo, guadagnare un paio di stop sul tempo, e quello di graic, dal 6x6 tiri fuori quasi sempre un 6x4,5... ho la testa in un ventilatore, mi state facendo fumare il cervello :-)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 31/05/2013, 9:11
da marco66
In merito al medio formato non ho esperienza

al momento possiedo una zeiss superikonta 532 (150 euro) 6x6 , e una pentax 645 primo tipo con fuoco manuale ( 300 euro con il 55mm )
quest'ultima abbastanza pratica ,veloce e comoda da usare (una grossa reflex) 2kg con il 150mm o il 55mm montati.
mirino stupendo per la messa a fuoco (ripeto non conosco altre mf)

La versione AF con relative ottiche pero' fanno schizzare alle stelle i prezzi.

Di una praticita' incredibile la folding (la metti in tasca) ma limitata con il solo 80mm rispetto alla possibilita'
di ottiche intercambiabili, e con un paio ci fai tutto o quasi. (ma poi dipende dalle esigenze)

Secondo me il formato quadrato e' bello per quello che e' , usarlo costantemente per un 6x4,5 boh non so. :-h

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 31/05/2013, 10:31
da ooxarr
bah, il cervello si resetta automaticamente quindi inconsciamente si adatta l'inquadratura al formato che si utilizza. io per ora non ho mai stampato rettangolare un 6x6. era una considerazione più importante per chi una volta faceva giornalismo/pubblicità perchè lì si è obbligati a stampare rettangolare e questo portò alla nascita delle varie mamiya 645 e zenza.
a me la mamiya 645 piaceva tantissimo e stavo per prenderla come prima MF seria ma fortunatamente ho avuto modo di provarla e mi sono trovato male con il formato in questione, avere il lato corto sull'orizzonte in una macchina che è difficilissima da inclinare è davvero scomodo. una compattona come la fujica 645 invece sarebbe perfetta.
alla fine ho preso la reflexona 6x6 che inizialmente avevo scartato in modo assoluto, la differenza di peso tra una pentacon e una mamiya 645 è tutta data dal pentaprisma (350grammi). lo scatto dolce della biottica è certamente una cosa ottima ma non esageriamo, io penso che la pentacon non "salti" più di una normale nikon fm2. cioè il peso dello specchio viene bilanciato dalle tendine orizzontali e dal maggior peso della macchina. e la fm2 con 50ino si riesce ad usare a 1/15 senza troppi problemi.
a me non piace inquadrare usando il pozzetto, la biottica che avevo provato era proprio la c3, ottima qualità costruttiva percarità ma veramente troppo pesante per un utilizzo tale da giustificare la spesa. alla fine ho preso una flexarett come sfizio ma già sapendo che è una macchina secondaria.
alla fine ogni macchina ha le proprie caratteristiche e problemi: le kiev avevano scarsi controlli di qualità ma si sistemano facilmente, la pentacon è più fragile della sorella sovietica perchè si rompe il meccanismo di avanzamento, le flexaret rompono la manovella e sono irreparabili, ecc....
le mamiya sono ritenute affidabilissime, io guarderei la vecchia super23 quelle che si vedono in vendita sono sempre in condizioni spettacolari e non vanno oltre i 500€. per la comodità e il formato rettangolare a buon mercato la cosa miglore è iniziare da una pieghevole 6X9 da 50€.

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 08/06/2013, 10:03
da cristy89
Ciao anche io ho iniziato da poco con il medio formato ed ho optato per una Lubitel 166 una macchina russa molto simile alla Rolleiflex. Ha un costo basso ed è semplice da usare per iniziare penso sia ottimo. Su ebay ne troverai alcune. (io l'ho proprio comprata su ebay). :) Spero esserti stata di aiuto :)

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 21/06/2013, 13:02
da gergio
Presa! Mamiya C330 con 80mm e 55mm; mi e' arrivata ieri e ho potuto dargli solo una rapida occhiata. Sembra ben fatta.
Grazie a tutti per i consigli.

Ora devo comprare qualche pellicola, consigli? Finora sul 35mm ho usato nell' 80% dei casi la HP5+, continuo con questa?

Re: ...e se volessi passare al medio formato?

Inviato: 21/06/2013, 16:22
da phabio68
Se hai già esperienza con la HP5 ti consiglio di continuare con lei... eviterai sorprese. Certo poi si può sempre sperimentare....
La macchina influisce poco sulla pellicola, almeno non quanto lo sviluppo e la stampa. Io per esempio sul MF preferisco la Tri-x sviluppata in D-76..