FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Esaurito
esperto
Messaggi: 175
Iscritto il: 20/03/2013, 21:26
Reputation:
Località: Caltanissetta/Palermo

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda Esaurito » 30/07/2013, 13:45

come no detto, l'odio per il remjet mi ha fatto bloccare su quello :)



Advertisement
Avatar utente
andreab
esperto
Messaggi: 208
Iscritto il: 10/09/2012, 22:23
Reputation:

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda andreab » 30/07/2013, 14:01

impressionando ha scritto:...
Praticamente con la sbianca risensibilizzi la parte di argento inesposto che andrai ad esporre e a risviluppare. Il risultato sarà che risulteranno esposte e sviluppate le parti che non hanno ricevuto luce in ripresa.


No. Con la sbianca si ossida l'argento metallico prodotto dal primo sviluppo ma NON si ricostruisce un alogenuro fotosensibile (come in certi trattamenti di rinforzo): si produce un sale che deve essere rimosso. Dopo questa fase si espone alla luce e poi si riduce con il secondo sviluppo la parte di alogenuro che non era stata esposta in fase di ripresa ed e' rimasta in attesa e sensibile alla luce.

o no?

Un saluto.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5708
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda -Sandro- » 30/07/2013, 14:54

andreab ha scritto:
impressionando ha scritto:...
Praticamente con la sbianca risensibilizzi la parte di argento inesposto che andrai ad esporre e a risviluppare. Il risultato sarà che risulteranno esposte e sviluppate le parti che non hanno ricevuto luce in ripresa.


No. Con la sbianca si ossida l'argento metallico prodotto dal primo sviluppo ma NON si ricostruisce un alogenuro fotosensibile (come in certi trattamenti di rinforzo): si produce un sale che deve essere rimosso. Dopo questa fase si espone alla luce e poi si riduce con il secondo sviluppo la parte di alogenuro che non era stata esposta in fase di ripresa ed e' rimasta in attesa e sensibile alla luce.

o no?

Un saluto.


E' corretto. La sbianca è un potente ossidante in ambiente acido, non fa altro che dissolvere tutto l'alogenuro di argento che ha preso luce, mentre quello non esposto rimane intatto e verrà sviluppato dalla seconda esposizione o da una velatura chimica. La riprova si può avere osservando la pellicola immediatamente dopo la sbianca: l'immagine positiva è perfettamente visibile senza traccia di quella negativa. E' una fase essenziale dell'inversione, della quale è impossibile fare a meno visto che elimina l'immagine negativa lasciando solo quella positiva.

Il kit fomapan è ovviamente calibrato sulle pellicole per cui è progettato. Adattarlo ad altre pellicole significa fare prove estenuanti per determinare i tempi necessari.
E non tutte le pellicole sono adatte allo stesso procedimento di inversione, per alcune, ad esempio la CMS20, non si possono usare sviluppi solventi perché cancellano l'emulsione, di conseguenza si devono preparare sviluppi da usare entro pochi minuti ed è quasi obbligatorio ricorrere alla velatura chimica perché anche lo schiarimento distrugge l'immagine rapidamente, anche ad alte diluizioni.
In sintesi è meglio, potendo accedere agli ingredienti, fare le prove secondo il metodo ghedina, costa sicuramente meno che sprecare svariati kit fomapan.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4766
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda impressionando » 30/07/2013, 18:17

Si, avete ragione.... ;)
....come dite voi è perfetto.

Sono a dieta e prima di pranzo il cervello mi va in standby :D
Perdonate..... per fortuna c'è chi corregge ;)



Advertisement
Avatar utente
claudio44
guru
Messaggi: 1049
Iscritto il: 18/05/2011, 0:07
Reputation:
Località: Napoli

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda claudio44 » 23/10/2016, 22:27

ho letto tutti i post, forse ne avete fatti degli altri, però sembra che nessuno abbia usato il kit per la fomapan 100, o forse si, i risultati come sono? I chimici che durata hanno, si ossidano velocemente? Vedo che si vendono dei kit, ma 7\8 pellicole non si consumano in giorno e quindi sapere la durata dei chimici è essenziale per non gettare via nulla...
aggiungo.. ho visto che c'è anche il kit della bellini adatto a una normale pellicola, come l'fp4, noto anche che l'inversione avviene chimicamente, certo le pellicole negative dovrebbero per lo meno avere un contrasto più basso per via della maschera grigia, mi chiedo se è meglio usare la foma con i suoi chimici dedicati o il kit bellini con l'fp4



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5708
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda -Sandro- » 24/10/2016, 7:38

Non conosco il kit fomapan, ma conosco bene le loro pellicole e già solo per questo ti consiglierei di tenertene alla larga.
Problemi nell'uniformità della stesa, supporto odioso che si arriccia sempre, a volte problemi con la carta protettiva, strato sensibile delicatissimo. Insomma per quanto mi riguarda se la fomapan fosse l'ultima pellicola rimasta, userei il digitale.

Invece l'abbinamento Fp4 con la chimica Bellini, da me ampiamente provato e collaudato è veramente notevole.



Avatar utente
claudio44
guru
Messaggi: 1049
Iscritto il: 18/05/2011, 0:07
Reputation:
Località: Napoli

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda claudio44 » 24/10/2016, 8:26

Perfetto.... :) ciao



Avatar utente
andynaz
esperto
Messaggi: 143
Iscritto il: 31/07/2015, 12:17
Reputation:
Località: Roma

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda andynaz » 25/10/2016, 16:27

-Sandro- ha scritto:Invece l'abbinamento Fp4 con la chimica Bellini, da me ampiamente provato e collaudato è veramente notevole.


@
Avatar utente
-Sandro-
il kit di inversione Bellini è quello identificato dal codice "KIT INBW / 1"?



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5708
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda -Sandro- » 25/10/2016, 16:29

Suppongo di si, conosco bene i loro materiali, ma i codici a memoria non li so :)



Avatar utente
claudio44
guru
Messaggi: 1049
Iscritto il: 18/05/2011, 0:07
Reputation:
Località: Napoli

Re: FOMAPAN diapositiva bianco e nero R100

Messaggioda claudio44 » 25/10/2016, 22:06

Bhè a dire il vero credevo che i codici li conoscessi tutti a memoria :)
C'è una cosa però che mi lascia perplesso, i tempi consigliati sembrano essere sempre gli stessi quale che sia la pellicola, almeno la bellini mette sempre gli stessi tempi per 5 rulli diversi, mi chiedo se è davvero così, se, in definitiva, è possibile che qualche che sia le pellicola il trattamento sia sempre uguale





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite