Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatore: DanieleLucarelli

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8152
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda chromemax » 23/06/2018, 16:36

[youtube][/youtube]
bianco ha scritto:Visto che sono stato uno dei fondatori della rivista fotografare, posso dire che mi dispiace per la fine che ha fatto la rivista. Il merito di questo è che le redini erano finite in mano ad un fattore di campagna (scarpe grosse e cervello fino). https://digilander.libero.it/bianco14/page16.html


Signor Torquati, le do il benvenuto sul forum, lei è stato uno dei miei punti di riferimento nei primi anni di camera oscura attraverso i suoi libri, chi non ha mai provato ad aggiungere lo ioduro di potassio (allo 0,001%!) allo sviluppo o a rifare uno dei trucchi fotografici del suo libro alzi la mano :)



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 4899
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda -Sandro- » 23/06/2018, 22:14

Anche io mi accodo al caloroso benvenuto, un maestro della fotografia tra noi!

Parecchi anni fa comprai un suo ingranditore su ebay, ed iniziò la mia splendida avventura. Grazie!



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2356
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda Elmar Lang » 23/06/2018, 22:29

Grazie di essere qui.

Quando leggevo i suoi articoli ero tanto giovane. Erano tempi nei quali si aspettava volentieri un mese per leggere la "nostra rivista". Ora vogliamo tutto-e-subito.

La fotografia (quella vera) è anche educazione a riflettere, credo.

A presto, Enzo


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
bianco
appassionato
Messaggi: 3
Iscritto il: 23/06/2018, 12:28
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda bianco » 24/06/2018, 10:03

Ringrazio tutti per l'accoglienza. "fotografare" vuol dire scrivere con la Luce. E alla rivista "fotografare" qualcuno ha voluto spegnere quella Luce. Potrei anche dire che qualcun'altro (per incompetenza) ha acceso la Luce in camera oscura mentre "fotografare" si stava sviluppando su una diversa strada e l'immagine è diventata tutta nera. Completamente bruciata. E' inutile toccarsi le palle... dopo che una profezia si è avverata. Un caro saluto a tutti.



Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 507
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda Lollipop » 24/06/2018, 10:41

bianco ha scritto:Ringrazio tutti per l'accoglienza. "fotografare" vuol dire scrivere con la Luce. E alla rivista "fotografare" qualcuno ha voluto spegnere quella Luce. Potrei anche dire che qualcun'altro (per incompetenza) ha acceso la Luce in camera oscura mentre "fotografare" si stava sviluppando su una diversa strada e l'immagine è diventata tutta nera. Completamente bruciata. E' inutile toccarsi le palle... dopo che una profezia si è avverata. Un caro saluto a tutti.

Io cominciai a leggere Fotografare, come Tuttifotografi, nei primi anni ‘90 (era il ‘92 esattamente) quando, in occasione del mio primo impegno, ebbi l’occasione di conoscere un collega di naviagato. Un pentaxiano duro e puro (sono rimasti così). La mia prima fotocamera, acquistata in un negozio sito nell’area commerciale di non ricordo quale fermata della metropolitana di Milano, fu una Zenit 122.
Ero giovane e inesperto, oggi sono solo inesperto. Fotografavo a pellicola, perché ancora non c’era altro, che mandavo al fotolab.
Oggi, dopo una decade col digitale, ho riscoperto con più consapevolezza e rinnovato entusiasmo la pellicola, che sviluppo e stampo da me, non più alla ricerca della “perfezione” e del “risultato” bensì del piacere di fare le cose. Belle o brutte oggi mi rappresentano.
Credo che Fotografare come altre riviste, del settore e di altri, siano state sacrificate sull’altare della “perfezione” e del “risultato”, garantito dai firmware.

Ricordando Radiator Springs allora il bello non era arrivare, il bello era viaggiare.
Ultima modifica di Lollipop il 24/06/2018, 10:43, modificato 1 volta in totale.


Lorenzo.

Avatar utente
SamueleB
fotografo
Messaggi: 87
Iscritto il: 15/07/2016, 11:42
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda SamueleB » 24/06/2018, 10:43

Buon giorno signor Torquati

Sono stato un lettore di Fotografare dal primo numero (quello piccoletto) e lo sono restato per quaranta anni.
Ho tutti i numeri della rivista e molti di essi sono doppi (e ancora imbustati in quanto per non aspettare qualla in abbonamento la comperavo anche in edicola) ed ovviamente anche tutti gli almanacchi e i libri della EFFE.

Penso di potermi considerare un affezionato lettore e mi associao agli altri nei ringraziamenti.

Avendo conosciuto personalmente il Signor Ciappanna, il figlio Alessandro, Antonello, Lucio Valerio e altri mi farebbe piacere sapere a chi si riferisce con il termine "fattore di campagna" e gli attribuisce il fallimento della "nostra" amata rivista.

La ringrazio e le invio un cordialissimo saluto.

Samuele



Avatar utente
bianco
appassionato
Messaggi: 3
Iscritto il: 23/06/2018, 12:28
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda bianco » 24/06/2018, 11:21

L'ultimo proprietario per eredità, ma non so il nome. E se lo sapessi non mi va di dirlo. Non frequentavo più la redazione da oltre 10 anni poiché ero all'estero. Forse Alessandro Ciapanna, il figlio di Cesco, lo sa meglio di me. Comunque non ha più importanza. Ci sono quelli che entrano nella storia della fotografia e quelli che escono dalla storia. https://www.antiquarius-web.com/page16.html



Avatar utente
bengi3
fotografo
Messaggi: 72
Iscritto il: 13/01/2018, 22:45
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda bengi3 » 24/06/2018, 14:43

Io ho comprato fotografare interrottamente dal numero di novembre 1980 (c'era la prova della Pentax LX) e poco dopo presi la ME Super, mia prima reflex.
Ricordo tutti gli articoli di Walter, la latensificazione ai valori di mercurio, il nitrato d'argento che mi passava un amico più grande trafugandolo dal laboratorio dell'universitá, metolo, idrochinone e tiosolfato presi in farmacia che ci faceva pagare 5000 lire per la pesata e 200 lire per la sostanza!
Poi a un certo punto la rivista ha cambiato proprietá e ho continuato a prenderla solo per affetto, per il ricordo, ma non c'era piú niente da leggere. Sarò un duro e puro, magari antico, ma, per esempio, leggere «lente» per «obiettivo» e «ruota» per «ghiera» mi dava fastidio. Un po' come il «piuttosto che» (che peraltro imperversava nei testi degli ultimi numeri della rivista) usato erroneamente come congiunzione.
Mi correggo: ottobre 1980:

Immagine

mia collezione di fotografare:
il primo metro:
Immagine



Avatar utente
Tomash
guru
Messaggi: 444
Iscritto il: 21/04/2010, 22:02
Reputation:
Località: Bologna

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda Tomash » 25/06/2018, 14:43

vngncl61 II° ha scritto:So che, assai probabilmente, scatenerò un'altra "guerra", ma non riesco a non scriverlo, Fotografare, era, in tutto e per tutto, identica ad Analogica.it, un posto dove si parla solo di mezzi, che siano analogici o digitali, pellicole o sensori, non ha importanza, non c'era più la FOTOGRAFIA, così come non c'è su questo forum.
La si dissertava, sino allo spasimo, di Pixel & Co., qua di TriX in Studional, o di quale pellicola per la Olympus Trip, di cosa farci dei pixel, della TriX e della Olympus, non ha importanza, basta chiacchierarne, questo 3D ne è la dimostrazione lampante, ancora a discutere, sempre e soltanto, di mezzi, di fotografia ... non sia mai.


Premesso che non ho letto le 5 pagine di 3D quando sono inciampato in questo posto.

E' giusto così, riviste come Fotografare, ma anche TuttiFotografi e Reflex erano riviste di macchine fotografiche, così come questo forum è un forum di tecnica di fotografia analogica.
Per vedere vere foto c'erano altre riviste, non necessariamente di fotografia, ad esempio io leggevo molto bell'Italia o il National Geographic, e per vedere foto d'arte ci sono i libri dei vari autori.
Ma quando sono qui, come quando acquistavo Fotografare, non me ne frega niente dell'espressività della fotografia di Quilici, mi interessa molto di più sapere se la nuova Ferrania P30 è una pellicola degna o se è meglio il Nikkor-S Auto 24mm rispetto al suo successore AI e AIs.



Avatar utente
bengi3
fotografo
Messaggi: 72
Iscritto il: 13/01/2018, 22:45
Reputation:

Re: Fotografare ha chiuso (e nessuno se ne è accorto)

Messaggioda bengi3 » 26/06/2018, 15:02

Preso dal «chi siamo»:
Analogica.it nasce come Forum dedicato alla condivisione e divulgazione delle conoscenze legate alle tecniche di camera oscura, ossia a tutte quelle pratiche e metodologie che ruotano attorno al mondo della fotografia tradizionale dai più conosciuta come "fotografia analogica" o "fotografia chimica".

Il termine stesso "fotografia analogica" è relativamente giovane, nato dopo l'avvento del digitale che ha di fatto generato la separazione, spesso solo ideologica, tra pixel ed argento.

Noi siamo convinti, a prescindere dal supporto, che la fotografia sia fotografia; tuttavia coltiviamo ed amiamo le tecniche legate al trattamento degli alogenuri d'argento e proprio per questo amiamo definirci "Appassionati della fotografia ai sali d'argento".

Il Forum ha riscosso un grande successo, vantando migliaia di iscritti e moltissimi thread di varia natura, sulle più svariate tematiche, dalle tecniche di camera oscura (sviluppo, fissaggio, stampa, ... ) agli accessori per camera oscura (timer, ingranditori, marginatori, ...), per non parlare delle fotocamere (35mm, medio formato, grande formato), dei supporti (rullini, carte da stampa sia politenate che baritate, ... ) e dei prodotti chimici per lo sviluppo e la stampa (rivelatori, arresti, fissaggi, ... ), che ne fanno ormai da anni il punto di riferimento nazionale su tale tema.

Il progetto è in continuo divenire e tutti gli iscritti alla community ne sono partecipi attivamente.





  • Advertisement

Torna a “Open Space”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite