Efficienza in camera oscura

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Domenico
guru
Messaggi: 706
Iscritto il: 19/04/2011, 19:51
Reputation:

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da Domenico »

Silverprint ha scritto:L'acqua distillata è inutile e spesso dannosa . L'unico posto dove, a volte, ha senso usarla è per fare l'imbibente alle pellicole.
Azz...questa è nuova, io uso solo l'acqua distillata xchè avevo letto non so dove che allungherebbe la vita dei bagni....certo che farne a meno sarebbe una bella comodità. Vado di rubinetto allora?



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12615
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da Silverprint »

Domenico ha scritto:Vado di rubinetto allora?
Vai di rubinetto!!! :-bd
È molto più sicuro che usare acqua distillata.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da isos1977 »

Io quando devo preparare le soluzione stock uso acqua di rubinetto bollita (così si depositano un po' di impurità)

in effetti uso acqua demineralizzata (che non dovrebbe avere proprio le stesse caratteristiche dell'acqua distillata) solo per il risciacquo con imbibente...

ma anche in questo caso non è sempre indicata? ad esempio, quando è inutile o addirittura sconsigliabile?
"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
Cargua
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 07/12/2010, 11:42
Reputation:
Contatta:

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da Cargua »

Mi aggrego alla domanda..
Effettivamente avevo letto che l'acqua di rubinetto può contenere (e di fatto contiene) delle impurità quali calcare e residui organici che possono alterare la durata e l'efficacia dei chimici. Così proprio ieri sera mi sono preparato un bel litrozzo di ID-11 con acqua demineralizzata. Che controindicazioni ci potrebbero essere? forse una minore/maggiore capacità del liquido di penetrare nell'emulsione con conseguenze sui tempi di sviluppo?

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12615
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da Silverprint »

Può succedere che in acqua distillata o demineralizzata o comunque con pochi sali disciolti non si riesca ad mandare bene in soluzione i componenti chimici... la soluzione può sembrare Ok alla vista, ma non esserlo, neanche se ben mescolata e mescolata a lungo.

Inoltre l'acqua demineralizzata (o distillata, etc) tenderà a gonfiare maggiormente l'emulsione esponendola a rischi maggiori e comunque ad un maggior stress meccanico: prima si gonfia, poi si risecca... (poverina, un vero trauma! :( :( ).

Un aneddoto... laboratorio in una zona con acqua molto morbida, mi chiamano come consulente per risolvere un problema: negativi con striature da sviluppo non uniforme. Ne proviamo di tutte, niente. Dalla Deep Tank da 30 rulli alle Paterson piccole sempre striature. Cambiando rivelatori o procedure di agitazione il fenomeno è più o meno evidente, ma sempre ben presente. Persino con una Jobo non si riescono ad ottenere negativi totalmente privi di striature!!

La soluzione? Acqua dura! :-o
Davvero! È bastato portare un po' di acqua da Roma per ottenere negativi perfetti.
E l'acqua di Roma è in pratica... travertino liquido! :)) .

I problemi dello sviluppo e gli errori comuni sono altri, non certo l'acqua!
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da isos1977 »

ma quindi imbibente + acqua del rubinetto bastano per il risciacquo finale? A Milano l'acqua non è quella di Roma, ma è abbastanza calcarea..

P.S. l'acqua "bollita" rimarrebbe sembre la soluzione migliore... ma va bene giusto per preparare lo stock.. sennò diventa troppo macchinoso...
"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12615
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da Silverprint »

isos1977 ha scritto:ma quindi imbibente + acqua del rubinetto bastano per il risciacquo finale?
Di solito sì!
Casomai è da verificare che nell'acqua non ci siano impurità tipo sabbiolina, etc.

I problemi di solito non dipendono dall'acqua (impurità grossolane escluse), ma dal cattivo dosaggio dell'imbibente, troppo lascia residui saponosi ("grassi" al tatto), troppo poco le gocce che poi asciugate lasciano la macchiolina di calcare.
Purtroppo in molti non ci prestano l'adeguata attenzione, ma invece di prendersi la "colpa" la danno all'acqua! :))

Usando acqua distillata l'imbibente non servirebbe nemmeno... :ymdevil:
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11475
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da chromemax »

Aggiungo solo un po' di cose: l'acqua "distillata" che si prende al supermercato, in realtà. e sta scritto pure sull'etichetta, distillata non è, ma è solo parzialmente decalcificata, per evitare che lasci residui negli elettrodomestici in cui viene usata, tra l'altro non è neanche potabile. E' vero che tracce di gas e residui organici nell'acqua del rubinetto possono accellerare l'ossidazione delle soluzioni stock, ma i chimici preconfezionati di solito hanno sostanze aggiuntive (rispetto alle formule pubblicate) che svolgono proprio il compito di "bufferizzare" l'acqua in modo da tenere i risultati il più possibile costanti qualsiasi tipo di acqua si usi. Usare l'acqua del rubinetto con le soluzioni preparate da chimici sfusi a volte può creare la presenza di intorbidimenti e variazioni del pH, per cui nella preparazione di soluzioni stock da chimici sfusi è preferibile usare un'acqua più "pulita", se quella del rubinetto è troppo calcarea o viene disinfettata spesso; si può andare dall'acqua del rubinetto lasciata decantare per una notte, per eliminare parte dei gas disciolti (es. cloro della disinfestazione), oppure far bollire l'acqua per 3-5 minuti e lasciarla decantare e filtrare, oppure usare un'acqua minerale in bottiglia con i residui piuttosto bassi. Per diluire poi la soluzione stock si può usare benissimo l'acqua normale del rubinetto. Personalmente, solo per alcune soluzioni autopreparate che lo richiedono, ad esempio se sono molto sature, uso dell'acqua depurata a osmosi inversa.
Secondo le istruzioni di alcuni fabbricanti, non è necessario usare acqua demineralizzata con l'imbibente, ma regolarne la quantità in base alla durezza dell'acqua; io usando l'acqua demineralizzata del supermercato e 3ml/l di imbibente (ornano) per 3 minuti non ho mai avuto nessun problema, per cui continuo così.
Un'ultima cosa: usare l'acqua "distillata" per lo sviluppo aumenta la grana

Avatar utente
Cargua
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 07/12/2010, 11:42
Reputation:
Contatta:

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da Cargua »

cazzarola!
credo che ormai non ci sia nulla da fare se non fare un nodo al fazzoletto per il futuro.
Dovrei fare un correzione dei tempi a stima o faccio come se nulla fosse?
Questo aumento della grana sarà vistoso o lievemente percettibile?

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11475
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Efficienza in camera oscura

Messaggio da chromemax »

Dovrei fare un correzione dei tempi a stima o faccio come se nulla fosse?
Non devi correggere nessun tempo, non devi usare l'acqua distillata :)
Questo aumento della grana sarà vistoso o lievemente percettibile?
Dipende da quanto ingrandisci :)... a detta di John Sexton, che lo ha rilevato, è lievemente percettibile ma percettibile.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi