fotografia notturna

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6123
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: fotografia notturna

Messaggio da -Sandro- »

roby02091987 ha scritto: Circa la condensa, dovrebbe verificarsi solo se si porta la lente (fredda) in un ambiente caldo... se è tutto a temperatura ambiente non dovrebbe succedere nulla... sbaglio?
Questo è vero, ma è anche vero che esiste la brina...



Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: fotografia notturna

Messaggio da roby02091987 »

Brina? :-o

Effettivamente non ci avevo pensato :D

Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1065
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: fotografia notturna

Messaggio da roby02091987 »

Ok, ho fatto delle prime prove.
Rullo di tri-x 400, f/5.6, esposizione di 1 ora e mezza, focale 20mm. Ho fatto solo due scatti per "me calava la palpebra" :)) .
Sviluppo "medio contrasto" che uso per la trix400 @ 200iso: rodinal 1+50 per 8 minuti, 4 ribaltamenti in 10'' ogni minuto (non ho voluto introdurre ulteriori variabili).

Non c'è soggetto principale perchè, per i test, ho preferito stare comodo: stradina montana dove, di notte, non passa nessuno, ma accessibile con l'auto e lontana da luci artificiali a parte quelle del paese sotto e lontane un paio di km... non ho potuto far di meglio. Ho preso parte delle cime delle montagne come soggetto.

Ho fatto anche due prove di posa notturna ai paeselli dall'alto, però qua la posa era di 8 minuti.

Ora la pellicola sta asciugando, ma ad occhio le strisciate mi soddisfano, e sembrano tantissime. Purtroppo il cielo non era perfettamente nero ed è evidente una maggiore densità rispetto alla base della pellicola (chiudendo ulteriormente il diaframma secondo voi potrebbe migliorare? Ovviamente avrò meno stelle...)
Appena si asciuga fotografo i negativi e li mando.

Queste sono le due pose da 1 ora e mezza:
http://i.imgur.com/FioFJr7.jpg
http://i.imgur.com/EZvO3Rx.jpg

Queste quelle da 8 minuti con le luci dei paesini. Le ale luci sono bucate... sviluppando (molto) meno, potrei ovviare al problema senza grosse conseguenze sul resto dell'immagine?
http://i.imgur.com/pYBzcpX.jpg
http://i.imgur.com/cgInNjB.jpg

Avatar utente
Aleksej6
guru
Messaggi: 472
Iscritto il: 14/12/2012, 17:09
Reputation:
Località: Ceriale (SV)

Re: fotografia notturna

Messaggio da Aleksej6 »

Non è un po' troppo, fare una notturna cittadina di 8' a f/5.6 con 400asa? ...in questo modo i bagliori notturni si diffondono e avrai una immagine indefinita, a prescindere dallo sviluppo che fai. Per quello scopo io userei una pellicola lenta e un diaframma chiuso, per 1 o 2 '.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi