HYPO CLEARING AGENT -istruzioni per l'uso

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi
Avatar utente
marco.baldina
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 15/03/2011, 10:02
Reputation:

HYPO CLEARING AGENT -istruzioni per l'uso

Messaggio da marco.baldina »

Ciao, ho un paio di dubbi riguardo l'uso dell'HYPO CLEARING AGENT.
Vorrei usarlo sia per i rulli sia per le stampe in carta baritata per ridurre il consumo di acqua in fase di lavaggio.
Attualmente so solamente che per preparare la soluzione d'uso devo diluire la soluzione stock in 1+4.
Ed ecco le domande:
- posso usarlo tranquillamente sia per le pellicole sia per le stampe?
- Tempi di trattamento (pellicole e stampe)?
- Quante pellicole e/o stampe posso trattare con un litro di soluzione?

Per quanto riguarda l'ultima domanda le uniche informazioni che ho trovato nella busta sono: "The water rinse increases the capacity. (200 8x10s (or equivalent) papers or 150-200 8x10s (or equivalent) films".
Cosa vogliono dire queste cifre? 200 8x10s e 150-200 8x10s"

Grazie a tutti,



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10062
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: HYPO CLEARING AGENT -istruzioni per l'uso

Messaggio da chromemax »

Ciao Marco, come prima cosa ti invito a fare una tua presentazione al forum nell'apposita sezione.

Rispondendo alle tue domande, si il KHCA si può usare sia con le pellicole che con le stampe su carta baritata (è meglio non usarlo con le carte politenate), anzi con quest'ultima è consigliabile usare prodotti di questo tipo (esistono anche di altre marche) per accorciare il lavaggio e aumentare la stabilità delle immagini.

Per le pellicole io faccio uno sciacquo in acqua subito dopo il fissaggio, quindi KHCA per 3 minuti con agitazione continua il primo minuto e per 15" i minuti successivi, quindi il ciclo di lavaggio a sciacqui della Ilford. Aggiungo che secondo alcuni l'uso di un chiarificatore di iposolfito con le pellicole è inutile.

Per le carte uso la procedura d'archivio Ilford: fissaggio rapido concentrato (1+4) per 60", quindi lavaggio in acqua corrente per 10-15 minuti, viraggio al selenio, lavaggio per altri 10', KHCA per 5 minuti agitando continuamente il primo minuto e ogni tanto i minuti successivi e ancora lavaggio per 20-30'. Per accorciare i tempi il selenio può essere diluito direttamente nel KHCA.

Sia con le pellicole che con le carte i tempi non sono critici e quelli raccomandati sono quelli minimi.

Riguardo alle indicazioni che sono riportate in etichetta il senso è che un lavaggio intermedio tra fix e KHCA aumenta la capacità di quest'ultimo (c'è meno fissaggio da sbolognare) e che la capacità è di 200 stampe 8x10 pollici (20x25 cm) o superficie equivalente per tutto il contenuto della busta, che dovrebbe essere di 1 gallone (ca 3,8 litri). Facendo le debite proporzioni sono 2,6 metri quadri di carta per litro di soluzione di lavoro cioé una sessantina di stampe 18x24.

Per le pellicole, considerando che un rullino 135 da 36 pose è lungo circa 1,7 metri e largo 35 mm e che la capacità del KHCA è di 150*500 cm^2 per gallone... il conto te la fai da te ;)

Avatar utente
marco.baldina
appassionato
Messaggi: 20
Iscritto il: 15/03/2011, 10:02
Reputation:

Re: HYPO CLEARING AGENT -istruzioni per l'uso

Messaggio da marco.baldina »

Grazie mille per la risposta, sei stato veramente chiaro! Non appena avrò un momento di tranquillità mi presenterò nel forum.
Facendo un paio di calcoli (con 1.25 galloni/4.73 litri) potrò trattare circa 140 stampe 24*30 o 120-170 rulli 35 mm.
Un'ultima domanda, secondo te posso usare la medesima soluzione di lavoro sia per le stampe sia per le pellicole?
grazie

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi