FOTOGLAZ – Epopea fotografica sovietica e mutamenti del valore d’uso fotografico

Forum dedicato alla recensione ed alla discussione sui libri dedicati alla fotografia analogica

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Paolo Selmi
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 21/04/2013, 20:25
Reputation:

FOTOGLAZ – Epopea fotografica sovietica e mutamenti del valore d’uso fotografico

Messaggioda Paolo Selmi » 23/07/2016, 17:06

Buon pomeriggio a tutti!
Mi chiamo Paolo, ho frequentato questo sito in passato, poi sono stato assorbito a tempo pieno in altre incombenze, che hanno limitato enormemente la mia permanenza sulla rete. Ogni tanto pubblico qualcosa sulla mia galleria di flickr (https://www.flickr.com/photos/[email protected]/), in attesa di trovare la pace necessaria per mettermi a stampare. Pur non essendo il mio campo originario d'azione, il mio amore per la fotografia e per le macchine che con cui lavoro ha preso alla fine il sopravvento e così, in un momento di forte disoccupazione intellettuale, ho deciso di dare corpo a un progetto che avevo da tempo, giusto per non crepare di bolle doganali, bollettini di consegna, buoni di ritiro e code alla cassa. il risultato lo trovate qui:
https://www.academia.edu/23481893/FOTOG ... otografico
Ho già presentato in altre sedi questo lavoro ed è piaciuto, quindi mi è venuto in mente che sarebbe potuto interessare anche a voi, da cui questa mail.
Le fonti consultate sono state i manuali sovietici e i numeri (quasi tutti...) di Sovetskoe foto, gentilmente a disposizione su rutracker.org, oltre che blog e pagine individuali visitati caso per caso (monoskop.org, per esempio, per quanto riguarda il materiale sul Bauhaus e non solo, piuttosto che gli articoli di Cavina e Ghisetti). L'obbiettivo di fondo è stato coniugare la storia dell'industria fotografica sovietica con i mutamenti di quello che ho definito il "valore d'uso fotografico" (scusate ma non mi è venuto in mente altro di meglio): in buona sostanza, oltre a una storia della fototecnica sovietica, su cui in italiano c'è qualcosa ma non tantissimo, una riflessione a tutto campo su fotografia e tecnica applicata all'arte fotografica. E' tutto allo stadio di bozza, quindi critiche, commenti e suggerimenti non solo sono benvenuti, ma necessari a capire se sono sulla pista giusta e ad aggiustare meglio il tiro: in particolare sulla parte introduttiva, dove cerco di esplicitare la nozione di valore d'uso applicata all'arte fotografica, e a sottolineare (almeno, è questa la mia tesi di fondo) che NON SEMPRE sia andata di pari passo con il progresso scientifico-tecnologico anzi, da oltre trent'anni a questa parte, quest'ultimo si sia per certi versi frapposto come ostacolo. La seconda parte del lavoro, quella più corposa, è l'applicazione pratica di questa nozione alla storia della fototecnica sovietica, che a me pare si presti abbastanza bene allo scopo, dal momento che - per motivi economico-politici, certo - ha sempre badato all'essenzialità nella progettazione e nella realizzazione costruttiva. Il lato più insidioso di questa seconda parte, forse, è proprio questo, essendo il resto soltanto - per restare al lavoro con cui pago il mutuo - collettame. Ma anche unendo solo i puntini, a volte, si scoprono cose interessanti.
Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione e per eventuali spunti e critiche che vorrete sollevare. Ora, purtroppo, sono perennemente occupato in traduzioni di materiale di tutt'altro genere e da tutt'altra lingua, fuori dalle otto ore: quindi ho dovuto mollare tutto all'inizio degli anni Sessanta, ma è mia intenzione portare a compimento questo lavoro nei prossimi anni, costi quello che costi. Il mio indirizzo personale di posta lo trovate sempre nella pagina di academia.edu, nel profilo. Lì sarete sicuri che vi leggerò subito (meglio... in giornata, visti i miei accessi sporadici alla rete, completamente tagliata al lavoro). Un caro saluto.
Cordialmente,
Paolo Selmi
Ultima modifica di Paolo Selmi il 23/07/2016, 23:20, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11099
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: FOTOGLAZ – Epopea fotografica sovietica e mutamenti del valore d’uso fotografico

Messaggioda Silverprint » 23/07/2016, 18:51

Salve Paolo e grazie per la segnalazione.

Mi cimenterò nella lettura con piacere.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
gioffry
guru
Messaggi: 334
Iscritto il: 26/04/2016, 9:30
Reputation:
Contatta:

Re: FOTOGLAZ – Epopea fotografica sovietica e mutamenti del valore d’uso fotografico

Messaggioda gioffry » 23/07/2016, 21:16

Complimenti per l'idea e per l'impegno. Proverò a leggerlo



Avatar utente
Paolo Selmi
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 21/04/2013, 20:25
Reputation:

Re: FOTOGLAZ – Epopea fotografica sovietica e mutamenti del valore d’uso fotografico

Messaggioda Paolo Selmi » 23/07/2016, 23:19

Andrea e Gioffry vi ringrazio di cuore. Mi è sempre rimasta impressa una frase di una mia professoressa di Venezia, Paola Cagnoni: "Il lavoro o è collettivo, o lavoro non è". Aveva ragione: tutti i miei lavori sarebbero stati impensabili senza i consigli, le dritte, le stroncature di persone prima di me (i testi da loro scritti) o insieme a me (dialoghi con persone vere, dal vero - per es. il fotoriparatore o il fotografo del paese - o tramite corrispondenza scritta (email). E per quanto un libro possa, a volte, parlare anche meglio di una persona, preferisco di gran lunga quest'ultima modalità. Per questo sono io che vi ringrazio.
Paolo





  • Advertisement

Torna a “Biblioteca”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti