Fuji GW690II

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Domenico
guru
Messaggi: 439
Iscritto il: 19/04/2011, 19:51
Reputation:

Re: Fuji GW690II

Messaggioda Domenico » 17/04/2014, 6:23

Silverprint ha scritto:
Domenico ha scritto:A parità di focale la pdc è la stessa. Comunque il discorso regge lo stesso perché il grandangolo del mf è, appunto, più o meno il normale del 35mm. Quindi se con il mf vuoi la pdc che avresti avuto con un grandangolo del 35mm, devi diaframmare...


:wall: E no... :))

Quello che conta non è la focale, ma l'ingrandimento!


Mi arrendo !!! :wall:



Advertisement

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fuji GW690II

Messaggioda Silverprint » 17/04/2014, 15:09

Insomma... non aiuta tanto ed è un po' impreciso.

Qui c'è un buon calcolatore, in cui si può impostare a piacimento il circolo di confusione: http://www.tawbaware.com/maxlyons/calc.htm

Qui ne abbiamo già parlato: post25864.html?hilit=pdc#p25864
Anche qui: quando-l-iperfocale-non-funziona-come-dovrebbe-t4320.html?hilit=pdc


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Gionny
guru
Messaggi: 613
Iscritto il: 07/03/2013, 19:04
Reputation:

...

Messaggioda Gionny » 17/04/2014, 16:11

...
Ultima modifica di Gionny il 09/01/2018, 23:47, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
kokeshidesign
appassionato
Messaggi: 1
Iscritto il: 17/04/2014, 16:22
Reputation:
Contatta:

Re: Fuji GW690II

Messaggioda kokeshidesign » 17/04/2014, 16:22

Io ne ho avute due. Macchina eccezionale! Lente superba.


Sent from my iPad using Tapatalk



Avatar utente
|DDS|
guru
Messaggi: 745
Iscritto il: 05/01/2013, 10:19
Reputation:

Re: Fuji GW690II

Messaggioda |DDS| » 17/04/2014, 16:31

La PDC varia in funzione di lunghezza focale, distanza e diaframma. Giustamente le dimensioni del supporto non influiscono sulla PDC


Io non sono un esperto ma la pdc si ricava solo per mezzo della distanza iperfocale, la quale si ricava grazie al circolo di confusione.
Dunque la pdc varia in funzione del circolo di confusione, che è un valore percettivo e varia in base all'ingrandimento.
Insomma, le dimensioni del supporto influiscono eccome sulla pdc. Credo.

(spero di non aver detto scemenze)


Enrico

Gionny
guru
Messaggi: 613
Iscritto il: 07/03/2013, 19:04
Reputation:

...

Messaggioda Gionny » 17/04/2014, 17:04

...
Ultima modifica di Gionny il 09/01/2018, 23:47, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fuji GW690II

Messaggioda Silverprint » 17/04/2014, 17:19

Gionny ha scritto:Fila?

Mica tanto.

Il piano di fuoco è unico. Mano a mano che ci si allontana dal piano di fuoco l'immagine appare sempre più sfocata. Se il grado di sfocatura è ridotto l'immagine apparirà comunque (abbastanza) nitida. Se l'immagine è abbastanza nitida, ma non sul piano di fuoco si dice che essa rientra nella profondità di campo (PDC).
L'esistenza della PDC è dovuta al circolo di confusione, ovvero al fatto che un punto, purché sia comunque sufficientemente piccolo alla normale distanza di osservazione della stampa apparirà comunque abbastanza nitido, anche se in realtà andando a vedere da vicino apparirà sfocato.

La profondità di campo è influenzata dal rapporto di ingrandimento e dal diaframma. Il rapporto di ingrandimento è dovuto alla combinazione di lunghezza focale, distanza di ripresa e dimensione della stampa. Questi tre elementi NON possono essere disgiunti. Credo che la confusione sia dovuta a considerare le singole variabili e non il rapporto di ingrandimento nel suo insieme.

Se io faccio, per esempio, una foto con un 25 mm, essa avrà più profondità di campo di una immagine fatta con un 50 mm, ma solo se le stampe sono della stessa dimensione, ovvero in presenza di un rapporto di ingrandimento minore per quella fatta col 25 mm, se ingrandisco maggiormente la stampa fatta col 25 mm fino al punto che gli oggetti ripresi abbiano sulla stampa la stessa misura di quelli fatti col 50 mm (ovvero a parità di rapporto di ingrandimento) scoprirò che la profondità di campo è la stessa.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9117
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Fuji GW690II

Messaggioda chromemax » 17/04/2014, 17:24

Se io faccio, per esempio, una foto con un 25 mm, essa avrà più profondità di campo di una immagine fatta con un 50 mm, ma solo se le stampe sono della stessa dimensione, ovvero in presenza di un rapporto di ingrandimento minore per quella fatta col 25 mm, se ingrandisco maggiormente la stampa fatta col 25 mm fino al punto che gli oggetti ripresi abbiano sulla stampa la stessa misura di quelli fatti col 50 mm (ovvero a parità di rapporto di ingrandimento) scoprirò che la profondità di campo è la stessa.


http://toothwalker.org/optics/dof.html anche senza leggere basta guardare le foto di Gromit :)



Gionny
guru
Messaggi: 613
Iscritto il: 07/03/2013, 19:04
Reputation:

...

Messaggioda Gionny » 17/04/2014, 17:36

...
Ultima modifica di Gionny il 09/01/2018, 23:48, modificato 1 volta in totale.





  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti