Ingranditore qualità/prezzo

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
PrimitiveStyle
fotografo
Messaggi: 52
Iscritto il: 18/03/2012, 23:27
Reputation:

Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da PrimitiveStyle »

Non ho ancora sviluppato un rullino per conto mio (quindi sono ignorante come una capra :-B ) ma comunque mi vorrei informare sui prezzi degli ingranditori che se non sbaglio è l'investimento più oneroso della camera oscura.
Quali sono i modelli con relativa ottica che hanno un ottimo rapporto qualità prezzo?
Io svilupperei il formato 35mm non penso di fotografare in medio formato ma non si sa mai (quindi se il prezzo è abbordabile va bene anche un modello che faccia tutti e due i formati).

Scusate se può sembrare una domanda stupida ma con il 35mm fino a quanto si possono fare grandi le stampe?


Canon AE-1, Pentax super A

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da Silverprint »

Eh!

Questioni complesse!

Per quanto riguarda l'ingrandimento, indipendentemente dal formato del negativo, a mio vedere si va "abbastanza" tranquilli fino a circa 8 ingrandimenti, da 35 mm è una stampa che sta su un foglio 24x30.
Dico "abbastanza" tranquilli perché già verso i 10 ingrandimenti la struttura della grana (quindi scelta dell'accoppiata pellicola rivelatore) e la qualità ottica della catena è portata in condizioni di stress e le variazioni di qualità dell'insieme sono molto visibili. Ciò non toglie che con cura estrema in ogni passaggio ed una catena eccellente si possano fare anche 25 ingrandimenti (un 60x90 da 35 mm) ed oltre senza che si abbia una sensazione pochezza tecnica drammatica. Io personalmente non credo valga la pena vista la fatica ed il costo (in medio/grande formato, a questi livelli di "stress" diventa conveniente anche economicamente), ma a volte mi son state richieste vere gigantografie anche partendo da 35mm.

Per quanto riguarda gli ingranditori è fondamentale la solidità della struttura e mano a mano che si cresce col formato del negativo e con le dimensioni della macchina la qualità cresce (quasi invariabilmente). Gli ingranditori dedicati al 35 mm hanno strutture gracili e sono quasi tutti costruiti al risparmio. Già molto meglio quelli che fanno anche il medio formato. Personalmente ritengo i Durst (esclusi i più economici) superiori alla concorrenza.
Nel mercato dell'usato i prezzi degli ingranditori sono estremamente variabili e non è impossibile trovare ottime occasioni (portando pazienza) specialmente sugli ingranditori grandicelli.
Per le ottiche Rodenstock Rodagon-N e Schneider Componon-S sono una scelta quasi definitiva (i Componon-s hanno una resa più costante tra vari esemplari), sull'usato sono facilmente reperibili a poco prezzo (70-100 €) e risparmiare sull'ottica non mi pare sensato.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da luca_dega »

ciao.

Come sempre d'accordo su tutto quanto detto da Silverprint ^:)^
Io però immagino che "trovarsi bene" con un'ingranditore significhi anche...avere feeling. Sarò...romantico :ymblushing: , però credo che se con un'attrezzatura "ti ci trovi", otterrai risultati migliori.
Per il discorso qualità/prezzo, direi che conta molto anche il rapporto condizioni/prezzo. Son cose che possono avere tranquillamente 20 anni o più e guarderei di più le condizioni di conservazione. Avere un super ingranditore (sulla carta) ma che ha ad es. dei fori nel soffietto non la vedo 'sta gran cosa...

Io mi son trovato bene con i Meopta. Volevo passare al Durst 1200 di Silverprint (infatti i Meopta li metterò presto in vendita nell'apposita sezione :D ) ma non mi ci sta in cantina :wall:

per il discorso degli ingrandimenti, dico la mia alla quale vorrei però aver conferma da Silverprint;
rimanendo cone detto negli <= 8 ingrandimenti, le differenze tra una super-ottica ed una di media qualità si vedono poco. Io per il 35mm ho un Rodenstock Rodagon 50/4 ed un Minolta E Rokkor 50: stampando 18x24 forse si notano più le differenze tra diverse ottiche delle fotocamere usate in ripresa che tra le ottiche di stampa (per lo meno usandole a valori di diaframma medi)...

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11912
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da Silverprint »

luca_dega ha scritto:.... per il discorso degli ingrandimenti, dico la mia alla quale vorrei però aver conferma da Silverprint.
Rimanendo cone detto negli <= 8 ingrandimenti, le differenze tra una super-ottica ed una di media qualità si vedono poco. Io per il 35mm ho un Rodenstock Rodagon 50/4 ed un Minolta E Rokkor 50: stampando 18x24 forse si notano più le differenze tra diverse ottiche delle fotocamere usate in ripresa che tra le ottiche di stampa (per lo meno usandole a valori di diaframma medi)...
Eh... Direi di si, più o meno :| . Oppure si potrebbe anche dire che ci sono più fondi di bottiglia davanti alle macchine che sotto gli ingranditori... :(
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 767
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

Re: Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da Luca Ghedini »

Mai fatto prove, ma quando da ragazzi, passammo da un Opemus III con il Belar all'M601 con il Componon (che ho tutt'ora), la differenza, anche sul 24x30, si vedeva eccome..
Ciao
Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da luca_dega »

eh si: però la differenza tra un Belar ed un Componon non è quella tra "una super-ottica ed una media"....! La differenza tra i due comincia ad essere un'abisso...non so nemmeno se siano confrontabili...

Avatar utente
PrimitiveStyle
fotografo
Messaggi: 52
Iscritto il: 18/03/2012, 23:27
Reputation:

Re: Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da PrimitiveStyle »

Scusate se riapro questa discussione ma ho trovato un annuncio di un ingraditore nella mia zona a un prezzo che mi sembra molto vantaggioso http://annunci.ebay.it/annunci/collezio ... o/47563055 cosa devo controllare se tutto funzioni o se manca qualcosa a parte l'obiettivo. A voi vi sembra che manchi qualcosa
Canon AE-1, Pentax super A

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da luca_dega »

a me sembra un ferro vecchio.
Scusa se chiedo, ma ho un pochina di roba da dar via :D Che budget hai ..?

Avatar utente
PrimitiveStyle
fotografo
Messaggi: 52
Iscritto il: 18/03/2012, 23:27
Reputation:

Re: Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da PrimitiveStyle »

luca_dega ha scritto:a me sembra un ferro vecchio.
Scusa se chiedo, ma ho un pochina di roba da dar via :D Che budget hai ..?
Mi pare di averlo visto il tuo annuncio e hai pure bella roba ma per adesso non voglio spendere. Chiedevo dato che è nella mia zona e il modello di ingranditore è buono specialmente a quel prezzo
Canon AE-1, Pentax super A

Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1279
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Ingranditore qualità/prezzo

Messaggio da emigrante »

Buonasera,

mi accodo alla discussione per chiedere una informazione sulla qualità dei Durst Neonon, ogni tanto ne vedo "passare" alcuni a prezzi interessanti, un po più bassi di quelli citati sopra da Andrea, vale la pena?

Grazie

Marco

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi