Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda Pacher » 11/09/2015, 10:59

Un set di questo tipo è utile o sono soldi buttati?
http://www.amazon.fr/Kodak-Color-Print- ... 0879857919



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8420
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda chromemax » 11/09/2015, 12:01

Sono molto utili, soprattutto all'inizio.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5097
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda -Sandro- » 11/09/2015, 13:11

Anche dopo l'inizio, io li uso abitualmente e li trovo veramente utili, tra presbiopia, miopia, astigmatismo e vecchiaia i miei occhi non sono affatto dei campioni colorimetrici affidabili



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda Pacher » 11/09/2015, 21:43

Bene, grazie. E come funzionano? immagino si guardi la stampa attraverso il filtro per rendersi conto di quale dominante togliere. Ci danno un'idea anche sulla quantità da togliere o aggiungere?



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8420
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda chromemax » 11/09/2015, 22:16

Quelli della Kodak (gli stessi del link che hai postato) sono un set di sei mascherine giallo, magenta, ciano, rosso, verde, blu. Ogni mascherina è composta da tre filtri dello stesso colore di diverse intensità (5, 10 e 20cc). I lati di ciascuna mascherina sono di colore nero e bianco; si vede dalla parte del colore del nero per la stampa da diapositive (oramai scomparsa), dal lato bianco per la stampa da negativo colore. Si deve osservare il provino con luce "giusta" (in teoria CRI < 95 5500°K) attraverso i filtri, trovato quello che corregge la dominante si legge sotto la rispettiva finestrella la correzione da apportare al pacchetto filtri.
Due consigli; guarda attraverso il filtro per qualche secondo poi toglilo da davanti agli occhi ed eventualmente reinseriscilo nel percorso visivo perché l'occhio umano si adatta piuttosto in fretta e perde sensibilità alla dominante che vuoi correggere.
I filtri Kodak sono tarati in unità CC, se ad esempio il giusto bilanciamento colore viene raggiunto osservando il provino attraverso la prima finestra del mascherino del giallo guardando dal lato bianco, sotto leggerai che bisogna aggiungere 5Y o sottrarre 5M 5 5C, ma se hai una testa colore Durst (Meopta non so) devi ricordarti che Durst usa per i filtri colore i valori di densità e non i CC e quindi bisogna convertire il valore del filtro.
Ultima cosa, se hai dei filtri in acetato per la stampa colore (ad esempio quelli Cibachrome) si possono benissimo usare al posto di quelli confezionati della Kodak, non saranno inseriti in un bel cartoncino e non avranno l'indicazione diretta della filtratura da apportare da leggere sotto, ma funzionano lo stesso.



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda Pacher » 11/09/2015, 22:20

Grazie mille Diego. :)



Avatar utente
ilariobr
esperto
Messaggi: 214
Iscritto il: 26/01/2015, 21:06
Reputation:
Località: Bari

Re: Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda ilariobr » 14/06/2016, 22:14

Riapro questa discussione per chiedere se esistono o esistevano altre aziende che facevano questi filtri?
Della kodak o sono introvabili o costano parecchio.
Grazie in anticipo.

Ilario



Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda guarrellam » 15/06/2016, 9:58

Ciao Ilario,puoi ripiegare sulla LEE,http://jafaphotography.com/lee_color_filters.htm. ;)


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
ilariobr
esperto
Messaggi: 214
Iscritto il: 26/01/2015, 21:06
Reputation:
Località: Bari

Re: Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda ilariobr » 15/06/2016, 11:30

guarrellam ha scritto:Ciao Ilario,puoi ripiegare sulla LEE,http://jafaphotography.com/lee_color_filters.htm.


Ma si vendono nuovi???
Della kodak, uno usato in Europa lho trovato (costo alto), di questi della Lee nemmeno l'ombra...
Grazie per la segnalazione comunque.



Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Filtri per correzione dominanti in stampa colore

Messaggioda guarrellam » 15/06/2016, 13:20

ilariobr ha scritto:
Ma si vendono nuovi???
Della kodak, uno usato in Europa lho trovato (costo alto), di questi della Lee nemmeno l'ombra...
Grazie per la segnalazione comunque.


Poco più di un anno fà,li ho comprati nuovi.Devi provare a cercarli,
l'alternativa dell'usato è buona,risparmieresti.


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........



  • Advertisement

Torna a “Accessori vari per camera oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite