Ilford HP5 plus @ 1600

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
sara pt
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/12/2012, 5:20
Reputation:

Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda sara pt » 06/02/2013, 0:09

Posso sviluppare una 400, tirata a 1600, con Ilfosol 3 (quello che uso al momento)? Il bugiardino consiglia, per le 1600 (delta), 10:00 minuti di sviluppo. Oppure devo assolutamente comprare un altro rivelatore (Microphen, Rodinal), perchè con Ilfosol rovinerei il rullino?
Sono a corto di soldi e non sarebbe male poter usare Ilfosol (ne ho in quantità)

Grazie dei consigli in anticipo!

Sara



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11307
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda Silverprint » 06/02/2013, 0:20

Sarebbe decisamente preferibile usare il Microphen (stock), l'HP5 a 1600 è davvero tirata per i capelli.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Chiccopiteco
esperto
Messaggi: 131
Iscritto il: 01/03/2012, 14:04
Reputation:
Località: Zena!!!

Re: Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda Chiccopiteco » 06/02/2013, 0:20

Potresti sviluppare con Ilfosol 1+9 per 14 minuti a 20 gradi ;) ...pagina 3 del bugiardino dell'HP5+ :-B



Avatar utente
elimatilde
guru
Messaggi: 728
Iscritto il: 16/11/2012, 15:49
Reputation:

Re: Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda elimatilde » 06/02/2016, 18:26

Ciao
rispolvero vecchi post

Domani sarò obbligato ad usare un HP5 tirato a 1600
Spiego anche il motivo, mi andro ad immergere al lago di Capo d'acqua con la mia Nikonos V
Saro senza flash e seppur l'acqua del lago è cristallina domani mette nuvolo, e la luce è quella che è, poi vuoi che sarò obbligato ad usare un f5,6 vista la messa a fuoco a telemetro l'unico diaframma che mi da un minimo di profondità di campo ed una discreta luce, ad f2,5 ho veramente poco margine, oltremodo scattando in automatico ho bisogno di tempi veloci per non fare tutto mosso.
Quindi riesco a sviluppare con rodinal ????
In casa tengo solo quello ,
se è meglio mi è rimasta una confezione di microphen.
Grazie delle risposte confido in Voi......
P.S. non chiedo qualità da museo. ma foto Leggibili con un pelo di contrasto, non chiedo miracoli ne alla pellicola, ne ai chimici, e neppure a Voi....

elia


.. Sbagliando s'impara....
........... Spero !!!!!....

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11307
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda Silverprint » 06/02/2016, 20:25

Sicuramente molto meglio farla col Microphen. Il Rodinal è veramente poco adatto allo scopo.

Potrebbe non andare così male, l'acqua di solito attenua il contrasto e quindi almeno in parte compenserà l'aumento di contrasto dovuto al sovrasviluppo.
Partire con una pellicola più sensibile e meglio tirabile (t-max 400, per es.) sarrebbe d'aiuto, però...


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
fotocelluloide
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 11/07/2010, 11:24
Reputation:

Re: Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda fotocelluloide » 07/02/2016, 13:56

Fuori dai tecnicismi l'hp5 mi è sempre piaciuta di più pushata o pullata che esposta alla sensibilità nominale. Anche per me è migliore il microphen per risultati "normali" , il rodinal invece se si è in cerca di sorprese.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
elimatilde
guru
Messaggi: 728
Iscritto il: 16/11/2012, 15:49
Reputation:

Re: Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda elimatilde » 08/02/2016, 10:43

Ciao
Grazie delle risposte.

Elia


.. Sbagliando s'impara....
........... Spero !!!!!....

Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1092
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda DanieleLucarelli » 08/02/2016, 16:06

fotocelluloide ha scritto:Fuori dai tecnicismi l'hp5 mi è sempre piaciuta di più pushata o pullata che esposta alla sensibilità nominale. Anche per me è migliore il microphen per risultati "normali" , il rodinal invece se si è in cerca di sorprese.


Qui serve una lettura de "Il negativo" o meglio della discussione: rivelatore-tri-x-400-lezioni-di-fotografia-t3018.html



Avatar utente
fotocelluloide
esperto
Messaggi: 139
Iscritto il: 11/07/2010, 11:24
Reputation:

Re: Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda fotocelluloide » 08/02/2016, 17:17

DanieleLucarelli ha scritto:
fotocelluloide ha scritto:Fuori dai tecnicismi l'hp5 mi è sempre piaciuta di più pushata o pullata che esposta alla sensibilità nominale. Anche per me è migliore il microphen per risultati "normali" , il rodinal invece se si è in cerca di sorprese.


Qui serve una lettura de "Il negativo" o meglio della discussione: rivelatore-tri-x-400-lezioni-di-fotografia-t3018.html


Certo, senza passare dalla teoria (test pellicola, esporre per le ombre, ecc) non è elegante. Prima meglio sapere con cosa si ha a che fare o sarà difficile capire gli errori. Poi dipende dal genere, dal formato, dall'acqua, da troppe cose.
I mi piace o non mi piace sono troppo soggettivi, però a me a volte mi hanno aiutato di più dei test (sentito dire, provato e piaciuto), per quello mi sono permesso di dire la mia.
Le "sorprese" a volte sono belle, non volevo escludere l'hp5 in rodinal e nemmeno di usarla a 400iso, so solo che l'estetica che di solito esce non piace a tutti (io la adoro in certi casi).


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1237
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Ilford HP5 plus @ 1600

Messaggioda emigrante » 08/02/2016, 18:58

Ti sarei grato se tuo potessi spiegarci quali mirabolanti estetismi produce l'accoppiata in questione.

Pendo dalla tua tastiera.

Marco





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti