ilford hp 5 plus 400.

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
robi 64
esperto
Messaggi: 120
Iscritto il: 25/02/2011, 22:42
Reputation:

ilford hp 5 plus 400.

Messaggioda robi 64 » 22/03/2014, 21:11

Salve a tutti, vorrei esporre la pellicola ilford a 200 asa, svilupparla con il rodinal R 09 1 + 25 ; mi sapete dire come esce , come grana e come contrasto rispetto al 400 asa ?GRAZIE.



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11496
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: ilford hp 5 plus 400.

Messaggioda Silverprint » 22/03/2014, 22:06

Ciao!

Il contrasto non dipende dagli iso impostati in fase di ripresa, ma dall'energia del rivelatore. Più si da energia più aumenta il contrasto e viceversa. Per energia si intende concentrazione (+ concentrazione = + energia), tempo (+tempo = +energia) e temperatura (+temperatura = + energia).

Variando gli iso, ovvero dando più o meno esposizione, si varia la resa nei toni scuri. Dando più esposizione (equivale a impostare iso più bassi) si ottiene maggior dettaglio nei toni scuri e si riduce l'area occupata da questi; dando meno esposizione si riduce il dettaglio nei toni scuri e si estende la loro superficie.

La grana dell'HP5 è un po' fioccosa e dalla tessitura non molto regolare. Il Rodinal (o R-09 one shot) produce una grana evidente, ma netta. Con l'HP5 otterrai grana piuttosto vistosa.

In generale dare più esposizione e ridurre il tempo di sviluppo produce negativi più facilmente stampabili (perché meno contrastati) e con la grana leggermente meno evidente.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
robi 64
esperto
Messaggi: 120
Iscritto il: 25/02/2011, 22:42
Reputation:

Re: ilford hp 5 plus 400.

Messaggioda robi 64 » 23/03/2014, 4:02

Ciao, se io uso la pellicola ilford delta 400 esposta cosi come' ho un po' di grana ? questa puo sembrare un po più migliore dell' hp 5.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11496
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: ilford hp 5 plus 400.

Messaggioda Silverprint » 23/03/2014, 8:07

Ciao,

Che grana desideri?
Che formato di negativo usi?
Qual'è la grandezza delle stampe che desideri fare?


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
robi 64
esperto
Messaggi: 120
Iscritto il: 25/02/2011, 22:42
Reputation:

Re: ilford hp 5 plus 400.

Messaggioda robi 64 » 23/03/2014, 10:55

LA grana la vorrei fine- il formato negativo 35 mm - la misura della stampa da 20x30 al 30x40. la stampa che desidero e' come se avessi un filtro soft davanti all'obiettivo .ciao grazie.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11496
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: ilford hp 5 plus 400.

Messaggioda Silverprint » 23/03/2014, 11:02

Ora è più chiaro.

Dovresti escludere le pellicole tradizionali e optare per una T-grain come le Kodak T-max 400, Ilford Delta 400, Fuji Neopan 400.
Naturalmente se la grana la vuoi ancora più fine occorre scendere con la sensibilità e prendere i 100 asa, sempre T-grain.

Per una grana fine e un po' soft dovresti usare un rivelatore con alto contenuto di sodio solfito tipo il Kodak X-tol o D-76, l'Ilford Micrpphen, etc alla diluizione Stock.

Per l'effetto filtro soft, però ci vuole il filtro soft.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite