hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
karlo
guru
Messaggi: 478
Iscritto il: 08/06/2013, 19:44
Reputation:

hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda karlo » 20/12/2015, 20:20

Avendo acquistato quest'ottica , vi chiedo quale è la distanza per la massima risolvenza.
Dalla lettura dei grafici sembra sia 1 metro.
Grazie.



Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4698
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda impressionando » 20/12/2015, 22:29

Non capisco lo scopo dato che se devi fare macro 1m è ben lungi dall'essere coerente....
....e comunque è un vetro che ben digerisce i tubi di prolunga
....e comunque per il ritratto qualche linea per mm in più non fa differenza (anzi).
....e comunque non penso che privilegeresti la distanza piuttosto dell'inquadratura.
....e comunque se devi fare un ritratto c'è sua maestà Sonnar che nasce per lo scopo
....e comunque se ci spieghi lo scopo potremmo discutere soluzioni. ;)



Avatar utente
karlo
guru
Messaggi: 478
Iscritto il: 08/06/2013, 19:44
Reputation:

Re: hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda karlo » 20/12/2015, 23:01

Possiedo già il 100mm planar CF(comprato imballato pari al nuovo) ma, girando per la rete, sono riuscito a scaricare i grafici mtf relativi alla distanza di un metro scoprendo un notevole degrado delle prestazioni.
L'ottica che risolve tale problema sembra essere il 120mm.
Allora: volendo alta definizione e distorsione pressochè nulla come devo utilizzare le due ottiche?
Ovvero quali sono gli intervalli entro i quali devo utilizzarle?
Grazie.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4698
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda impressionando » 20/12/2015, 23:34

Sono due ottiche che nascono per scopi diversi.....
....per questo sono diverse.
Ma se il "degrado" lo vedi sul test è diverso che vederlo effettivamente sulla stampa.....
....e comunque a volte il "degrado" e funzionale allo scopo.
Insomma ha senso se mi dici che non ti piace il 100 per la lunghezza focale e che ti serve il 120 per fare macro con i tubi ma se mi dici che hai preso il 120 perchè hai trovato un test del 100 a 1mt che ne mette il luce il degrado rimango perplesso.....
....a parte che più o meno tutte le ottiche sono ottimizzate per un range di distanza quindi si dovrebbero acquistare, portare appresso e montare le ottiche a seconda della distanza del soggetto....



Advertisement
Avatar utente
karlo
guru
Messaggi: 478
Iscritto il: 08/06/2013, 19:44
Reputation:

Re: hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda karlo » 20/12/2015, 23:41

In rete penso di aver trovato la risposta.......
Da 1m a 3,5m il 120mm ,da 3,5m ad infinito il 100mm.....
Ciò è anche confermato dai test mtf.
P.S. articolo in francese.
(ho scoperto che i test variano in funzione della distanza, perdonatemi studio poco)



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4698
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda impressionando » 20/12/2015, 23:54

Chiunque ha le due ottiche sa che il 120 all'infinito è deludente se raffrontato al 100 appunto perchè ottimizzato per le riprese ravvicinate..... parimenti il 100 è ottimizzato per distanze maggiori. Il 120 è utile nel suo ambito dove una macrofotografia con dettaglio scintillante è sicuramente più appropriata di un ritratto dettagliatissimo.
Viceversa un paesaggio dettagliato è più appagante di una macro soft.
Insomma per piantare un chiodo non si usa il calibro come per misurare un diametro non si usa il il giravite. Comprare un martello per avvitare una vite non è da fare anche se c'è chi lo fa e chi lo consiglia.



Avatar utente
karlo
guru
Messaggi: 478
Iscritto il: 08/06/2013, 19:44
Reputation:

Re: hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda karlo » 21/12/2015, 0:13

Hai ragione.
Il 120 , che non ho provato ancora , ha un po di polvere all'interno sotto la lente frontale......
Secondo te converrebbe farlo pulire?
Grazie



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5645
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda -Sandro- » 21/12/2015, 8:51

karlo ha scritto:Hai ragione.
Il 120 , che non ho provato ancora , ha un po di polvere all'interno sotto la lente frontale......
Secondo te converrebbe farlo pulire?
Grazie


No, bisogna scomporre il gruppo anteriore e se capita nelle mani sbagliate lo rovinano. La polvere nelle lenti è come la polvere sulle diapositive proiettate o nei mirini, non dà fastidio, a meno che tu non guardi solo quella.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4698
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda impressionando » 21/12/2015, 9:27

I difetti delle ottiche aumentano d'importanza partendo dall'esterno e venendo verso l'interno. Un segnetto sulla lente frontale ha poca importanza mentre un segno sulla lente posteriore è difficile che non degradi l'immagine.



Avatar utente
karlo
guru
Messaggi: 478
Iscritto il: 08/06/2013, 19:44
Reputation:

Re: hasselblad 120mm 5,6 Splanar

Messaggioda karlo » 21/12/2015, 14:42

-Sandro- ha scritto:
karlo ha scritto:Hai ragione.
Il 120 , che non ho provato ancora , ha un po di polvere all'interno sotto la lente frontale......
Secondo te converrebbe farlo pulire?
Grazie


No, bisogna scomporre il gruppo anteriore e se capita nelle mani sbagliate lo rovinano. La polvere nelle lenti è come la polvere sulle diapositive proiettate o nei mirini, non dà fastidio, a meno che tu non guardi solo quella.


Dici bene, il guaio è che spesso il mondo della fotografia è fatta anche di piccole manie.......
Essendo il barilotto e la meccanica perfette , quanto costerebbe un'intervento di pulizia?
Grazie .





  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite