Hasselblad SWC

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5719
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda -Sandro- » 20/12/2013, 21:29

Nel frattempo rovistando l'archivio ho trovato la foto di cui ho parlato:

https://www.dropbox.com/s/wp1futtxy8zbzaw/IMG001_900.jpg

ed il ritaglio sul gabbiano:

https://www.dropbox.com/s/izikawh93bm1hbz/IMG001_crop.jpg

dove si vede chiaramente che la punta dell'ala sinistra è nera.



Advertisement
Avatar utente
mauresepolizio
esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 09/09/2011, 13:05
Reputation:

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda mauresepolizio » 21/12/2013, 10:07

Domenico ha scritto:Per il mio quarantesimo compleanno stavo pensando ad una mezza follia (economica s'intende): una Hasselblad SWC, che accompagnerebbe la mia Rolleicord Vb corredata con il suo 75. Sarebbero una bella coppia, credo.


Compra compra che tanto non perde valore. Anzi, è piu sicura una SWC che un conto corrente.

Domenico ha scritto:Ora, ho letto un po' di articoli in rete, ma mi sono sorti alcuni dubbi:
- il mirino esterno è davvero usabile o si va un po' a stima nell'inquadratura?


Il mirino si usa sì, e dà una buona idea dell'inquadratura, però fa schifo. Sembra quello di una macchinetta di plastica, pure un po fisheye. Una volta me ne sono costruito uno con pezzi di vecchi obiettivi montati a tentativi e funziona meglio. Ma c'è comunque lo schermetto posteriore che la trasforma in un mini-banco ottico, staccando il dorso. Se serve inquadrare bene è utile.

Domenico ha scritto:- a detta di tutti la resa è stratosferica, ma quale modello dovrei cercare considerando che la userei praticamente solo in b/n?

Io ne ho avute 2 e provata un'altra, tra vecchie e nuove non ho notato grandi differenze ma io son di bocca buona.
Domenico ha scritto:- che filtri monta? Dedicati?


Sì, quelli con baionetta Bay, classici delle Hasselblad, ma con 10 euro ti pigli un adattatore e usi quelli filettati comuni.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5719
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda -Sandro- » 21/12/2013, 10:28

mauresepolizio ha scritto:. Ma c'è comunque lo schermetto posteriore che la trasforma in un mini-banco ottico, staccando il dorso. Se serve inquadrare bene è utile.


Però diciamolo: lo schermo posteriore standard è una schifezza, la lavorazione fresnel a cerchi concentrici unita alla scarsa apertura massima lo rende buio, anche innestandogli sopra un pozzetto con lente di ingrandimento; a mio avviso sono soldi sprecati (e lo dico perché l'ho comprato). La soluzione sarebbe lo schermo posteriore acute matte, ma oggi occorrono 200 euro a meno di non avere il colpo di fortuna trovando qualcuno che non sa cosa stia vendendo.
Preferisco sinceramente affidarmi all'iperfocale che sulle versioni C dispone di una scala molto ampia e con riferimenti distanziati in modo da rendere impossibile lo sbaglio; 0.3-0.35-0.4-0.45-0.5-0.6-0.7-0.8-0.9-1-1.2-1.4-1.6-1.8-2-2.5-3-4-6-15 ed infinito. Con una scala ampia tre quarti della ghiera si lavora benissimo.



Avatar utente
mauresepolizio
esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 09/09/2011, 13:05
Reputation:

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda mauresepolizio » 21/12/2013, 11:14

Beh sì, in effetti ho usato lo schermo solo una volta, ma ero in condizioni favorevoli, tanta luce fuori, poca dentro da dove inquadravo.
Piu che per la messa a fuoco che si fa piu comodamente a stima e iperfocale lo schermo serve a capire cosa cade nell'inquadratura farsi un'idea della composizione con 2 occhi (perchè la grossa differenza tra mirini esterni o di reflex e medio-grande formato è che con i primi si usa spesso solo un'occhio, con i secondi si inquadra con due).



Advertisement
Avatar utente
elimatilde
guru
Messaggi: 730
Iscritto il: 16/11/2012, 15:49
Reputation:

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda elimatilde » 21/12/2013, 17:48

Ciao
Azzooooooo
Già cio fatto i debiti per allestire una C/O decente...
pietà di poveri analogici compratori compulsivi,,, c'è anche la crisi...
:wall: :wall: :wall: :wall: :wall:
elia


.. Sbagliando s'impara....
........... Spero !!!!!....

Avatar utente
rugge#55
esperto
Messaggi: 138
Iscritto il: 16/12/2012, 18:15
Reputation:

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda rugge#55 » 21/12/2013, 18:53

la REGINA....
Non si può definirla in altro modo.
Anni fa feci delle foto pseudopubblicitarie per un amico usando la mia Swc c.
L'amico per le quali le feci uscì da casa mia, ma poi rientrò per essere certo di non aver avuto le allucinazioni.... :ymhug:
Imprescindibile.



Avatar utente
vittosss
fotografo
Messaggi: 99
Iscritto il: 29/05/2013, 15:34
Reputation:

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda vittosss » 31/12/2013, 12:05

uffff
bambini cattivi...
sono anni che tengo a freno questa scimmia....
chi è che mi fa provare la sua swc?
non sono sicuro che mi si adatti...

cmq, cercando di documentarmi ho capito che la swa non è per me. ok la swc e la swc/m.
non ho capito invece se le lenti con trattamento t* sono ancora fedeli al progetto originale. le CFI no, questo mi è chiaro.

mi sembra interessante il vetro smerigliato con loupe. funziona? è un accrocchio che costa centinaia di euro e non serve a molto? (ok, il mirino è buono per cogliere al volo ma se monto il cavalletto non uso il mirino)

sono titubante. la spesa non è poca e la macchina mi appare "settoriale". vorrei capire anche il "va usata in bolla" che margine di operatività lasci...

- dubbi di un lavoratore al 31/12 -



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5719
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda -Sandro- » 31/12/2013, 13:14

vittosss ha scritto:cmq, cercando di documentarmi ho capito che la swa non è per me. ok la swc e la swc/m.
non ho capito invece se le lenti con trattamento t* sono ancora fedeli al progetto originale. le CFI no, questo mi è chiaro.

mi sembra interessante il vetro smerigliato con loupe. funziona? è un accrocchio che costa centinaia di euro e non serve a molto? (ok, il mirino è buono per cogliere al volo ma se monto il cavalletto non uso il mirino)

sono titubante. la spesa non è poca e la macchina mi appare "settoriale". vorrei capire anche il "va usata in bolla" che margine di operatività lasci...

- dubbi di un lavoratore al 31/12 -


Le lenti fedeli al progetto originale sono le C, quindi devi cercare una Super Wide C (SWC), come già detto.

Poi non è la macchina che deve adattarsi a te, ma sei TU che devi adattarti alla macchina; per quanto riguarda il vetro smerigliato, quello normale è buio come l'andar di notte, ed usando un loupe per aiutarti, i cerchi concentrici della lavorazione fresnel renderanno difficile l'operazione. Ci vorrebbe l'acute matte, ma sono dai 250 ai 300 euro. L'uso dello schermo ha senso in interni se devi fotografare ad esempio arredi, dove la stima della distanza può dare problemi (ma esistono comunque i metri, se pianifico un'operazione del genere mi porto un cinque metri flessibile) In esterno se usi pellicole rapide la profondità di campo è immensa, non hai proprio bisogno di sapere a che distanza è il tuo soggetto, a meno che non sia attaccato al naso, ma in quel caso... con un grandangolare...

Queste due cose le ho già scritte negli interventi precedenti, mi sa che sei un po' distratto.

L'uso in bolla ha lo scopo di eliminare le linee cadenti, che se fotografi architettura sono abbastanza antipatiche, certo non annulla le teste a siluro sugli spigoli del fotogramma.

Non è una macchina settoriale, è una macchina estremamente settoriale, un ultra grandangolare. Se non sai cosa fartene è meglio non comprarla, perché tra macchina, schermo di messa a fuoco ed eventuali filtri (monta gli hasselblad 63 tramite un costoso adattatore specifico), ed eventuale, altrettanto costoso paraluce, è ben difficile poter restare sotto i duemila euro.



Avatar utente
vittosss
fotografo
Messaggi: 99
Iscritto il: 29/05/2013, 15:34
Reputation:

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda vittosss » 31/12/2013, 14:30

ochei, scusami se sono distratto.
pongo meglio la domanda perchè stento a capire.
swa mi è chiaro. swc mi è chiaro. non mi è chiaro swc/m che se non ho inteso male monta sempre lenti "inquinanti". cosa che non fanno le CFi. quindi, cfi "scartate".
le cfi sono quelle nere e prive di riferimenti di profondità di campo mobili (se non erro). mentre la serie C ha riferimenti mobili.
sempre per deduzione la serie C T* penso appartenga al progetto originale....o sbaglio?

il vetro serve si per la profondità ma anche per valutare al meglio l'inquadratura e soprattutto impedire di fotografarmi i piedi



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4772
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Hasselblad SWC

Messaggioda impressionando » 31/12/2013, 14:30

Non ho mai fatto una foto sfuocata con la SWC..... ma ne ho fatte diverse con la CM. La MaF a stima è un finto problema..... se proprio vuoi la precisione assoluta puoi prendere con pochi euro un telemetro posticcio o un misuratore laser ma credimi non è un problema. Trovo abbastanza inutile pure io lo schermo sul retro..... avrebbe senso se l'ottica potesse bausculare ma per la sola MaF non ne vedo la necessità.
Comunque penso che sia uno di quegli acquisti ad impatto zero..... se non ti piace la rivendi subito per ciò che hai speso.





  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite