Il necessario per la stampa 6x6

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11610
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il necessario per la stampa 6x6

Messaggioda Silverprint » 16/06/2014, 11:02

garellix ha scritto:dipende dal porta negativi , io avendo un m605 per il 6x6 mi basta togliere le mascherine 35mm e spostare 2 piedini per allineare il negativo...


No, non basta... ;) Dovresti mettere anche i vetrini o le mascherine per il 6x6, senza il negativo non è trattenuto bene e non rimane in piano.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
garellix
guru
Messaggi: 300
Iscritto il: 03/05/2014, 22:08
Reputation:
Località: Lecco

Re: Il necessario per la stampa 6x6

Messaggioda garellix » 16/06/2014, 13:29

allora mi mancano le mascherine 6x6 :(( :((


...sono curioso fa parte del mio essere...(%) mi chiamo Andrea Spreafico non Garellix!
https://www.facebook.com/profile.php?id=100005171625581

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Il necessario per la stampa 6x6

Messaggioda bafman » 16/06/2014, 13:34

mi sembra il minore dei problemi.
fattele (per bene) di cartoncino opportunamente "raddoppiato", o eventualmente chiedi chi possa fartele in lamiera.
si presuppone che la cornice interna abbia gli spigoli perfetti per non mostrare eventuali sbavature sui bordi in stampa ma se usi un marginatore il problema lo risolvi con quello, lasciando alle mascherine autocostruite solo il compito di tenere in piano il negativo.

la soluzione coi vetri sarebbe pure facilmente percorribile se non fosse per l`opportunità di avere un vetro antinewton in basso (EDIT: ovviamente in basso un corno, semmai in alto come prontamente osservato dall`ineffabile Andrea :) , a contatto col dorso della pellicola) , ma se lo trovi...
Ultima modifica di bafman il 16/06/2014, 13:45, modificato 2 volte in totale.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11610
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il necessario per la stampa 6x6

Messaggioda Silverprint » 16/06/2014, 13:41

C'è un refuso, l'anti newton va in alto... ;)

Come antinewton si può usare il vetro "antiriflesso" delle cornici economiche a giorno, quello leggermente opaco (acidato) di solito va abbstanza bene. Il vetro inferiore è normalissimo. Se trovi un vetraio paziente che li tagli a misura e faccia gli smussi la spesa può essere molto bassa, pochi euro.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Il necessario per la stampa 6x6

Messaggioda bafman » 16/06/2014, 13:49

Silverprint ha scritto:C'è un refuso, l'anti newton va in alto... ;)

Come antinewton si può usare il vetro "antiriflesso" delle cornici economiche a giorno, quello leggermente opaco (acidato) di solito va abbstanza bene. Il vetro inferiore è normalissimo. Se trovi un vetraio paziente che li tagli a misura e faccia gli smussi la spesa può essere molto bassa, pochi euro.

...e direi proprio di sì, al refuso! ho corretto nel corpo del messaggio, dummy proof per il futuro :)
confermo sulla spesa di pochi euro, come raccontavo tempo fa non mi riusciva di trovare qui in crucconia vetri inferiori ai 2mm ma poi in Italia ho beccato un onestissimo vetraio che ne aveva anche da 1,5mm e che per qualche euro mi ha replicato un Bimagla incluso lo smusso a 45°





  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti