Pagina 1 di 1

I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 11/12/2009, 12:52
da admin
Quali sono i tuoi preferiti? ...pellicole, carta e chimica per il Bianco e nero

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 02/02/2010, 20:01
da iGiangi
Un saluto a tutti gli amici del neonato sito. Per anni ho usato la Agfa MCC 111 Baritata lucida. La apprezzavo per il leggerissimo tono caldo dell'immagine. Da quando la Agfa è fallita uso la Fomabrom Variant III che ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, e in alternativa, la Kentmere Fine Print VC, superba carta a tono neutro/freddo che sviluppo in Ilford PQ Universal. La Kentmere, a differenza della Foma, dopo l'asciugatura mantiene un'ottima planeità, favorendo il suo montaggio su passpartout. Come chimici per il trattamento delle carte uso, come già detto oltre al Pq universal della Ilford, capace di restituirmi stampe dai neri decisi e vigorosi, anche l'Agfa Neutol NE, e in questi giorni sto provando il rivelatore a tono neutro/freddo della BWork il BW72 distribuito da Fotomatica. Uso poi una soluzione di Stop o della Ilford o della Foma (il Fomacitro) come fissaggio infine utilizzo prevalentemente l'Agfa Agefix nella diluizione di 1+9 con tempi di 3/4 minuti. Come pellicole uso oramai da due anni le Foma 100 e 200 che utilizzo rispettivamente a 50Iso e 125 Iso che sviluppo in d76 1+1.

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 02/02/2010, 22:27
da etrusco
Ciao giangi e benvenuto....
che mi dici dell'ilford ILFOSPEED Multigrade (uso questo per la carta)...l'hai mai provato? Differenze con il PQ Universal?

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 03/02/2010, 16:16
da iGiangi
Ciao. No l'Ilfospeed è un rivelatore che non ho mai usato. Spiacente di non esserti stato d'aiuto.

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 09/02/2010, 23:34
da GUERRRINI
Le mie pellicole preferite per il BN sono la HP5 e la PanF.
Per il colore la Fuji 160S.

Per sviluppare uso l'Xtol(HP5) ed il Rodinal(PanF)
Per sviluppare e stampare a colori uso il kit Tetenal C41.

Come carte per il BN uso le Ilford RC e baritata a (non a tono caldo però)
Per il colore la Kodak supra endura e la Kodak Edge.

ciao ;)

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 09/02/2010, 23:53
da etrusco
wow...sperimenti il colore.....interessante!

A che temperatura lavori con il Kit C41?

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 10/02/2010, 10:36
da GUERRRINI
30°

come da bugiardino.
Basta allungare i tempi ;)

se può interessare ne parlo qui:

http://www.photo4u.it/viewtopic.php?t=421265

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 10/02/2010, 11:22
da etrusco
WOW!!! Grande....senti, che ne dici di "copiare ed incollare" il tutorial anche qua da noi? ;-) tanto è tutta farina del tuo sacco....

Mi raccomando...nuovo topic nella sezione colore:

http://www.analogica.it/colore/

Un bel memo su come sviluppare e stampare il colore ci serve proprio...

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 22/02/2010, 18:07
da padesig
Ecco, per il momento sono arrivato al 12° sviluppo, sempre usando l'HC-110 della Kodak. Ho scelto quello (il concentrato da 1L) perché è estremamente affidabile e molto longevo. Lo diluisco di volta in volta, lo scopo è quello di evitare di avere altri flaconi per casa (non si sa mai) e comunque avere la massima libertà di scelta ad ogni sviluppo. Ultimamente ho fatto molte foto notturne e mi è parso che con la Kodak TRI-X 400, sia sviluppata a valore nominale, che tirata a 800ISO, la diluizione preferibile sia la E, ossia 1+47 possibilmente con tempi lunghi (tirata a 800 ISO ho sviluppato ad esempio per 12:30 con due inversioni iniziali e due finali e per il resto una agitazione leggera ogni 2 minuti). La pellicola ottiene una grana non troppo accentuata, interessante il contrasto, notevole è l'effetto nella luce puntiforme (illuminazione stradale per esempio)...

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 09/04/2010, 20:45
da osvi
Facendo quasi esclusivamente paesaggio, dopo svariate prove, mi sono stabilizzato ed ora la mia accoppiata è Fuji Acros 100 alla sensibilità nominale in X-Tol stock: ottengo dei negativi belli, densi e carichi di informazioni, la grana è praticamente inesistente.
Devo dire che la Acros l'ho sperimentata con diversi sviluppi ma la gamma tonale che mi restituisce con l'X-Tol mi pare la migliore finora trovata, anche perchè l'acutanza è comunque molto buona. Direi che è una splendida accoppiata perchè l'X-Tol conferisce anche una certa morbidezza, che la Acros potrebbe perdere se sviluppata con altri chimici.

Ciao,
Osvi.

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 22/04/2010, 9:00
da Tomash
Io uso Tmax 100 e 400, Tri-x e Plus-x, usavo molto anche la Neopan 400 SS per il 6x6, ma fuji ha annunciato la cessata produzione in questo formato.
Tri-x, Plus-x e Neopan le sviluppo in HC110, ho il flacone americano da 1L e ne prediluisco 1+3 500ml alla volta (mi è molto più comodo così che non diluirlo direttamente dallo sciroppo).
Per le Tmax uso il D76 (prima usavo l'Xtol) e per le 100 sto sperimentando il Microdol-X con ottimi risultati.
Non disdegno ogi tanto l'uso di Arcos 100 e HP5+ o Delta 400, ho provato varie vombinazioni perrlicole/rivelatore.

Per la carta, Foma Variant III o Kentmere Fineprint VC per le baritate, sviluppate in Eukobrom o Ilford Multigrade.
Uso raramente anche la Ilgord GGIV FB Warmtone.
Come politenate la classica Ilford MGIV RC.

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 28/04/2010, 21:53
da sslazio 1900
Per ora ho sviluppato poco.. ma una combinazione che mi piace abbastanza e' una Fp4+ esposta praticamente alla sensibilità nominale, sviluppata in Rodinal (R09) 1+25 per 9minuti, agitazione per il primo minuto e 3 capovolgimenti/minuto.

Contrasto buono, ma neri leggibili, bianchi idem, ottima gamma, acutanza anche molto buona... insomma una buona coppia, mi piace molto..

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 28/04/2010, 23:31
da etrusco
La Fp4+ provala a 200 ISO....favolosa!

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 29/04/2010, 11:44
da sslazio 1900
etrusco ha scritto:La Fp4+ provala a 200 ISO....favolosa!
Lo sto facendo caro... ne ho dentro una che sto esponendo giusto giusto a 200 :mrgreen:

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 13/06/2013, 16:11
da Aleksej6
Per il bianco e nero preferisco Foma 100 (su formati 120 e 135) e Neopan Across (sul 120). Come rivelatore Foma LQN, ILFORD; come fissaggio Agefix oppure Ilford Rapid Fixer.
Come carte soprattutto RC e FB Ilford Multigrade, ma anche Fomaspeed.

Per il colore, sul formato 120 pellicole Fuji a 100 asa (Ektar e forse un altro tipo), sul formato 135 sempre Fujicolor generalmente Superia, oppure Ferrania Solaris o Kodak gold: su questo formato prediligo le 200 asa per una maggiore dinamicità e perché le macchine 35 mm, automatiche o no, hanno generalmente esposimetri...funzionanti. Uso i kit Tetenal a 30°, sia per il film che per la carta; ho una macchina manuale a manovella Paterson. Come carta la Fuji Crystal Archive, soprattutto perché non si trova molto altro in giro, e poi col formato 18x24 divido i fogli a metà e ne ricavo due 12 x 18, che è un formato leggibile ma ancora piccolo e dunque comodo per album, cornici etc. e ha la proporzione di 2:3 come il fotogramma 24:36.

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 14/06/2013, 0:17
da Maucas69
etrusco ha scritto:La Fp4+ provala a 200 ISO....favolosa!
Mi era sembrato di capire che la quasi totalità delle pellicole hanno una sensibilità inferiore a quella dichiarata,e che pertanto danno migliori risultati se sovraesposte. Mi spiegate il motivo,invece,per cui da' risultati migliori se sottoesposta (e sovrasviluppata??) ??

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 14/06/2013, 0:22
da impressionando
Nel 2010 non c'era ancora di pattuglia Silverprint :))

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 14/06/2013, 6:33
da DanieleLucarelli
All'epoca etrusco era ancora sotto i negativi influssi del FAI

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 14/06/2013, 9:48
da luca_dega
intanto mi fa piacere che ultimamente utenti nuovi e meno nuovi riesumino vecchi post: significa che vengono letti ;) e che il forum non è frequentato solo da avvoltoi che si iscrivono, sparano domande e/o annunci nel mercatino :ymdevil:

comunque non siate cattivi. Io sono ignorante come una capra e tante volte "le sparo", ma giuro che la prima volta che ho tirato una pellicola è stato un mese fa. Una T-max 400 esposta ad 800. Era notte....
A mio avviso, i discorso del "tirare" la pellicola è in uso per il fatto che "tirare" fa figo, fa tecnica Street :D
Invece "sovraesporre" non fa per nulla figo
quanti ragazzini elaborano il motorino per farlo correre di più ? E quanti invece lo elaborano per farlo consumare di meno..?! :))

lanciamo un sondaggio od un concorso a premi:
proponi una parola che faccia sembrare la sovraesposizione della sensibilità nominale roba da fighi.

comincio io:
la tecnica del FILM ADAPTING

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 14/06/2013, 10:13
da chromemax
Mi spiegate il motivo,invece,per cui da' risultati migliori se sottoesposta (e sovrasviluppata??) ??
E' meglio se apri un topic apposta che così la discusssione rimane più facile da trovare per i posteri :)

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 14/06/2013, 13:20
da Maucas69
ok.

Re: I tuoi preferiti...pellicole, carta e chimica per il BN!

Inviato: 19/06/2013, 13:54
da sarrasani
Intanto ciao a tutti.
En passant che peccato non essere tra noi vicini per poter organizzare anche un bel circolo "fisico" e non solo un forum.
Comunque, la mia (breve e modesta) esperienza:
Carte: devo dire di averle provate quasi tutte.....sono del partito di "prova, cerca, costruisciti un gusto e intanto scegli a ragion sempre più veduta e non perchè così fa tizio o caio...." e quindi tuttora sono curioso e testo un po ' tutto.
Ma per i negativi a cui tengo di più (stampo con ingranditore da 13X18 e 4X5, e non ingrandisco molto) da qualche mese sono orientato su Oriental Warm Tone
(carta davvero speciale, amala-o-odiala) e in pratica stamperei tutto e su tutte le dimensioni con tale carta, sviluppandola in ansco 130 o ansco 130 versione AA 1+1,5 o anche 1+2. Il condizionale è legato al fatto che non è più distribuita in Europa, e dopo aver rastrellato buona parte degli "avanzi" qui ora dovrò scucire robe insensate tra dazi, spese di spedizione ecc. dagli USA.....ma lo farò, mi piace troppo quell'intonazione. Attendo di testare la Rollei a fondo crema, le altre a tono caldo ma non come la Oriental, in ordine di preferenza: Bergger CB, Ilford WT, le altre in gruppo (gruppetto, sic). Quindi stampo anche su Bergger CB se non voglio esagerare diciamo così.
Poi come in tutte le cose, ciò che ci piace di meno tende ad assomigliare, quindi tra quelle a tono neutro e freddo, a gradazione e non, metto molto vicine a livelli assai
alti la Adox mc110, la Ilford Galerie, la Bergger NB, la Line AG a gradazione, la Oriental. Mi piacciono un po' meno, pur tutte (beh, la camoscio insomma...) ottime, le Foma in genere.
Pellicole Foma 100 o Ilford fp4, meglio la seconda, meglio la prima come qualità/prezzo. Sviluppi pellicola....sono troppo scarso per sviluppare in PMK, mi vengono troppo spesso macchiati. Mi sto orientando tra ( e penso che li userò entrambi, a seconda dei desideri) fx-1, fx-2 e fx-2 stand (o semi stand, con una debole agitazione alla mezz'ora). Sono molto soddisfatto, mi diverto ormai da 2-3 anni come con la cosiddetta fotografia digitale non mi era mai capitato ( neanche all'inizio, e io ho iniziato col digitale) . Ma sono solo considerazioni personali, come ovvio.
Ciao a tutti,
S.