Fotocamera 35mm.

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
nepalese
guru
Messaggi: 470
Iscritto il: 03/02/2012, 15:38
Reputation:

Re: Fotocamera 35mm.

Messaggioda nepalese » 04/04/2015, 20:44

impressionando ha scritto: La Leica SL ha l'ergonomia di uno zoccolo olandese ma ha il fascino di un oggetto nato per essere perfetto e durare. Per più o meno la stessa cifra prenderei senza pensarci una R6 o una R8.


Il sistema R l'ho escluso per una questione legata all'assistenza. Mi sembra di ricordare che se si dovesse rompere una Leica R ( fatta eccezione forse per le prime R), attualmente non sono riparabili e diventano ne più e ne meno dei voluminosi fermacarte.

Vi risulta?



Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4684
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Fotocamera 35mm.

Messaggioda impressionando » 04/04/2015, 20:49

Penso che intenda che rimpicciolire i componenti li rende più fragili...
...non sono d'accordo... le fotocamere russe sarebbero indistruttibili ed eterne. Un progetto ben fatto rimane ottimo anche a distanza di tempo. Un pessimo progetto si evidenzia in breve tempo..... hanno meno difettosità gli orologi da polso (buoni) che i pendoli.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4684
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Fotocamera 35mm.

Messaggioda impressionando » 04/04/2015, 20:52

nepalese ha scritto:
impressionando ha scritto: La Leica SL ha l'ergonomia di uno zoccolo olandese ma ha il fascino di un oggetto nato per essere perfetto e durare. Per più o meno la stessa cifra prenderei senza pensarci una R6 o una R8.


Il sistema R l'ho escluso per una questione legata all'assistenza. Mi sembra di ricordare che se si dovesse rompere una Leica R ( fatta eccezione forse per le prime R), attualmente non sono riparabili e diventano ne più e ne meno dei voluminosi fermacarte.

Vi risulta?

Ho fatto riparare una R6 proprio prima di Natale....
....Manco le Olympus sono riparabili..... ma in vero lo sono.
Tutti gli apparecchi sono obsoleti e virtualmente non riparabili.....



Avatar utente
nepalese
guru
Messaggi: 470
Iscritto il: 03/02/2012, 15:38
Reputation:

Re: Fotocamera 35mm.

Messaggioda nepalese » 05/04/2015, 19:03

impressionando ha scritto:Penso che intenda che rimpicciolire i componenti li rende più fragili...
...non sono d'accordo... le fotocamere russe sarebbero indistruttibili ed eterne. Un progetto ben fatto rimane ottimo anche a distanza di tempo. Un pessimo progetto si evidenzia in breve tempo..... hanno meno difettosità gli orologi da polso (buoni) che i pendoli.


Non credo che Pierpaolo affianchi il concetto di miniaturizzazione a quello di fragilità. Per questo mi chiedevo cosa intendesse per effetto boomerang.



Advertisement
Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 910
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: Fotocamera 35mm.

Messaggioda PIERPAOLO » 05/04/2015, 22:03

Maitani, progettista del sistema OM aveva l'abitudine di perseguire soluzioni progettuali particolari e complesse: nella OM-1 ad esempio l'esposimetro è composto da diversi pezzi e molto complesso, così come il sistema di avanzamento pellicola e ricarica otturatore, che si appoggia ad una particolare molla di difficile tensionamento. Tutto ciò porta ad una fragilità progettuale e costruttiva. Questo non vuol dire che una OM.1 non fa il suo dovere ma che POTENZIALMENTE è sicuramente più fragile di macchine come Leicaflex o Nikon F2 o Contarex, che sempre POTENZIALMENTE presentano meccaniche sovradimensionate, lineari e difficilmente difettose.
Tutto il sistema OM è incentrato su soluzioni tecniche particolari ed originali che fin dall'inizio hanno presentato problemi particolari, diversi da quelli di altre macchine. Questo non vuol dire che sono macchine mediocri, perchè all'epoca il sistema OM ha trovato spazio commerciale proprio su concetti come prezzo, miniaturizzazione, contenimento dei pesi e ingombri e sul concetto fashion del 'piccolo è bello'. Olympus è stato anche un fenomeno di moda ma alla lunga non ha saputo evolversi, ed anche la OM-3 che doveva rappresentare il top meccanico della casa, si è rivelato un insuccesso, sia commerciale che tecnico, appunto un boomerang.
In conclusione occorre fare una distinzione storica precisa: quando esisteva la discriminante principale del prezzo Olympus era popolare e Leicaflex elitaria: ora che i prezzi sono ridicolmente ridimensionati e i marchi sono molto vicini, le differenze si notano maggiormente, perchè il risparmio non è più fondamentale, ma marginale

Pierpaolo

-----
detto come va detto: dal punto di vista meccanico- costruttivo tra una OM-1 e una Leicaflex SL non c'è match: chiedere ad un fotoriparatore per la conferma.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4684
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Fotocamera 35mm.

Messaggioda impressionando » 05/04/2015, 23:11

Infatti il paragone tra una SL2 e una OM1 non può esistere. Come dicevo sopra sono complementari. La filosofia del progetto è diversa come diverso l'ambito di utilizzo. Diverso il sistema che pesa più di certi sistemi MF. Diverso l'utente a cui erano destinati. Il paragone con Olympus tiene con Pentax, Minolta, marginalmente Canon e Nikon.
Sotto l'aspetto dell'affidabilità personalmente ho avuto ben più problemi dalle Leica che da OM1 e OM2.... Discorso diverso per OM2SP, OM3 e OM4..... mai una è andata bene... tutte con problemi elettronici. La OM3 fu un apparecchio fuori dal tempo.... precoce per cavalcare il ritorno del tutto meccanico tardiva per l'esposimetro avanzato.... Al tempo Olympus si stava spegnendo.... I concorrenti avevano in cantiere AF precisi ed affidabili, Olympus dormiva. Purtroppo Maitani non ha avuto degni successori in grado di tirar fuori l'idea vincente.



Avatar utente
nepalese
guru
Messaggi: 470
Iscritto il: 03/02/2012, 15:38
Reputation:

Re: Fotocamera 35mm.

Messaggioda nepalese » 07/04/2015, 10:17

Grazie Pierpaolo, sarei più orientato verso una Leicaflex SL2 ma prima di prenderla vorrei valutare bene l'entità della spesa delle ottiche. Sicuramente un summicron 50, ma poi assolutamente un 28 ed un 90. Ho visto che come per M ci sono più versioni e anche qui dovrò informarmi un po'. In caso di dubbi apro magari un topic ad hoc.
Ciao



Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 910
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: Fotocamera 35mm.

Messaggioda PIERPAOLO » 07/04/2015, 12:15

magari il ns nuovo libro potrebbe aiutarti, perchè contiene tutte ma proprie tutte le informazioni sui vari Summicron

Pierpaolo

----
vedi post sez recensioni





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti