Fomapan 400

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Giorgio70
esperto
Messaggi: 133
Iscritto il: 01/05/2013, 9:43
Reputation:
Località: Follina (TV)
Contatta:

Fomapan 400

Messaggioda Giorgio70 » 27/04/2014, 18:21

Ciao,

sto facendo (o meglio vorrei fare) una serie di esperimenti con la pellicola Fomapan 400 di cui ho comprato un buon numero di pellicole e che fino ad ora ho sempre e solo esposto alla sensibilità nominale. In particolare vorrei sapere se qualcuno sa darmi i tempi di sviluppo (con i chimici di riferimento) qualora la Foma sia esposta a 200, 320 e a 800 asa. (Come chimici disponibili attualmente ho diverso Fomadon LQN e il mio sviluppo di sempre ID11 ma eventualmente mi procuro uno sviluppo più idoneo) Mi piacerebbe capirne un po' tutte le possibilità visto che è una pellicola che io personalmente trovo molto interessante anche se non adatta a tutti gli usi. Mi pare infatti di capire (almeno quanto a giusto personale) che se questa pellicola si presta molto bene per dei ritratti o comunque "primi piani" forse è un po' meno adatta ad immagini di paesaggio dove la maggior precisione (minor grana) dell'HP5 mi convince complessivamente di più.

Grazie, ciao e buona domenica.


Giorgio

Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Fomapan 400

Messaggioda impressionando » 27/04/2014, 19:11

Non c'è una risposta....
....dipende da tanti fattori.
Sommariamente posso anticiparti la quella pellicola andrebbe esposta per 200iso o anche meno.... il tempo di sviluppo lo regoli in base al tipo di luce in ripresa.
Per chiarirti le idee dai un occhio (e una letta) qui:
http://www.analogica.it/rivelatore-tri-x-400-lezioni-di-fotografia-t3018.html



Anonymous01

Re: Fomapan 400

Messaggioda Anonymous01 » 27/04/2014, 21:09

Giorgio70 ha scritto:Ciao,

sto facendo (o meglio vorrei fare) una serie di esperimenti con la pellicola Fomapan 400 di cui ho comprato un buon numero di pellicole e che fino ad ora ho sempre e solo esposto alla sensibilità nominale. In particolare vorrei sapere se qualcuno sa darmi i tempi di sviluppo (con i chimici di riferimento) qualora la Foma sia esposta a 200, 320 e a 800 asa. (Come chimici disponibili attualmente ho diverso Fomadon LQN e il mio sviluppo di sempre ID11 ma eventualmente mi procuro uno sviluppo più idoneo) Mi piacerebbe capirne un po' tutte le possibilità visto che è una pellicola che io personalmente trovo molto interessante anche se non adatta a tutti gli usi. Mi pare infatti di capire (almeno quanto a giusto personale) che se questa pellicola si presta molto bene per dei ritratti o comunque "primi piani" forse è un po' meno adatta ad immagini di paesaggio dove la maggior precisione (minor grana) dell'HP5 mi convince complessivamente di più.

Grazie, ciao e buona domenica.


Ciao,
www.digitaltruth.com per un primo approccio.
Poi conviene fare le prove e vedere se il risultato ti aggrada o meno.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fomapan 400

Messaggioda Silverprint » 27/04/2014, 21:33

Come più volte ampiamente spiegato, i tempi riportati da Digitaltruth sono altamente inattendibili, e per giunta non verificabili.
Tempi di sviluppo per cui non siano riportate indicazioni sul contrasto vanno considerati alla stregua dei numeri al lotto, a meno che non siano pubblicati, con altre spiegazioni, dai fabbricanti stessi.

Foma pubblica dei Datasheet semplici, ma molto utili con dei chiari grafici ove indica in relazione al tempo di sviluppo la sensibilità ed il contrasto. Sono pubblici e scaricabili gratuitamente dal loro sito.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9125
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Fomapan 400

Messaggioda chromemax » 27/04/2014, 21:41

Se segui il link postato da Paolo imho sei consapevole di quello che ottieni e impari sicuramente di più rispetto a digitaltruth



Avatar utente
Giorgio70
esperto
Messaggi: 133
Iscritto il: 01/05/2013, 9:43
Reputation:
Località: Follina (TV)
Contatta:

Re: Fomapan 400

Messaggioda Giorgio70 » 27/04/2014, 22:16

Silverprint ha scritto:Come più volte ampiamente spiegato, i tempi riportati da Digitaltruth sono altamente inattendibili, e per giunta non verificabili.
Tempi di sviluppo per cui non siano riportate indicazioni sul contrasto vanno considerati alla stregua dei numeri al lotto, a meno che non siano pubblicati, con altre spiegazioni, dai fabbricanti stessi.

Foma pubblica dei Datasheet semplici, ma molto utili con dei chiari grafici ove indica in relazione al tempo di sviluppo la sensibilità ed il contrasto. Sono pubblici e scaricabili gratuitamente dal loro sito.



Trovato, grazie!

Lo allego qualora servisse anche agli altri.

Ciao!
Allegati
fomapan-400.pdf
(398.92 KiB) Scaricato 124 volte


Giorgio

Anonymous01

Re: Fomapan 400

Messaggioda Anonymous01 » 27/04/2014, 22:21

Silverprint ha scritto:Come più volte ampiamente spiegato, i tempi riportati da Digitaltruth sono altamente inattendibili, e per giunta non verificabili.
Tempi di sviluppo per cui non siano riportate indicazioni sul contrasto vanno considerati alla stregua dei numeri al lotto, a meno che non siano pubblicati, con altre spiegazioni, dai fabbricanti stessi.

Foma pubblica dei Datasheet semplici, ma molto utili con dei chiari grafici ove indica in relazione al tempo di sviluppo la sensibilità ed il contrasto. Sono pubblici e scaricabili gratuitamente dal loro sito.


Altamente inattendibili?
Allora lo sono anche quelli della Foma dato che i tempi di digitaltruth sono ripresi pari pari dal bugiardino della Foma...



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9125
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Fomapan 400

Messaggioda chromemax » 27/04/2014, 22:37

Si, hai ragione se si vede solo una piccola porzione del quadro generale.
(BTW per l'Xtol 1+1 a 320 ISO si deve sviluppare per 12 minuti mentre a 400 bastano solo 9,5 minuti :-\ )



Anonymous01

Re: Fomapan 400

Messaggioda Anonymous01 » 27/04/2014, 22:50

chromemax ha scritto:Si, hai ragione se si vede solo una piccola porzione del quadro generale.
(BTW per l'Xtol 1+1 a 320 ISO si deve sviluppare per 12 minuti mentre a 400 bastano solo 9,5 minuti :-\ )


Come fai a dire che sono dati inattendibili?
Rispetto a cosa?
Paradossalmente il bugiardino della Foma stima la sensibilità effettiva in non più di 250 con l'X-tol quindi anche volendo sarebbe impossibile estrapolare un tempo di sviluppo per 320 (a meno di non sviluppare a 30°C) o 400.
Il vero problema di digitaltruth è che non sono sempre specificate le modalità di sviluppo, per esempio lo schema d'agitazione, che ha una rilevante influenza sul risultato finale.
Ciò nonostante è molto comodo come sito.
Va da se che se è disponibile un pdf della casa produttrice dell'emulsione è meglio.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fomapan 400

Messaggioda Silverprint » 28/04/2014, 8:04

SilverInversion ha scritto:Come fai a dire che sono dati inattendibili?
Rispetto a cosa?


SilverInversion ha scritto:Va da se che se è disponibile un pdf della casa produttrice dell'emulsione è meglio.


Se lo sai...

Non sono riportate indicazioni sul contrasto, mancano le fonti, cioè sono mischiate indicazioni di utenti senza riscontro bugiardini vecchi e nuovi.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti