eukobrom-fomabrom variant

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
slv
fotografo
Messaggi: 84
Iscritto il: 24/05/2011, 22:15
Reputation:
Località: Ragusa

eukobrom-fomabrom variant

Messaggioda slv » 10/04/2013, 14:22

Ciao.

Che ne pensate dell'accoppiata Tetenal-Eukobrom / Fomabrom variant?

piano piano inizio a capirci qualcosa... ad esempio... il perché del lungo tempo di comparsa, il particolare tono della stampa, il contrasto tendenzialmente elevato.

Onestamente i risultati non sempre mi convincono, ma d'altra parte i miei limiti sono enormi.

Dato che dovrei procedere all'acquisto del rivelatore (ahimè è finito) mi consigliate di continuare con l'accoppiata? O consigliate di provare altro?


Salvatore

l'equivalente di quanto vidi e sentii. Alfred Stieglitz

Advertisement
Avatar utente
franz77
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 18/09/2012, 10:40
Reputation:

Re: eukobrom-fomabrom variant

Messaggioda franz77 » 10/04/2013, 14:30

Io invece non capisco queste tue affermazioni

"particolare tono e contrasto tendenzialmente elevato", puoi spiegarlo?



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9130
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: eukobrom-fomabrom variant

Messaggioda chromemax » 10/04/2013, 14:59

Imho le differenze tra i rivelatori per carte sono talmente piccole che, a meno di non fare un lavoro con un alto grado di accuratezza, spesso scompaiono inghiottite dalle tolleranze più ampie nelle altre fasi della stampa.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: eukobrom-fomabrom variant

Messaggioda impressionando » 10/04/2013, 15:18

Non conosco im modo approfondito l'accoppiata in oggetto ma.....
....le differenze tra rivelatori sono visibili.....
....soprattutto sono molto visibili le differenze tra diluizioni.
Forse la diluizione e l'invecchiamento influenzano di più il colore della stampa del rivelatore stesso.

Esempi pratici
Neutol NE diluito 1+7, Neutol NE 1+15, Neutol NE 1+10 di una settimana o sfruttato.
Dektol 1+2, Dektol 1+1, Dektol 1+5

Poi ci sono carte che si prestano ai giochetti... altre meno....

Insomma cerca di usare meno rivelatori e carte possibili per approfondirne la conoscenza.



Advertisement
Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1144
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: eukobrom-fomabrom variant

Messaggioda guarrellam » 10/04/2013, 18:13

Ciao,per me è un'accoppiata fantastica :) Stai attento,
almeno che tu non abbia la possibilità,di passare moltissime
ore in camera oscura,non perderti nelle prove.
Concentrati su questa abbinata,e cerca di farla rendere.
L'insoddisfazione deriva dai negativi,non dal rilevatore.
Troppo contrasto non si può imputarlo a questo,
a mia opinione,non influenzerebbe la stampa,per più di mezzo grado ;)


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti