Esposimetro indipendente

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Coglians79 » 04/06/2010, 22:22

Esatto, luce incidente e luce riflessa. Sicuramente è da pulire, ma di quanto sballa? Che pile ha dentro? Forse è li il problema! Il lunasix chiede delle pile a 1,35 v se usi pile da 1,5 v sballa. Fammi sapere.


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Advertisement
Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Coglians79 » 04/06/2010, 22:25

E mandami un indirizzo email che ti mando il manuale in pdf.

Inoltre è verosimile che se tu usi una reflex con esposimetro spot o ttl può tranquillamente essere che i valori non corrispondano. Ma non di molto.


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
Gugu
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 30/03/2010, 19:31
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Gugu » 04/06/2010, 22:38

vediamo... dopo prove + precise e soprattutto prove all'aperto di notte... sembra pure tarato...puntando ora dalla finestra di casa mi da i valori precisi come la macchinetta... solo non è facile usarlo perchè bisogna tener conto del su angolo di apertura che è + grande.. prende molta luce rispetto ad un obiettivo..devo imparare ad usarlo... e tener conto di tutte le cose che ci sono attorno... l'unica cosa che se lo punti all'insù la lancetta non scorre bene a metà scala.. se sta in piano o in discesa funziona perfettamente... le batterie c'erano... sono due da 1,35 provate col tester stanno a 1,33 quindi per un pò andranno... però ho non ho idea di che pile metterci dopo... nel caso metto un diodo in parallelo.Il manuale ce l'avevo... l'avevo trovato prima di acquistarlo naturalmente in inglese... cmq la mia mail è [email protected] ora devo risolvere questa cosa della lancetta


Una foto non è la rappresentazione della realtà, ma di ciò che la realtà suscita in noi...

Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Coglians79 » 04/06/2010, 22:44

Occhio ad aprirlo, ora guardo il mio....


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Coglians79 » 05/06/2010, 11:02

Come pile usava quelle al mercurio da 1,35v. Ora non si trovano. Esiste una ditta che fabbrica pile da 1,35 v zinco-aria (WeinCell), perfette ma care. 8 euri l'una, e durano non più di 6/7 mesi. Io ti consiglio, una volta risolto il problema della lancetta, di prendere una prima coppia di weincell, in quei 6 mesi prendi confidenza con l'esposimetro e poi si tara l'esposimetro per 1,5v


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
Gugu
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 30/03/2010, 19:31
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Gugu » 05/06/2010, 13:33

Per la batteria non penso che ci siano molti problemi... penso che rimedierò(quando ci sarà bisogno) con un diodo in modo che anche se le batterie sono da 1,5 all'esposimetro non vanno + di 1,3 il resto se lo ciuccia lui.. penso che sia una soluzione più definitiva.Per la lancetta oggi sono passato da un fotografo mi ha detto che parla col tecnico per sapere se fa quel tipo di riparazioni.Io sono sempre dell'idea di aprirlo(non mi va di spendere per la pulizia la metà di quello che l'ho pagato) anche se la cosa che mi preoccupa è che non trovo viti.Qualcuno di voi nel frattempo sa dirmi dove trovare delle informazioni o degli articoli manuali non so quello che avete in mente per un uso corretto di entrambi i tipi di misura dell'esposimetro?


Una foto non è la rappresentazione della realtà, ma di ciò che la realtà suscita in noi...

Avatar utente
Gugu
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 30/03/2010, 19:31
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Gugu » 05/06/2010, 14:07

ho trovato questo link su come aprire il lunasix 3 che potrebbe essere utile:
http://rick_oleson.tripod.com/index-126.html
per chi è interessato ho trovato anche il disegno del circuito interno che è molto banale... la cosa difficile è la meccanica
(forse ho risolto il problema lancetta prima di richiudere pulisco bene tutto e vi dico...)


Una foto non è la rappresentazione della realtà, ma di ciò che la realtà suscita in noi...

Avatar utente
Gugu
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 30/03/2010, 19:31
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Gugu » 05/06/2010, 16:19

Risolto ogni problema... ora il problema grosso è trovare il tempo per andare a provarlo... :-)


Una foto non è la rappresentazione della realtà, ma di ciò che la realtà suscita in noi...

Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Coglians79 » 05/06/2010, 18:05

Guarda, gugu, se devo essere sincero... il discorso di luce incidente-luce riflessa non mi è per nulla chiaro.... (LO SO, SONO UNA CAPRA!)
Sono contento che hai risolto. Precauzione: non lasciarlo alla luce (mi hanno detto che la fotocellula si "satura" ed è vero, sperimentato sul mio) fai la misura e poi chiudilo nella sua custodia o infilalo in tasca-marsupio-borsa corredo.
Complimenti! Secondo me uno dei migliori esposimetri mai costruiti!

Ah, se fai l'adattamento diodo-pile 1,5v e se funziona posta lo schema che ti imito! (io per ora uso ancora le weincell)


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
Gugu
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 30/03/2010, 19:31
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Esposimetro indipendente

Messaggioda Gugu » 05/06/2010, 18:12

Quando lo faccio se funziona te lo spedisco :-) e ti spiego dove metterlo sperando di trovare posto lì dentro...


Una foto non è la rappresentazione della realtà, ma di ciò che la realtà suscita in noi...



  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti