Fuij Acros + Microphen

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11606
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda Silverprint » 06/08/2013, 22:57

emigrante ha scritto:ovvero la curva caratteristica rimane lineare anche ad esposizioni elevate? (=registra contrasti elevati che poi posso stampare con gradi-carta bassi?)

Sì, o anche bruciare abbastanza sicuri di non trovarsi le luci bloccate. Insomma consente molte possibilità di recupero o manipolazione in alte luci.

emigrante ha scritto:...quindi il Microphen comprime di suo la gamma tonale? (hemmmm, alza le ombre o schiaccia le luci? :D )

Un po' tutte e due le cose. Per funzionare bene nei tiraggi deve essere ad alta energia, e quindi in grado di alzare la densità delle parti che hanno ricevuto poca luce, ed al contempo fortemente compensatore (ovvero schiacciare le luci) per evitare che l'alta energia produca densità davvero troppo elevate dove la pellicola riceve più luce.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda emigrante » 06/08/2013, 23:12

bloccate=gessose? (vedi Helmut Newton?)

[10elevatoalla] grazie

Marco

PS: comunque sta cartolina mi sa che la farò in Rodinal, tanto per cambiare =))



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda emigrante » 06/08/2013, 23:16

Andrea,

scusa ma devo proprio chiedertelo....

... stai facendo un corso individuale a Luca (in Nostro Luca intendo)?

Alla faccia della privacy e dei c. miei devo proprio chiedertelo, scusami.... O:-)

Buon corso individuale, e comunque grazie a prescindere.

Marco



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11606
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda Silverprint » 06/08/2013, 23:25

emigrante ha scritto:...scusa ma devo proprio chiedertelo....
... stai facendo un corso individuale a Luca (in Nostro Luca intendo)?
Alla faccia della privacy e dei c. miei devo proprio chiedertelo, scusami.... O:-)


Non hai indovinato! :))


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda emigrante » 06/08/2013, 23:27

:(( me povero :(( :wall: :ymsick: :-t %-( ~x( :@)

Notte

Marco



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11606
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda Silverprint » 06/08/2013, 23:37

emigrante ha scritto:bloccate=gessose? (vedi Helmut Newton?)
.
Sì. Quelle sono proprio bloccatissime.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda emigrante » 06/08/2013, 23:45

grrrrr, mi è capitato con le high key :((



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11606
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda Silverprint » 06/08/2013, 23:53

emigrante ha scritto:grrrrr, mi è capitato con le high key :((


Eh già, un caso tipico.
Non è facile perché si sommano due problemi: la spalla della pellicola ed il piede della carta.
Almeno la spalla della pellicola è bene che venga tenuta lontana.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Tomash
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 21/04/2010, 22:02
Reputation:
Località: Bologna

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda Tomash » 07/08/2013, 12:32

Il Microphen e' un rivelatore fatto per sfruttare al massimo la sensibilita' della pellicola, permette in pratica di tirare le pellicole di uno o due spot senza che il contrasto salga troppo.
Nessuna controindicazione ad usarlo con la Acros 100.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9264
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Fuij Acros + Microphen

Messaggioda chromemax » 09/08/2013, 0:03

La formula del microphen non è pubblicata, quindi quello che segue è da considerarsi inattendibile, comunque in giro si legge che il microphen è molto simile all'ID-11 con la sostituzione del metolo col fenidone. Il fenidone ha una super-additività con l'idrochinone maggiore rispetto al metolo e da qui la maggiore energia. Il contenuto di solfito è alto, intorno ai 100g/l quindi già questo lo renderebbe in teoria strutturalmente poco adatto ai tiraggi. Inoltre la presenza dell'idrochinone, a prescindere, porta al potenziale bloccaggio delle alteluci, per la "botta" di sviluppo data dai semichinoni generati nelle fasi di ossidazione dell'idrochinone che si maniefstano in maniera preponderante proprio nelle alteluci, cioé dove maggiore è l'ossidazione dell'idrochinone. Il solfito e l'idrochinone fanno del microphen un prodotto in teoria poco idoneo al tiraggio, anche se questa caratteristica è molto enfatizzata a livello pubblicitario (e tra l'altro devo dire che nel tiraggio il microphen funziona proprio bene). Ma proprio per quanto detto sopra il microphen è imho anche un ottimo sviluppo general-purpose, con caratteristiche simili e in alcuni casi migliori rispetto al id-11/D-76, soprattutto nell'uso in stock.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti