Ilford P4

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
chalbazar
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 18/10/2013, 17:46
Reputation:

Ilford P4

Messaggioda chalbazar » 02/11/2013, 12:25

Ciao, ho comprato una bobina di questa pellicola (Ilford P4), Qualcuno ha info al riguardo? Ho trovato vari tempi di sviluppo, non sempre coerenti fra loro e vorrei sapere se i guro del sito avevano dei punti di partenza per cominciare a sperimentare...

Grazie

Ottavio



Advertisement
Avatar utente
padesig
fotografo
Messaggi: 44
Iscritto il: 20/01/2010, 18:19
Reputation:

Re: Ilford P4

Messaggioda padesig » 02/11/2013, 16:42

I tempi mi sa che li dovrai trovare da solo, sembra essere una ISO 400 nominale, non posso che indirizzarti all'unico link ineressante che ne parli: http://www.flickr.com/groups/ishootfilm/discuss/72157631574797436/ . In particolare un utente di quel gruppo rilascia interessanti info: http://www.flickr.com/groups/ishootfilm/discuss/72157631574797436/72157631575961843/ .

Sembra comunque una buona pellicola, questo sembra essere il datasheet di riferimento: http://www.kopecny.net/download/ilford/ilford_sp816t.pdf con anche alcune info base su quali sviluppi usare ed i tempi corrisponenti...

Un saluto!
Paolo



Avatar utente
azael
esperto
Messaggi: 102
Iscritto il: 26/04/2013, 12:28
Reputation:
Località: Arvier

Re: Ilford P4

Messaggioda azael » 03/11/2013, 15:52

Sul retro dello scatolo che contiene la pellicola ci sono stampati i tempi ufficiali forniti da ILFORD, che sono gli stessi presenti sui bugiardini dei rivelatori della stessa casa, che sono gli stessi presenti sui datasheet ufficiali della pellicola. Curiosità, dove è che hai riscontrato tempi diversi?

Precisazione, la fp4plus è una iso 125, credo che padesig si sia confuso con la hp5plus.

Per il da dove iniziare l'unica è leggersi "lezioni di fotografia" e iniziare da li. (con tanta pazienza e passione) Oppure impostare a 125 e scattare felice :)

http://www.ilfordphoto.com/products/pro ... hite+Films Qua trovi tutto quel che serve per iniziare. :)



Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 652
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

Re: Ilford P4

Messaggioda Luca Ghedini » 03/11/2013, 16:48

"P4", non FP4.... ;-)


Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

Advertisement
Avatar utente
chalbazar
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 18/10/2013, 17:46
Reputation:

Re: Ilford P4

Messaggioda chalbazar » 03/11/2013, 19:08

Piccole precisazioni: La pellicola è proprio la P4, una 400 asa(nominale) prodotta per essere usata nelle macchinette di video sorveglianza, pare adesso sia fuori produzione, io ho una bobina scaduta nel 2010, quindi credo ancora utilizzabile, stando alle assicurazioni del venditore... questo è l'unico documento originale Ilford che sono riuscito a trovare online: http://www.ilfordphoto.com/Webfiles/200 ... 211999.pdf e non parla di sviluppo...
Sulla scatola della bobina sono riportati i seguenti tempi,
ID11 stock 8:30 (400 iso) 12:00 (800 iso) 16:00 (1600 iso)
Microphen stock 7:00 (400 iso) 9:00 (800 iso) 12:00 (1600 iso)
ma relativi ad un MACHINE PROCESS non meglio specificato, ho cercato sul datasheet dell'hp5+ se c'erano differenze di tempi relativi ai due processi ma i tempi di sviluppo sono unici per la tank manale o per gli sviluppi in macchina (se ho capito bene)

Gli altri tempi che ho trovato in giro per la rete e i cui risultati mi sembravano niente male sono i seguenti:
R09 1:50 @ 21° x 28:38min esposta a 1600 (http://www.rangefinderforum.com/forums/ ... ostcount=7)
R09 1:50 @ 20° x 21min esposta a 800 (http://www.rangefinderforum.com/forums/ ... stcount=13)
R09 1:50 @ 20° x 15:30min esposta a 400 (link precedente)

D76 1+1 @20° x11min esposta a 200 (http://www.rangefinderforum.com/forums/ ... stcount=12)
D76 1+1 @20° x17min esposta a 1600 (piuttosto "granosa")
D76 stock @20° 12 min esposta a 400 (3 agitazioni per minuto)
D76 stock @20° 25 min esposta a 3200

Ho segnato i tempi che avevo trascritto sul mio taccuino, quindi solo relativi ai due rivelatori che ho a disposizione, li ho trascritti qui sia per farveli "eventualmente" commentare, sia come punto di partenza per qualcuno che in futuro si ritroverà nella stessa situazione...
Ora ho qualche rullo in macchina, man mano che sviluppo vi farò sapere i risultati...

Grazie dell'attenzione

Ottavio



Avatar utente
azael
esperto
Messaggi: 102
Iscritto il: 26/04/2013, 12:28
Reputation:
Località: Arvier

Re: Ilford P4

Messaggioda azael » 03/11/2013, 19:57

Ops... Quella che si dice una figura di mer.. :)) Pardon... :ymblushing: Cosi imparo a non leggere con attenzione :wall:

Bè, quanto meno ho scoperto una cosa che non conoscevo. :)





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti