Installazione

Racconta un tuo scatto, le scelte prese, l'inquadratura, il soggetto, la tecnica di sviluppo e la metodologia di stampa...

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 510
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Installazione

Messaggioda Lollipop » 18/01/2018, 11:22

Crema, tarda mattinata con cielo nuvoloso. Leica M6 con Elmar 50/2.8 e Foma 200 @100 iso.
Allegati
11012018-R0015294.jpg


Lorenzo.

Advertisement
Avatar utente
-MarcoN-
esperto
Messaggi: 129
Iscritto il: 09/08/2017, 19:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Installazione

Messaggioda -MarcoN- » 18/01/2018, 14:35

C'è qualcosa che mi sfugge... potresti raccontare qualcosa dello scatto? Messo così, tutto solo, mi appare enigmatico.


M. N.

Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 510
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Installazione

Messaggioda Lollipop » 19/01/2018, 9:27

-MarcoN- ha scritto:C'è qualcosa che mi sfugge... potresti raccontare qualcosa dello scatto? Messo così, tutto solo, mi appare enigmatico.

Ti ringrazio innanzitutto del passaggio.
Mah, non c'è molto da raccontare. Ho l'abitudine di portarmi la 35mm appresso nei viaggi, vicini o lontani, per sfruttare quei piccoli momenti di pausa concessimi dagli impegni di lavoro. Parliamo di quell'ora, ora e mezza, solitamente nelle pause pranzo (non è na grossa rinuncia perchè io mangio pochissimo in generale e a pranzo, se non impegnato con clienti, una focaccina è giusto per compiacere la gola).
In quel giorno,a Crema, la luce era pessima, con un cielo coperto e lattiginoso. La cittadina in verità offre molti spunti ma sia il freddo che l'atmosfera un po' così hanno minato le migliori delle intenzioni. Poi in camera avevo la Foma 200, in uno dei tentativi di cavarci qualcosa di buono. A me questa pellicola non piace, ma non piace proprio, e più la provo ancor meno mi piace.
La foto non nasce da una progettualità ma dalla casualità: sono stato inizialmente attirato dal colonnato che davano continuità col vicolo in fondo. Ho impostato la profondità di campo proprio sul primo per avere il secondo sfocato, anche se per ottenere l'effetto deisderato avrei dovuto avere un 80/100 su MF. Poi all'improvviso è comparsa questa donna che si è messa lì, immobile e in "posa", e la cosa mi ha ricordato, appunto, un'installazione artistica.
Ho cercato di cogliere il momento.


Lorenzo.

Avatar utente
Scordisk
esperto
Messaggi: 220
Iscritto il: 04/01/2017, 18:07
Reputation:

Re: Installazione

Messaggioda Scordisk » 19/01/2018, 17:11

Lollipop ha scritto:
-MarcoN- ha scritto: Poi in camera avevo la Foma 200, in uno dei tentativi di cavarci qualcosa di buono. A me questa pellicola non piace, ma non piace proprio, e più la provo ancor meno mi piace.


Te la allego, con TRE ritocchi: gamma abbassato sui 0,66 (almeno sul mio monitor), aggiunta sharpness sui 20%, cropping della parte alta.


Inoltre, mando link per le due foto fatte con FOMA 200, forse con ID-11 1+1, ma forse anche con R09 1+50, non saprei. In ogni caso, se fosse stata sviluppata qui da me in ID-11, questo comprova il fatto che il negativo è pochino più brillante, ma solo poco di più.
Il negativo è stato scannerizzato nel formato TIF packbits sui 600 DPI ma forse con 1200, non mi ricordo più, ed è di 49 Mb. La seconda foto è convertita in JPG, ammonta sui 7 Mb.
Scanner: HP 5590 piano A4 con mascherine per 35mm.
https://1drv.ms/f/s!AlR3sbc5KQMGlQOR6012H3XbmWjq
Allegati
11012018-R0015294.jpg
Lollipop file con due ritocchi



Avatar utente
Lollipop
guru
Messaggi: 510
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Installazione

Messaggioda Lollipop » 19/01/2018, 17:40

Scordisk ha scritto:
Lollipop ha scritto:
-MarcoN- ha scritto: Poi in camera avevo la Foma 200, in uno dei tentativi di cavarci qualcosa di buono. A me questa pellicola non piace, ma non piace proprio, e più la provo ancor meno mi piace.


Te la allego, con TRE ritocchi: gamma abbassato sui 0,66 (almeno sul mio monitor), aggiunta sharpness sui 20%, cropping della parte alta.


Inoltre, mando link per le due foto fatte con FOMA 200, forse con ID-11 1+1, ma forse anche con R09 1+50, non saprei. In ogni caso, se fosse stata sviluppata qui da me in ID-11, questo comprova il fatto che il negativo è pochino più brillante, ma solo poco di più.
Il negativo è stato scannerizzato nel formato TIF packbits sui 600 DPI ma forse con 1200, non mi ricordo più, ed è di 49 Mb. La seconda foto è convertita in JPG, ammonta sui 7 Mb.
Scanner: HP 5590 piano A4 con mascherine per 35mm.
https://1drv.ms/f/s!AlR3sbc5KQMGlQOR6012H3XbmWjq

Skordisk non volermene ma così non mi piace :)
Bellissimo il cagnolone ;)


Lorenzo.

Avatar utente
Scordisk
esperto
Messaggi: 220
Iscritto il: 04/01/2017, 18:07
Reputation:

Re: Installazione

Messaggioda Scordisk » 19/01/2018, 20:29

Lollipop ha scritto:Bellissimo il cagnolone ;)

Grazie, Lollipop. Lo scopo delle due foto del cane, era di dimostrare, riferendomi al filone "sviluppo stand", che un negativo non debba essere moscio, thin, ma ricco dei toni e anche un po' "succoso" (graic, manda pf una foto del succo di frutta, qui), ricco dei toni su un negativo vivace e non floscio. E che durante digitalizzazione uno debba usare i formati lossless, non jpg.

Quelle foto d 40 Mb e di 7 Mb, allora, erano scattate sul FOMA 200 35mm sviluppate nel ID-11 1+1, ma scanerizzata era come TIFF, formato pulito, sarebbe come un Bitmap compresso, no?
L'identico risultato avrei ottenuto con HP5 da 400 ISO sviluppato in sempre Ilford Perceptol, naturalmente sui 200 ISO perché così è che lavora Perceptol. Che mi avrebbe costato qualche euro in più.

Tutti noi cerchiamo di ottenere un negativo ricco di elementi per il lavoro nella CO. I tuoi negativi sono ricci dei dettagli e si stamperanno benissimo sulla carta di gradazione 3 contrast, incirca. Anche sulla 4 hard, ma tenendo conto che dovrei aggiungere un po' di luce nei punti più sviluppati, dove possibile.

Con un negativo floscio e con un sensore "di transfer identico" ottieni solo quello presente sul negativo. E se non "ritocchi" un tale file, cosa ottieni? Lo sai che le camere digitali possiedono dei filtri? Fotografi un bimbo e imposti il filtro per la pelle, fotografi un paesaggio e gli ISO scendono sui 100. O no? Voglio dire, un tocco al lavoro del sensore ci vuole, possibilmente, anche prima dell'editing nel PC.

Se i sviluppatori nella CO arricchiscono le foto con pochino più di brillantezza e di contrasto, lo fanno come lo fa mia moglie quando aggiunge cannella nel caffè'. Ugualmente tu, dovresti arricchire i tuoi file, se proprio credi di dover o voler raggiungere il pico del risultato con stand 1+100, un metodo che ti rovina i negativi e ti fa perdere le occasioni per le belle foto digitalizzate, se proprio non "analogizzate" (graic, pf. intervenga).





  • Advertisement

Torna a “Racconta uno scatto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti