kiev 2 o contax II e telemetro

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 910
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: kiev 2 o contax II e telemetro

Messaggioda PIERPAOLO » 23/02/2013, 19:04

in effetti sembra fatto bene e sicuramente interessante per un cultore del marchio, non credo siano soldi spesi male, anzi .....se si vuole apprezzare quello che abbiamo in mano 'occorre' assolutamente un inquadramento storico e tecnico, visto che più passano gli anni e più il buio avanza, anche su oggetti famosissimi sino a qualche anno fa. Inoltre un inquadramento storico ed evoluzionistico dei prodotti di un marchio rappresenta una preziosa occasione di testimonianza storica, che non può che innescare nuove curiosità e ricerche.

Tanto per continuare la serie 'difficoltà sui libri di storia fotografica' mi è stato fatto notare, con un 'peccato per il prezzo', l'aumento da 29,50 a 35 euro del libro Carta d'identità degli obiettivi Leica', malgrado l'aumento di circa 20 pagine dalla precedente edizione.
E parliamo di persone che non battono ciglio sul prezzo della M9 (5000 e rotti o 3500 usata), sul Noctilux (8000) o su qualunque Summilux nuovo o usato (da ..... in su a piacere...), Taccio i 6000 eurozzi del più recente Summicron, per pudicizia....
Eppure 5,50 euro (un caffè con brioche con un amico) viene subito notato....
e poi mi dicono perchè Giulio Forti (il mio editore di Reflex) è prudente....evidentemente conosce il mercato....
Pierpaolo



Advertisement
Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: kiev 2 o contax II e telemetro

Messaggioda Ri-fuji » 23/02/2013, 19:11

PIERPAOLO ha scritto:in effetti sembra fatto bene e sicuramente interessante per un cultore del marchio, non credo siano soldi spesi male, anzi .....se si vuole apprezzare quello che abbiamo in mano 'occorre' assolutamente un inquadramento storico e tecnico, visto che più passano gli anni e più il buio avanza, anche su oggetti famosissimi sino a qualche anno fa. Inoltre un inquadramento storico ed evoluzionistico dei prodotti di un marchio rappresenta una preziosa occasione di testimonianza storica, che non può che innescare nuove curiosità e ricerche.

Tanto per continuare la serie 'difficoltà sui libri di storia fotografica' mi è stato fatto notare, con un 'peccato per il prezzo', l'aumento da 29,50 a 35 euro del libro Carta d'identità degli obiettivi Leica', malgrado l'aumento di circa 20 pagine dalla precedente edizione.
E parliamo di persone che non battono ciglio sul prezzo della M9 (5000), sul Noctilux (8000) o su qualunque Summilux nuovo o usato (da ..... in su a piacere...), Taccio i 6000 eurozzi del più recente Summicron, per pudicizia....
Eppure 5,50 euro (un caffè con brioche con un amico) viene subito notato....
e poi mi dicono perchè Giulio Forti (il mio editore di Reflex) è prudente....evidentemente conosce il mercato....
Pierpaolo


Ce l'ho la carta d'identità, vecchia edizione.
In Francia leggon sicuramente più che in Italia, in più il francese è ben più conosciuto che l'italiano nel mondo (dietro solo al cinese e all'inglese come numeri), più facile trovare un editore.


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Avatar utente
rugge#55
esperto
Messaggi: 138
Iscritto il: 16/12/2012, 18:15
Reputation:

Re: kiev 2 o contax II e telemetro

Messaggioda rugge#55 » 23/02/2013, 20:31

Devo purtroppo essere d' accordo con Ghisetti , che non ho il piacere di conoscere di persona ma del quale ho letto molto.
Ho visto a Montecchio da Orlando il libro Contarex, e l' ho trovato stratosferico.... :wall:
Non l' ho accattato perchè il sistema non mi interessa, in compenso sono in procinto di acquistare la seconda edizione del Nordin su Hasselblad....
Se si pensa che un amico , collezionista Leica, mi ha dato lo storico "Conoscere le Leica " di Ferzetti perchè lui l' ha già letto.
In Italia siamo dei cialtroni onanisti, spendiamo migliaia di euro per corpi e ottiche varie e poi ci lamentiamo se una lastra 13 18 costa 2 euro...



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2754
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: kiev 2 o contax II e telemetro

Messaggioda Elmar Lang » 20/08/2014, 21:50

PIERPAOLO ha scritto:(...) Tanto per continuare la serie 'difficoltà sui libri di storia fotografica' mi è stato fatto notare, con un 'peccato per il prezzo', l'aumento da 29,50 a 35 euro del libro Carta d'identità degli obiettivi Leica', malgrado l'aumento di circa 20 pagine dalla precedente edizione.
E parliamo di persone che non battono ciglio sul prezzo della M9 (5000 e rotti o 3500 usata), sul Noctilux (8000) o su qualunque Summilux nuovo o usato (da ..... in su a piacere...), Taccio i 6000 eurozzi del più recente Summicron, per pudicizia... (...)


Forse, spendendo quelle cifre in supercamere e superottiche, non resta più niente per i libri, ma solo per i libretti (di istruzione), già allegati alla macchina e che quindi non costan nulla.

Io, che sono appassionato di vecchie Contax e di Kiev a telemetro, spendo poco ed allora mi restano un po' di soldini per comprar pellicole e libri...

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Advertisement
Avatar utente
Saio_dantes
esperto
Messaggi: 249
Iscritto il: 08/02/2012, 15:35
Reputation:

Re: kiev 2 o contax II e telemetro

Messaggioda Saio_dantes » 21/08/2014, 3:10

A proposito di libri, sono d'accordissimo con le vostre considerazioni, e aggiungo che con l'avvento dei tablet e libri elettronici vari il mercato ne risentirà ancora di più sfruttando la diffusa pigrizia italiota... io per quello posso sono alla ricerca costante di libri più o meno affini alla fotografia, spesso inciampo in pubblicazioni ormai esaurite da tempo... una curiosità, è poi uscito il nuovo libro zeiss?



Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 910
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: kiev 2 o contax II e telemetro

Messaggioda PIERPAOLO » 21/08/2014, 7:12

dopo una gestazione finale veramente difficile ed impegnativa l'abbiamo definitivamente chiuso: formato A3 e quasi 300 pagine, una riscrittura totale della storia Zeiss come non si era mai vista in nessun libro precedente, con dati, fatti, nomi ed immagini talvolta sconosciuti anche agli appassionati del marchio ed aggiornamenti tecnici sino ad oggi.

E' stato sicuramente il libro più difficile da me realizzato, tra gli otto pubblicati: dovrebbe uscire tra poco e ne darò naturalmente notizia al momento

Pierpaolo



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2754
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Kiev 2 o Contax II e telemetro

Messaggioda Elmar Lang » 21/08/2014, 9:04

Un volume in formato A3 al giorno d'oggi, e di così tante pagine: è come se vedessimo un prezioso in folio.

Sto già facendogli posto nella biblioteca mia, modestissima, accanto alla Cosmographia Universalis del Münster ed il Libro Contarex.

Grazie, Pierpaolo.

E per chi trova inutili i libri e la loro lettura, valga quel che scrisse il Segretario Fiorentino:

"Venuta la sera, mi ritorno a casa, ed entro nel mio scrittoio; e in su l'uscio mi spoglio quella veste cotidiana, piena di fango e di loto, e mi metto panni reali e curiali; e rivestito condecentemente entro nelle antique corti degli antiqui uomini, dove, da loro ricevuto condecentemente, mi pasco di quel cibo che solum è mio, e che io nacqui per lui; dove io non mi vergogno parlare con loro, e domandarli della ragione delle loro actioni; e quelli per loro umanità mi rispondono; e non sento per quattro ore di tempo alcuna noia, sdimentico ogni affanno, non temo la povertà, non mi sbigottisce la morte: tutto mi transferisco in loro".

Enzo


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Silver01
esperto
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/08/2014, 15:23
Reputation:

Re: kiev 2 o contax II e telemetro

Messaggioda Silver01 » 21/08/2014, 14:17

OT -- L'invenzione dell'arte tipografica è stata una gran brutta trovata! La natura aveva saggiamente disposto che le sciocchezze degli uomini fossero passeggere, ed ecco che i libri le rendono immortali. (Charles de Monte ;) squieu)



Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 910
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: kiev 2 o contax II e telemetro

Messaggioda PIERPAOLO » 21/08/2014, 16:46

cercherò di ricordarmene, comunque è sicuramente l'ultimo mio libro per l'Editrice Reflex, se ciò può consolare

Pierpaolo



Avatar utente
Silver01
esperto
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/08/2014, 15:23
Reputation:

Re: kiev 2 o contax II e telemetro

Messaggioda Silver01 » 21/08/2014, 16:55

PIERPAOLO ha scritto:cercherò di ricordarmene, comunque è sicuramente l'ultimo mio libro per l'Editrice Reflex, se ciò può consolare

Pierpaolo

Pierpaolo era solo una battuta chiaramente. per farmi perdonare ti auguro di scriverne ancora 100 di libri :ymhug:





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti