grana in stampa

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

grana in stampa

Messaggioda garellix » 07/05/2014, 8:31

ciao,
esiste per caso uno sviluppo, o un metodo per fare uscire molta grana dalle stampe, partendo da un negativo finegran ?
io uso carta ilford multigrade rc iv deluxe...


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

Advertisement
Avatar utente
luciano.xxk
esperto
Messaggi: 206
Iscritto il: 02/01/2014, 13:37
Reputation:

Re: grana in stampa

Messaggioda luciano.xxk » 07/05/2014, 9:24

Tutto si fa, sia per via chimica (esistono rivelatori specifici a grana grossa), con trucchi da vecchio stampatore (sandwich con negativo contenente solo la trama della grana, ottenuto fotografando, con pellicole a grana grossa una superficie uniforme e sviluppando per la finalità) oppure per via digit, scansionando il negativo ed aggiungendo la grana con uno dei mille SW disponibili allo scopo.

Ma perchè più semplicemente non parti da materiale che nativamente abbia grana, e sviluppato opportunamente?

Ciao Luciano



Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

Re: grana in stampa

Messaggioda garellix » 07/05/2014, 9:31

semplicemente perché ho una foto che nella scansione, un po per i pixel la pellicola ha un bellissimo effetto grana, che si sposa benissimo con il soggetto , ma stampando in CO la stampa non rende come me la immaginavo.
pensavo di usare allo scopo la carta ilford art 300 che ha una bella textures , e per gli sviluppi a grana grossa quali sono?


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

Avatar utente
luciano.xxk
esperto
Messaggi: 206
Iscritto il: 02/01/2014, 13:37
Reputation:

Re: grana in stampa

Messaggioda luciano.xxk » 07/05/2014, 16:49

Se vuoi esagerare, cerca in rete la formula del Crawley FX16.
Sennò qualsiasi rivelatore energico, poco diluito, ed usato tempi un po' alti (se mi costringi a fare nomi: Rodinal 1+15, tempo pari al 70% di quello 1+25): dovrebbe venire una grana che sembra disegnata a matita.
Soprattutto evita i rivelatori molto solfitosi tipo D76 etc. usati puri.

Infine, credo tu sappia che ingranditori a luce diffusa e/o su carta morbida diminuiscono l'effetto, a condensatore e su carta contrastata lo enfatizzano.

Disclaimer: primo rullo rigorosamente su scatti di prova, non mi ritengo responsabile!

Ciao Luciano



Advertisement
Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: grana in stampa

Messaggioda bafman » 07/05/2014, 16:57

garellix ha scritto:ho una foto che nella scansione, un po per i pixel la pellicola ha un bellissimo effetto grana, che si sposa benissimo con il soggetto , ma stampando in CO la stampa non rende come me la immaginavo.
qui però mi pare ti abbia affascinato il rumore della scansione, non la grana vera...



Avatar utente
zehner21
esperto
Messaggi: 114
Iscritto il: 31/01/2014, 21:30
Reputation:

Re: grana in stampa

Messaggioda zehner21 » 07/05/2014, 18:13

luciano.xxk ha scritto:Se vuoi esagerare, cerca in rete la formula del Crawley FX16.


Perché Crawley inventò un prodotto che tirasse fuori la grana? Nel senso, ci sono/c'erano dei vantaggi nel farlo ?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: grana in stampa

Messaggioda Silverprint » 07/05/2014, 18:34

A qualcuno piace tantissimo la grana grossissima. Io non ci vedo nulla di male! :)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
zehner21
esperto
Messaggi: 114
Iscritto il: 31/01/2014, 21:30
Reputation:

Re: grana in stampa

Messaggioda zehner21 » 07/05/2014, 18:58

Silverprint ha scritto:A qualcuno piace tantissimo la grana grossissima. Io non ci vedo nulla di male! :)


Ah capito! Pensavo fosse legato ad una più alta acutanza... Grazie mille



Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

Re: grana in stampa

Messaggioda garellix » 07/05/2014, 23:56

quindi dovrei usare sviluppi per pellicola per sviluppare la CARTA? o ti riferivi ha creare la grana direttamente sul negativo?
Ultima modifica di garellix il 08/05/2014, 0:06, modificato 1 volta in totale.


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: grana in stampa

Messaggioda Silverprint » 08/05/2014, 0:02

garellix ha scritto:quindi dovrei usare sviluppi per pellicola per sviluppare la CARTA? o ti riferivi ha creare la grana direttamente sul negativo?


Casomai viceversa, ma il contrasto che viene fuori è poco gestibile. Se vuoi la grana evidente va "creata" sul negativo. L'FX-16 funziona bene allo scopo. Credo si trovi anche già confezionato. :)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti