Ingranditore: quale e ... qual'è il momento "giusto"?

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10823
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Ingranditore: quale e ... qual'è il momento "giusto"?

Messaggio da chromemax »

l'Optigon con la CLS1000
Uhhh e che macchina è, in rete non ho trovato nessuna informazione, tantomeno foto.

Non ho il 605 ma ho un 670 e non l'ho trovato molto diverso rispetto all'805, almeno con i condensatori, non ho teste colore su questi ingranditori. Ma in effetti non ho mai confrontato delle stampe eseguite dallo stesso negativo, oppure io non ho l'occhio così "sensibile" :)
Se e quando farò una prova.



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
svarfi
esperto
Messaggi: 240
Iscritto il: 23/11/2010, 19:44
Reputation:

Re: Ingranditore: quale e ... qual'è il momento "giusto"?

Messaggio da svarfi »

chromemax ha scritto:
Comunque, visto che ce l'ho, il Leica Focomat V35 con la sua lente Focotar per il 35mm è il migliore in assoluto....
Va bene che la pubblicità è l'anima del commercio, ma mi sembra un giudizio un po' troppo netto :D :D
"In assoluto" vuol dire che l'hai confrontato con ogni altro ingranditore (... forse l'hai fatto).
Diciamo che è un'ottimo ingranditore, anche se io non l'ho mai usato.
L'ho confrontato con il Durst 700 e secondo me non ce n'è costruttivamente....
Il Leica è una roccia... E la lente è favolosa, niente di meno dei componon/rodagon....
Per me ovviamente....
Poi come diceva quello che si ciucciava il calzino : i gusti son gusti!!! :)) :)) :))

Matteo

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi