ILFORD RAPID FIXER

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: etrusco

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da maxnumero1 »

addirittura,ho letto che c'è gente,che ad ogni rullo lo cambia
rapporti diluizioni?
modi di usarlo?



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1181
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da guarrellam »

Massimo,sono scritti sul bugiardino.
Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da maxnumero1 »

Mario non c'è scritto nulla
1 litro 1+4
5 litri 1 +9

Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1181
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da guarrellam »

Questo Massimo?

Pellicola:1 parte di fix+4 parti d'acqua Fissaggio:da 2 a 5 minuti a 20° Lavaggio da 5 a 10 minuti

Carta:1 parte d'acqua+9 parti d'acqua Fissaggio: da 30 sec a 2 minuti Lavaggio da 30 minuti in sù.......

;)
Allegati
ilfordrapidfixerinstructions.jpg
Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da maxnumero1 »

io sto inglese,proprio non lo capisco....
e per la durata?nel senso,quanti rulli si possono fissare?

Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1181
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da guarrellam »

Allora,devi guardare dove c'è scritto CAPACITY: FILM con 1 litro=24 rulli da 35 mm.



Sei stato a Fotografia Europea a Reggio?
Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
Harold Barrel
fotografo
Messaggi: 96
Iscritto il: 30/03/2012, 16:37
Reputation:
Contatta:

Re: ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da Harold Barrel »

Scusate se mi intrufolo, ma come lavaggio va bene anche lasciare quei 5-10 minuti il tank sotto l'acqua corrente fredda del rubinetto?

Avatar utente
porcospino99
guru
Messaggi: 304
Iscritto il: 28/10/2010, 12:06
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da porcospino99 »

Qui si parla di fissaggio non lavaggio.... sono due cose diverse !! :)

comunque si può andare, ma l'acqua non deve essere troppo fredda, lo sbalzo con i chimici (diciamo 20°) va limitato nell'ordine di qualche grado, per la durata direi non meno di 5 minuti, basta un filo

altra avvertenza l'acqua è meglio se entra dal "buco" centrale ed esce dai fori sul bordo facendo un movimento dal basso verso l'alto

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12628
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da Silverprint »

Ciao Harold...
Harold Barrel ha scritto:come lavaggio va bene anche lasciare quei 5-10 minuti il tank sotto l'acqua corrente fredda del rubinetto?
Insomma, non tanto.

Gli sbalzi di temperatura fanno sempre male alla pellicola bagnata. Puoi pensare che l'immagine sia sospesa in un budino che con gli sbalzi di temperatura si contrae e dilata... vedi te!
Quindi è importante mantenere la temperatura uniforme più che si può.

Dopodiché... lavare in acqua corrente per una decina di minuti va bene purché l'acqua effettivamente entri nella tank e se ci casca da sopra il ricambio non è efficacissimo o garantito. La Paterson fa un tubicino apposito che si incastra nella tank, ma può essere sostituito da un qualunque tubo che si infili "a misura" nel buco centrale.

In alternativa per lavare bene, avere la temperatura sotto controllo e risparmiare acqua si può usare il metodo di lavaggio Ilford (di cui ci sono varie versioni...): Una è questa...

Fill the spiral tank with water at the same temperature, as the processing solutions and invert it five times. Drain the water away and refill. Invert the tank ten times. Once more drain the water away and refill. Finally, invert the tank twenty times and drain the water away.

Per prudenza meglio fare 5 ricambi.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
porcospino99
guru
Messaggi: 304
Iscritto il: 28/10/2010, 12:06
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: ILFORD RAPID FIXER

Messaggio da porcospino99 »

torno sul Fixer:

solo sette giorni la durata della soluzione??? io credo di averla usata anche dopo 14.... in particolare per la carta.

Mi accorgo subito se "non dovevo"?

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi