Esposizione in notturna

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 744
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Esposizione in notturna

Messaggioda Alessandro_Roma » 27/09/2017, 22:41

Ciao a tutti,
questo weekend vorrei cimentarmi in esposizioni notturne con la Super Ikonta e non ho molta esperienza sul tema, perché è un genere di foto che finora non ho granché fatto, a meno di qualche cosa senza troppa "attenzione" scattata in digitale...
Sono qui quindi a chiedervi qualche indicazione.
Scatterò come detto con la Super Ikonta 6x9 con Tessar f/3.5 e vorrei usare una Delta3200, anche tirata se servisse a 6400, per lavorare senza treppiede, a mano libera.
Notturni fatti in un paese dove c'è una festa e dove l'illuminazione è la "classica" luce gialla ad incandescenza dei lampioni.
Io pensavo di agire in questo modo, ma ovviamente ditemi voi se c'è di meglio... Identificata la scena da riprendere, pensavo di misurare la luce incidente mettendomi sotto uno dei lampioni in campo (il più "significativo") con il Sekonic 358 e di dare una leggera sovraesposizione rispetto alla luce letta.
In teoria dovrebbe funzionare, ma non so se magari ci sono delle regolette da cui partire, qualche punto di riferimento tipo la regola del 16 per intenderci che magari valga per i notturni.

Altra domanda, sempre da esordiente totale in questo mondo, ma è sufficiente una Delta 3200, anche tirata a 6400 eventualmente, per scattare a mano libera col Tessar che è f/3.5? In teoria fino a 1/50 ce la dovrei fare a mano libera con la Super Ikonta, è un'eresia o è possibile?

Scusate se le domande possono sembrare banali, ma veramente il notturno è un genere a me sconosciuto ^:)^ ^:)^



Advertisement
Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 744
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Esposizione in notturna

Messaggioda Alessandro_Roma » 29/09/2017, 10:49

niente da consigliare? :O



Avatar utente
Ri.Co.
guru
Messaggi: 929
Iscritto il: 06/09/2015, 23:36
Reputation:

Re: Esposizione in notturna

Messaggioda Ri.Co. » 29/09/2017, 18:33

Un po' difficile darti un consiglio. io già l'idea di una delta 3200 esposta a 6400 la temo mica poco, dovrai sovrasviluppare con aumento di grana sicuro da una pellicola dalla grana abbastanza evidente.. insomma non so.
Io l'ho esposta a 1200, grana discreta, ma a mano libera è un'impresa biblica se il buoi regna.
Il notturno a me piace e mi cimento un po', ma con altre pellicole e soprattutto cavalletto!!!



Avatar utente
adrian
guru
Messaggi: 647
Iscritto il: 12/06/2015, 15:16
Reputation:

Re: Esposizione in notturna

Messaggioda adrian » 29/09/2017, 20:59

la vedo dura... con la delta non andrei oltre i 3200 che sono gia' ottimistici, la ikonta tutta aperta immagino sia anche una mezza ciofeca, la situazione sarebbe piu' da 35mm luminoso.
E usare almeno un monopiede?



Advertisement
Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 744
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Esposizione in notturna

Messaggioda Alessandro_Roma » 30/09/2017, 9:00

Ieri sera ho fatto un giro prendendo le prime misure col sekonic e con la F,100 col 50mm
Effettivamente anche a 6400 c'è poco da fare. Ho misurato 1/30 f/4 e considerando tutti i fattori sono molto in dubbio
Primo tra tutti la difficoltà di fuoco col telemetro al buio unita al lavorare a profondità di campo quasi nulla
Poi il Tessar da f/5.6 è veramente bello, sotto soffre un po'
Insomma, troppe difficoltà. Vedrò se e come usare un treppiede

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk



Avatar utente
marco66
esperto
Messaggi: 207
Iscritto il: 25/05/2013, 13:13
Reputation:

Re: Esposizione in notturna

Messaggioda marco66 » 30/09/2017, 14:33

Esponendo dove ?
La vedo dura ,se ci sono illuminazioni a zone potrebbe essere un tempo troppo veloce e aggiungeresti contrasto a contrasto (esponendo a 6400) e come hai detto hai una pdc difficile da gestire
Usa un cavaletto la metti li' con tempi molto piu' lenti e diframma chiuso ,secondo me ne rimmarai piu' soddisfatto .
Non e' una macchina per cogliere il momento in foto notturne , e' vecchia non e' adatta alle corse. :D



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1933
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Esposizione in notturna

Messaggioda NikMik » 01/10/2017, 9:52

[-x
Allegati
IMG-20170919-WA0014.jpg
Fotografia del provino a contatto inviatami dal grande Sandro. Quel notturno mi è venuto mosso, con gli altri che feci con belle speranze e sai perché? Perché ho usato un monopiede... HASTA EL CAVALLETTO! SIEMPRE!!!!



Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 744
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Esposizione in notturna

Messaggioda Alessandro_Roma » 01/10/2017, 10:18

Alla fine ho lasciato perdere ed ho caricato una fp4, che svilupperò in Microphen, facendo 7 scatti a tema e uno che, seppur fuori tema, era troppo sfizioso per non farlo.
Vedremo più avanti per il discorso notturno...

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1933
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Esposizione in notturna

Messaggioda NikMik » 01/10/2017, 10:18

P.S. Le luci gialle ogni tanto sono belle anche a colori, così si vede che son gialle... :D
Se usi un cavalletto puoi anche usare una 400 ASA. Ma se i soggetti si muovono parecchio verranno tutti mossi?

Anche l'idea di andare a mano libera con Delta @1600 e un 35 1,4 non era malvagia per una festa di paese... invece che tutti mossi verranno tutti sfocati... :)) tranne forse un occhio di qualcuno... Fuor di scherzo, è comunque una possibilità.
Magari con una telemetro, per mettere a fuoco meglio in notturna... magari una Leica M con Summilux... via, con duemila euro te la caveresti...

Io porterei la Ikonta, un cavalletto, per ogni evebienza Delta 3200 e 400 ASA in b/n e magari una 400 a colori e vedrei la situazione cosa mi dice.



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1933
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Esposizione in notturna

Messaggioda NikMik » 01/10/2017, 10:19

P.S. ero fuori tempo massimo... ;-)





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti