Efke 50 o Pan-F ?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
elderet
fotografo
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/05/2011, 22:11
Reputation:

Efke 50 o Pan-F ?

Messaggioda elderet » 06/06/2011, 18:53

Salve, avendo in programma una gita fuori porta fra qualche settimana stavo preparando la borsa con dentro la mia pentax, ma quando è venuto il momento di scegliere cosa portarmi in parole di pellicola mi è venuto un bel dubbio :? Secondo voi, dovendo fotografare perlopiù paesaggi e comunque tutto in un ambiente con vagonate di luce visto che saremo in spiaggia; premetto che non ho avuto modo di provare ancora nessuna delle due, ma ho visto bei risultati con entrambe e non so proprio cosa scegliere :( Voi cosa portereste?

Grazie mille,
Elderet



Advertisement
Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Efke 50 o Pan-F ?

Messaggioda guarrellam » 06/06/2011, 20:21

Userai il cavalletto?Ci sarà molta luce,ma una 50 iso,è una pellicola lenta.Sei propio sicuro
dell'uso di una di queste pellicole?Considera che ti darebbero un forte contrasto,
quindi,difficili se non ben gestite.Io ho usato in passato la Pan-F,e mi sono trovato bene.


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
elderet
fotografo
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/05/2011, 22:11
Reputation:

Re: Efke 50 o Pan-F ?

Messaggioda elderet » 06/06/2011, 20:30

L'alto contrasto è proprio quello che sto cercando e sì userò un cavalletto, tenterò di giocare sulle traversine in legno degli stabilimenti ;)



Avatar utente
robi 64
esperto
Messaggi: 109
Iscritto il: 25/02/2011, 22:42
Reputation:

Re: Efke 50 o Pan-F ?

Messaggioda robi 64 » 06/06/2011, 22:33

io ho usato la pan-f in passato, ho avuto difficolta' in fase di stampa, preferisco il 100 asa in su'.



Advertisement
Avatar utente
bcfoto
esperto
Messaggi: 209
Iscritto il: 22/01/2011, 15:04
Reputation:

Re: Efke 50 o Pan-F ?

Messaggioda bcfoto » 09/06/2011, 10:00

Paradossalmente la Pan F50 lavora meglio con cielo coperto e luce meno intensa (dove il contrasto maggiore dà molta più grinta e nerbo agli scatti) che in pieno sole, dove comunque puoi sempre diminuire un pò il tempo di sviluppo e/o usare il rivelatore a diluizioni maggiori per sfruttare l' effetto compensatore.
A me piace moltissimo, non conosco la Efke, ma in questo momento vengo da aver sviluppato delle Fomapan 200 difettose, quindi non so se mi arrischierei a provare a mie spese l' efficienza del controllo di qualità di altre pellicole dell' est...(mentre per le carte da stampa mi ci trovo benissimo).
Quindi se vuoi andare sul sicuro vai colla PanF



Avatar utente
elderet
fotografo
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/05/2011, 22:11
Reputation:

Re: Efke 50 o Pan-F ?

Messaggioda elderet » 09/06/2011, 16:13

Ok, punterò sulla pan-f allora, un'altra cosa, ora che hai nominato l'effetto compensatore dello sviluppo mi hai messo la pulce nell'orecchio, secondo te a svilupparla in stand a 1+200 è una buona idea?



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Efke 50 o Pan-F ?

Messaggioda etrusco » 09/06/2011, 22:08

In stand credo tu abbia maggior controllo e certezza dei risultati in rodinal 1+100.... 1+200 io non l'ho mai provato.


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
elderet
fotografo
Messaggi: 56
Iscritto il: 24/05/2011, 22:11
Reputation:

Re: Efke 50 o Pan-F ?

Messaggioda elderet » 09/06/2011, 23:44

Si scusa, ho scritto male, intendevo 1+100, quindi come tempi dovrei scendere dalla ora piena per le 100 asa ?



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Efke 50 o Pan-F ?

Messaggioda etrusco » 10/06/2011, 8:23

Lo stand, a prescindere dalla pellicola, si fa sempre per un'ora. Temperatura costante a 20 gradi e nessuna agitazione, se non i primi 30 secondi. Puoi fare anche un semi-stand con agitazione intermedia (dopo 30') di 10''

Importante è la temperatura costante, per cui ti consiglio un bagnomaria per la tank. Io ho preso un termometro da acquario per mantenerla sempre a 20 gradi.

Ciao

Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti