ID-11 rosa dopo sviluppo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi

Avatar utente
rame
esperto
Messaggi: 123
Iscritto il: 04/03/2011, 15:34
Reputation:
Località: Camposampiero (PD)

ID-11 rosa dopo sviluppo

Messaggio da rame »

Ciao ragazzi.
Ieri sera mi sono cimentato ancora con lo sviluppo in B&N.
Ho sviluppato 2 rullini, un ilford fp4 plus 125 e un kodac tmax 100. Ho sviluppato il tutto con ID-11 1+1.
La stessa soluzione di ID-11 1+1 l'ho usata prima per lo sviluppo dell' fp4 plus e poi per il tmax 100.Alla fine del fissaggio del tmax 100 il rivelatore ha preso uno spiccao color rosa. Al che volevo buttar via tutto in quanto ero convinto di aver rovinato tutto, ma mi son dovuto ricredere quando ho appeso ad asciusare la pellicola.
Ma a voi è mai capitato che l'ID-11 divenisse rosa? E' colpa, forse, della pellicola tmax100? O non dovevo utilizzare la stessa soluzione 1+1 per due sviluppi (sul bugiardino dell'ID-11 è scritto di usare la soluzione una sola volta)?



Avatar utente
ryo
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 01/04/2011, 11:53
Reputation:
Località: Napoli

Re: ID-11 rosa dopo sviluppo

Messaggio da ryo »

Ciao, non ho capito bene quando ID-11 è diventato rosato. Svuotando la tank dal rivelatore la prima volta (per l'FP4), era tutto normale poi, messo da parte il chimico, riutilizzandolo per la Tmax, nel riversarlo ti è apparso rosato. Giusto? Dando per scontato che al secondo utilizzo fosse tutto pulito (dopo il ciclo completo della Ilford), mi vien da pensare che sia solo colpa dello strato "un poco magenta" della Tmax. In questo caso non ci sarebbe nulla di strano. Alcune pellicole tendono a far questo (anche in diversi colori). Si può un poco ovviare sottoponendole ad un pre-lavaggio in semplice acqua alla stessa temperatura dei chimici (cosa utile anche per diversi altri motivi). Una sorta di fase da anteporre a quella di sviluppo. Un paio di minuti con schema di agitazione standard dovrebbero essere sufficienti.
Marcello

Avatar utente
rame
esperto
Messaggi: 123
Iscritto il: 04/03/2011, 15:34
Reputation:
Località: Camposampiero (PD)

Re: ID-11 rosa dopo sviluppo

Messaggio da rame »

ryo ha scritto:Ciao, non ho capito bene quando ID-11 è diventato rosato. Svuotando la tank dal rivelatore la prima volta (per l'FP4), era tutto normale poi, messo da parte il chimico, riutilizzandolo per la Tmax, nel riversarlo ti è apparso rosato. Giusto? Dando per scontato che al secondo utilizzo fosse tutto pulito (dopo il ciclo completo della Ilford), mi vien da pensare che sia solo colpa dello strato "un poco magenta" della Tmax. In questo caso non ci sarebbe nulla di strano. Alcune pellicole tendono a far questo (anche in diversi colori). Si può un poco ovviare sottoponendole ad un pre-lavaggio in semplice acqua alla stessa temperatura dei chimici (cosa utile anche per diversi altri motivi). Una sorta di fase da anteporre a quella di sviluppo. Un paio di minuti con schema di agitazione standard dovrebbero essere sufficienti.
Marcello
Si, con l'FP4 era trasparente dopo l'utilizzo, mentre con la Tmax dopo utilizzo era rosato. Qundi mi son preoccupato per un nonnulla. Grazie

Consigli di fare un pre lavaggio prima di incominciare lo sviluppo, oltre a limitare il colore della soluzione del rivelatore dopo lo sviluppo, gli altri motivi quali sarebbero?

Avatar utente
ryo
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 01/04/2011, 11:53
Reputation:
Località: Napoli

Re: ID-11 rosa dopo sviluppo

Messaggio da ryo »

Si "prepara" la pellicola a subire il chimico. La si porta, e con lei tutta la tank, alla temperatura di esercizio. Le variazioni di temperatura non sono mai un bene per la pellicola, in modo particolare, poi, quando queste avvengono al momento del contatto con il rivelatore.
Marcello

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4653
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

ID-11 rosa dopo sviluppo

Messaggio da etrusco »

La tmax fa così ... Nulla di preoccupante:)


Sent from my iPhone using Tapatalk
ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
Gugu
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 30/03/2010, 19:31
Reputation:
Località: Roma

Re: ID-11 rosa dopo sviluppo

Messaggio da Gugu »

Si tutto normale... io l'altro ieri ho sviluppato un kodak bw400cn, una di quelle pellicole che è possibile sviluppare sia con il nostro procedimento che in c41, la pellicola è di un rosso incredibile (identica ad una pellicola a colori) e il povero id-11 poco di meno ahahah cmq è una pellicola che non consiglio per chi fa il bianco e nero classico... a me non piace..
Una foto non è la rappresentazione della realtà, ma di ciò che la realtà suscita in noi...

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4653
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

ID-11 rosa dopo sviluppo

Messaggio da etrusco »

La bw400cn la sconsiglio anche io ... Fu il mio primo rullo montato sulla f3 quando ancora non avevo una co ed i risultati furono a dir poco deludenti.


Sent from my iPhone using Tapatalk
ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
ryo
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 01/04/2011, 11:53
Reputation:
Località: Napoli

Re: ID-11 rosa dopo sviluppo

Messaggio da ryo »

Tra quelle che si sviluppano anche in C41, la XP2 Ilford è quella che un poco si salva. Certamente meglio della Kodak, comunque.
Marcello

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi