Esposizione Luce Incidente

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Esposizione Luce Incidente

Messaggioda Pacher » 28/05/2014, 16:23

Un'intervento di Andrea in un'altra discussione mi ha fatto ricordare una domanda che da tempo volevo chiedere...l'intervento è il seguente:
Silverprint ha scritto:....La sottoesposizione deriva dall'alto contrasto delle scene fotografate. In situazioni di contrasto elevato l'esposimetro viene ingannato dalle parti più luminose dell'immagine suggerendo dei valori non adeguati per registrare le parti meno luminose di essa.
Quando il contrasto è alto bisognerebbe, almeno, prendere l'esposizione evitando che le parti più luminose finiscano nel campo di lettura dell'esposimetro....

A volte non si ha voglia o tempo di portarsi dietro l'esposimetro spot e si ripiega sull'esposimetro a luce incidente soprattutto quando magari si passeggia con altri e non si ha "tempo" di prendere una foto come vorremmo..il fatto è che il contrasto frega l'esposimetro che a sua volta frega me :))
Come ci si regola? O meglio, dove e come sarebbe meglio misurare l'esposizione per evitare sorprese? Nella frase sopra dici che l'esposizione andrebbe presa evitando che le parti piu luminose finiscano nel campo di lettura, perche? Se misuriamo in luce incidente non dovrebbe essere la stessa cosa misurare le luci o le ombre?
Se ho ben capito quando il contrasto è basso non dovrebbero esserci problemi. :)
Il problema è quando il contrasto è abbastanza alto tipo all'esterno con il sole o all'interno con magari luce diffusa proveniente dall'esterno. In questo caso si dovrebbe quindi esporre di piu per avere piu dettagli nelle ombre e a sviluppare meno per tenere a bada le alte luci. E questa è la teoria, ma poi in pratica nei casi piu banali a quanto corrisponde esporre di piu e sviluppare di meno? Uno stop di sovraesposizone e una riduzione dello sviluppo del 15 20% potrebbe andare?
E nei casi di contrasto veramente basso dovremmo quindi fare l'incontrario?
Grazie
^:)^



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11607
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Esposizione Luce Incidente

Messaggioda Silverprint » 28/05/2014, 16:36

Quanto un esposimetro a luce indecente "sbagli" dipende direttamente dal contrasto della scena, più è elevato, più tenderà a proporre valori che porteranno ad avere negativi sotto-esposti. È intrinsecamente un sistema impreciso.

Chi lo usa "bene" prende misurazioni diverse, spostandolo tra ombra e luce e cambiandogli d'angolo e poi interpretando le letture alla luce dell'esperienza (tanto vale fare a naso, imho :ymdevil: ). Comunque di certo NON fa prima di chi usi uno spot e sappia dove puntarlo! :D

La risposta quindi è già data, anche lavorando in velocità fai prima e meglio con lo spot... con l'aggiunta che le ombre, su cui chi ha uno spot ragiona, cambiano molto meno di quanto cambino le luci e quindi non c'è bisogno di stare sempre li a misurare e aggiusticchiare. :p
Il compromesso lo farai dopo in fase di sviluppo, se lo fai morbido, è probabile che la maggior parte degli scatti saranno stampabili senza troppe acrobazie.

I casi di contrasto basso sono rarissimi in luce naturale, a meno che ci si dedichi a fare effetti grafici partendo da un sottobosco fatto dopo il tramonto...


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Esposizione Luce Incidente

Messaggioda Pacher » 29/05/2014, 17:14

Io come al solito mi aspettavo la risposta facile facile, quella che ti risolve tutti i problemi :))
Grazie Andrea



Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1152
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Esposizione Luce Incidente

Messaggioda DanieleLucarelli » 29/05/2014, 18:44

Ma è facile, misuri spot un ombra (per spot va bene anche andare vicino-vicino e riempire l'inquadratura con quel tono) poi fissi tempo e diaframma finché non cambia luce (d'estate e col sole puoi tenere la stessa coppia per una decina di ore). Sviluppi n-1 e, se manca contrasto, in stampa usi il filtro 4.



Advertisement
Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Esposizione Luce Incidente

Messaggioda Pacher » 30/05/2014, 9:36

Grazie Daniele.





  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti