Fotografia in alta quota con neve.

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

luca69
esperto
Messaggi: 129
Iscritto il: 15/01/2013, 21:51
Reputation:
Località: Novara
Contatta:

Fotografia in alta quota con neve.

Messaggioda luca69 » 01/11/2013, 11:28

Ciao colleghi,


spero di aver sbagliato sezione.

Chiedo gentilmente dei lumi: avvicinandosi la stagione invernale, prevedo di dover fare delle uscite in alta quota con la presenza di neve,ovviamente.
La scelta di portare dietro la f100 si basa su una questione di batterie che di risoluzione con le diapositive e di comodità. Faccio bene?? (ho una d5000 con varie ottiche per il digitale)
I rullino fotografici resistono alle basse temperature (Tra -0 e -15 gradi celsius) ???
Quali filtri dovrei portare oltre all' eventuale polarizzatore???

Vi ringrazio anticipatamente. :) :-!



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fotografia in alta quota con neve.

Messaggioda Silverprint » 01/11/2013, 14:52

Ciao!

Le pellicole al fresco ci stanno benissimo. Casomai attenzione alla condensa quando entri/esci dagli ambienti caldi.

Possono essere utili un filtro UV e lo Skylight, a volte in quota le ombre potrebbero risultare molto "blu".

In caso di temperature estreme le batterie potrebbero avere problemi. Un portabatterie esterno da tenere in caldo può servire.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

luca69
esperto
Messaggi: 129
Iscritto il: 15/01/2013, 21:51
Reputation:
Località: Novara
Contatta:

Re: Fotografia in alta quota con neve.

Messaggioda luca69 » 02/11/2013, 21:52

Grazie !



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Fotografia in alta quota con neve.

Messaggioda impressionando » 02/11/2013, 22:53

Ho usato senza problemi a -32° per tutto il giorno una OM2n.
I problemi maggiori li puoi avere dalle pile e da eventuali lubrificanti non pensati per quelle temperature.
La F90X lavorava egregiamente sottozero le ottiche AF però no. Sia nel 35 F2 che nell'85 1.8 si inchiodava il diaframma. Ho smesso di usarla in montagna un po' per il peso e l'ingombro e un po' perchè comunque la dovevo usare con ottiche MF.
Se vuoi andare sul sicuro monta pile performanti e magari usa l'MB15.

Per i filtri dipende molto dalla quota. L'UV è indispensabile ma in certi casi lo skylight è ancora meglio. Il polarizzatore lo digerisco a fatica sempre e comunque. Privilegia pellicole dalle ombre calde tipo le Velvia100.... per uso normale non mi piacciono ma in luci fredde si aggiustano.



Advertisement
ciauz

Re: Fotografia in alta quota con neve.

Messaggioda ciauz » 20/12/2013, 22:56

Ciao,
posso solo condividerti la mia esperienza di fotografia di montagna in inverno.. zaino da montagna, cavalletto fuori, fotocamera & obiettivi & esposimetro al caldo all'interno (basta avvolgerli in uno scampolo di lana/pile) e si tiran fuori all'occorrenza (il tempo che serve). Tanto la foto nasce in testa e previsualizzandola, e non con la fotocamera! Quindi nessun problema di batterie e diaframmi nè in digitale nè in analogico. Le batterie cmq durano di meno, visto che nello zaino sempre freddo fa (anche se >0 °C). Per i filtri.. oltre a quelli già consigliati (sky / o UV) - suggerirei gli ND.. full e a gradiente. Poi se sei in b/w .. i soliti..rosso/verde, etc.. Poi se vuoi sperimentare un IR merita (anche col la d5000, tempi lunghi però). Il problema maggiore comunque è tenere puliti i filtri.. quindi panno sempre a portata di mano..

Buone escursioni! :-bd





  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti