Ferrania?

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatori: etrusco, DanieleLucarelli

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 1042
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Ferrania?

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Elmar Lang ha scritto:
10/08/2021, 20:29
No, Marco, io mi riferisco a quelli di noi italiani che amano spernacchiare qualunque cosa per principio, specie se fatta in Italia.
Così, se per ventura l'impresa andasse male, il classico "io ve l'avevo detto", ci sta sempre bene ed ammanta di traboccante sapienza.
Altra ributtante caratteristica italiana.
Enzo, grazie per il ciarlatano, ma non penso che il titolo mi si addica, io ho speso anni a studiare (fino al dottorato) ed ho fatto di tutto per restare in Italia. Ho mandato centinaia di curriculum. fatto dozzine di colloqui. Ad un certo punto, dato che non volevo fare come l´italiano medio a cui ti riferisci, che e´ solo capace di lamentarsi di tutto e di spernacchiare, come dici tu, mi sono rotto i cosi´ detti e me ne sono andato dal Bel Paese. Sono partito con un Flixbus, una valigia ed uno zaino. Ho trovato lavoro in una settimana. Ma ho anche lasciato casa, amici, famiglia, affetti, luoghi che amo. Quindi per favore...



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 6217
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Ferrania?

Messaggio da graic »

Elmar Lang ha scritto:
11/08/2021, 7:17
Elmar Lang ha scritto:
10/08/2021, 20:29
Così, se per ventura l'impresa andasse male, il classico "io ve l'avevo detto", ci sta sempre bene ed ammanta di traboccante sapienza.
Detto senz'offesa, eh.
Figurati, per il mio (ex) lavoro sono stato costretto a venire in contatto con decine di "industriali" e decine di "progetti" sviluppati in quella logica quindi l'evoluzione della cosa non mi ha per nulla sorpreso, se ricerchi i miei post di tanto tempo fa, e li confronti con adesso vedrai che non si tratta affatto di "traboccante sapienza" ma di "triste conoscenza"
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6683
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova

Re: Ferrania?

Messaggio da -Sandro- »

colonial ha scritto:
10/08/2021, 14:40
La produzione di un film di cui si possiedono comunque le ricette produttive puo' essere veramente piu' complesso?
Eppure una volta funzionava bene, non e' qualcosa di nuovo.
Non sapendo come stanno esattamente le cose, si possono solo fare delle ipotesi, io ne ho in mente un paio.
La questione delle ricette è irrilevante, le hanno eccome. Il problema potrebbe essere che in UE la chimica viene vista come una tecnologia infernale da mettere al bando al più presto. Abbiamo divieti che in altre parti del mondo non esistono, molti sono immotivati, danneggiando le nostre aziende a favore di chi se ne fotte (esattamente come la "svolta green" di cui parlano ora, che sarà una batosta industriale, sopratutto per noi). Trovare il sostituto di un ingrendiente non più utilizzabile per via sperimentale potrebbe essere di fatto impossibile per i costi di ricerca necessari.
E poi c'è il potere contrattuale della Ferrania, che immagino sia zero. Se devi anticipare la produzione devi acquistare gli ingredienti prima, e si tratta di materiale con grado di purezza superiore al farmaceutico, con costi stratosferici. Devono sicuramente pagarlo in anticipo perché credo che aziende come Alfa-Aesar, Merck, Sharlau, non si sogneranno mai di fare credito alla Ferrania. Quindi fatta la spesona di un materiale che potrebbe anche avere una scadenza breve, devono poi affrontare la produzione con il macchinario che hanno, che è roba datata e forse ancora non perfettamente a punto (stante che le diapositive proprio non POSSONO farle, e lo sapevano fin da subito). Senza contare la vomitevole gestione pubblicitaria.
Per cui c'è poco da sperare, come ho scritto altre volte, sono impreparati, e questo è veramente imbarazzante, chi è del settore lo ha capito da anni. Alla fine si risolve tutto a tarallucci e vino, la P30 è proprio questo vino, fatto però con i manici d'ombrello, e chi ha qualche primavera sulle spalle sa cosa intendo dire. C'è poco da offendere, è solo una amara constatazione della verità.
Ultima modifica di -Sandro- il 11/08/2021, 8:36, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3499
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Ferrania?

Messaggio da Elmar Lang »

Marco Leoncino II° ha scritto:
11/08/2021, 7:28
Elmar Lang ha scritto:
10/08/2021, 20:29
No, Marco, io mi riferisco a quelli di noi italiani che amano spernacchiare qualunque cosa per principio, specie se fatta in Italia.
Così, se per ventura l'impresa andasse male, il classico "io ve l'avevo detto", ci sta sempre bene ed ammanta di traboccante sapienza.
Altra ributtante caratteristica italiana.
Enzo, grazie per il ciarlatano, ma non penso che il titolo mi si addica (...)
Attenzione, Marco, per favore.

La parola "ciarlatano" non era nemmeno implicita nelle mie parole, peraltro chiare e senza dare adito a dubbi.

L'ha usata solo tu.

Circa il cursus honorum, quel che hai fatto, ti fa onore. Ti rammento solo che anche gli altri, possono aver ugualmente aver conseguito qualcosa ed aver vissuto le proprie avventure e disavventure.
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
MarcoA
esperto
Messaggi: 128
Iscritto il: 02/01/2019, 12:31
Reputation:
Località: Berlino
Contatta:

Re: Ferrania?

Messaggio da MarcoA »

Elmar Lang ha scritto:
10/08/2021, 20:29
No, Marco, io mi riferisco a quelli di noi italiani che amano spernacchiare qualunque cosa per principio, specie se fatta in Italia.

Così, se per ventura l'impresa andasse male, il classico "io ve l'avevo detto", ci sta sempre bene ed ammanta di traboccante sapienza.

Altra ributtante caratteristica italiana.
Concordo. A mio giudizio il vezzo è un po' in tutta l'Europa continentale - magari in Italia è ancora più diffuso, non so. Ci sono questi personaggi che io chiamo "cecchini" che passano il loro tempo a sparare - nascosti nel loro "pochetto ma sicuretto" - su quelli che si pigliano rischi imprenditoriali appena questi ultimi incontrano difficoltà (mista a pura Schadenfreude). Il discorso è comunque molto complesso e la classe imprenditoriale italiana/europea ha le sue colpe. Alla base io vedo un problema culturale, che come si sa é forse il più difficile/lento da risolvere.

Fatta questa premessa, il prendersi un rischio imprenditoriale non deve tradursi nel divieto di ricevere critiche. Ferrania è stata un'operazione molto triste. Quando nel luglio del 2013 si fa un comunicato stampa promettendo una pellicola negativa a colori per il primo trimestre del 2014 è ragionevole assumere il tipico ottimismo che *deve* essere presente in una nuova impresa. Quindi un ritardo anche di - metti - un paio di trimestri ci sta, specialmente in una fase di avviamento. Se però dopo otto anni questa pellicola non è ancora disponibile l'unica conclusione è che il business plan 2013 era stato fatto (voglio essere molto generoso) con estrema superficialità e una due diligence degli impianti - viste le sorprese che son venute fuori dopo non molto - non era stata evidentemente fatta. Con alle spalle una esperienza di lavoro sia nel venture capital che con il venture capital non mi reputo un cecchino, ma il giudizio su Ferrania non può che essere molto severo.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3499
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Ferrania?

Messaggio da Elmar Lang »

Ecco, questa è una disamina molto corretta, priva di quel veleno-a-priori che si legge versato in grande abbondanza in qualunque discussione su FilmFerrania che si abbia la pazienza e la voglia di leggere.

Disamina che in linea di massima mi vede concordare con te, circa gli errori tattici e pure strategici di chi ha condotto ed immagino conduce ancora la cosa.

Ad ulteriore scusante, aggiungerei che nel 2020 e 2021, molte aziende hanno avuto varie difficoltà. Forse, ne ha sofferto anche l'azienda di Cairo Montenotte.

Per il resto, confermo il mio pensiero, espresso credo abbastanza chiaramente, nei miei interventi qui sopra.
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 6217
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Ferrania?

Messaggio da graic »

E corretto parlare di rischio imprenditoriale quando l'imprenditore investe del suo, quando gli oneri ricadono sulla collettività non so
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
popecide
guru
Messaggi: 515
Iscritto il: 16/09/2014, 11:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Ferrania?

Messaggio da popecide »

non quando per gli oneri sostenuti dalla collettività non c'è alcuna assunzione di responsabilità (leggi restituzione dei contributi pubblici in caso di incauta gestione)
E' vero che alcune iniziative non potrebbero essere avviate senza la contribuzione pubblica perché non remunerative (poca domanda): potremmo disquisire sul fatto che una pellicola costituisca o meno un bene essenziale, quindi meritevole di sovvenzione!
Wendy, I'm home! (Jack Torrance)

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 1042
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Ferrania?

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Comunque, ho fatto una piccola ricerca su questo forum ed il risultato e´ il seguente:
Unbenannt.png
Per Colonial deve essere proprio un´ossessione...

Avatar utente
Pierpaolo B
superstar
Messaggi: 6761
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Ferrania?

Messaggio da Pierpaolo B »

@Marco Leoncino II° infatti c'è chi se n'è fatto una mania e son sicuro che chi insiste a chiedere ha fatto massimo 2 rulli, diversamente parlerebbe del meteo.

@Elmar Lang
Al tempo scrissi questo.
post57203.html#p57203
Qui nessuno ha manie di persecuzione prese di posizione contro chicchessia. Piuttosto c'è chi con paraocchi e chiodo ben piantato e ribattuto continua a non prendere atto dell'evidenza, della realtà e di ciò che è successo e scritto.
Oh raga SVEGLIA! Ciò che è successo è evidente e lo sanno tutti. Possibile che ci sia ancora qualcuno che tira fuori sta roba per scrivere 20 pagine di polemiche?

Sarebbe bene chiuderli questi argomenti tanto alle frottole non crede più nessuno.
Mi chiamo Pierpaolo.
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi