fomapan 200

Forum dedicato alla catalogazione di documenti e risorse reperibili on-line sulle pellicole

Moderatore: etrusco

Avatar utente
nickc
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 23/03/2013, 15:27
Reputation:

fomapan 200

Messaggioda nickc » 30/03/2013, 18:10

Ciao a tutti, sono un nuovo iscritto e avrei bisogno di un'informazione.
Ho un rullo fomapan 200 esposto a 800, avete qualche consiglio per uno sviluppo corretto? che tipo di rivelatore mi consigliate? scusate se è una domanda sciocca ma sto iniziando ora.



Advertisement
Avatar utente
joeanty
guru
Messaggi: 423
Iscritto il: 20/01/2013, 0:38
Reputation:
Località: Roma

Re: fomapan 200

Messaggioda joeanty » 30/03/2013, 18:45

Dal datasheet della foma:

FOMAPAN 200
Creative has a nominal speed rating of ISO 200, but due to its wide exposure latitude the film gives good results even when being overexposed by 1 EV (exposure value) (as ISO 100) or underexposed by 2 EV (as ISO 800) without any change in processing, i.e. without lengthening the development time or increasing the temperature of the developer used.


Premetto che non sono un'estimatore della Foma e che la 200 non l'ho nemmeno mai provata, ma, se mi trovassi nelle tue condizioni, proverei con XTOL stock (o Fomadon Excel stock).
la Foma suggerisce 6 minuti a 20°C con agitazioni continue per i primi 30s e poi 10s di agitazione ogni minuto, ma io prolungherei ad almeno 8-9 minuti, sempre a 20°C con agitazioni continue per i primi 30s e poi tre o quattro capovolgimenti "delicati" ogni minuto.

In alternativa, sempre guardando il datasheet, anche il Fomadon LQN developer (1+10), con stessi tempi, temperature e modalità di agitazione, dovrebbe essere adatto.

Tra i due, sceglierei l'XTOL per via del fatto che sembrerebbe non causare l'innalzamento della densità di base + velo anche aumentando il tempo di sviluppo e che, nel range di tempi che userei, il contrasto non è così marcato come per gli altri rivelatori.


La creatività è la capacità di immaginare soluzioni non convenzionali rispetto a situazioni che siamo in grado di riconoscere senza difficoltà: l'attenzione viene catturata quando si disattendono le aspettative fondate sulla consuetudine esperenziale.

Avatar utente
nickc
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 23/03/2013, 15:27
Reputation:

Re: fomapan 200

Messaggioda nickc » 30/03/2013, 19:05

grazie mille della risposta, proverò come consigliato da te, ma cosa intendi per capovolgimenti "delicati" ?



Avatar utente
joeanty
guru
Messaggi: 423
Iscritto il: 20/01/2013, 0:38
Reputation:
Località: Roma

Re: fomapan 200

Messaggioda joeanty » 30/03/2013, 20:27

Il contrasto "risente" dell'agitazione: un'agitazione energica produce contrasti più marcati di una meno vigorosa.

In questo caso, intendevo un capovolgimento "lento" della tank (o addirittura una semplice "rotazione" del polso di 90°), giusto per rimescolare un pochino lo sviluppo.


La creatività è la capacità di immaginare soluzioni non convenzionali rispetto a situazioni che siamo in grado di riconoscere senza difficoltà: l'attenzione viene catturata quando si disattendono le aspettative fondate sulla consuetudine esperenziale.

Avatar utente
nickc
appassionato
Messaggi: 11
Iscritto il: 23/03/2013, 15:27
Reputation:

Re: fomapan 200

Messaggioda nickc » 30/03/2013, 20:44

okok, allora avevo capito bene :D





  • Advertisement

Torna a “Pellicole”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti