Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda graic » 20/09/2018, 13:34

Questo mi sembra ovvio, in realtà il meccanico, in grado, e con la voglia di fare un oggetto del genere non c'è in quanto dovrebbe chiedere cifre ancora più alta.
Ormai questo genere di oggetti li fanno solo delle piccole industrie cinesi, e anche in questo caso i costi per produzioni di nicchia sono elevati, io per un adattatore su M4/3 delle mie amate ottiche Miranda ho dovuto sborsare un bel po'. E certo non era una cosa così complicata come l'adattatore per Kiev/Contax.
Quello che dicevo era che spendere tanti soldi per montare vecchie glorie "sovietiche" non mi pare affatto sensato, poi ognuno usa i suoi soldi come vuole


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Advertisement
Avatar utente
tonyrigo
guru
Messaggi: 772
Iscritto il: 24/04/2017, 12:43
Reputation:

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda tonyrigo » 20/09/2018, 20:28

graic ha scritto:
tonyrigo ha scritto: debbo dire che lo JUPITER 3 (la copia di grande madre Russia del SONNAR 50/1,5 di BERTELE)

E quello, si trova anche in M39, con tanto di elicoide, con buona pace dei gioiellieri/ fabbricanti di anelli adattatori


L39, non M39.


Sa chi sa che nulla sa, ne sa più di chi ne sa, perchè sa che nulla sa.
Socrate 470 b.c – 399 b.c.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda graic » 20/09/2018, 21:17

M39 é il passo della filettatura a norme ISO, che poi lo usava Leica è un altro discorso


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Zorki-4
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 01/12/2015, 17:37
Reputation:

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda Zorki-4 » 20/09/2018, 23:18

Infatti il passo Leica o LTM (Leica Thread Mount) o LSM (Leica Screw Mount) o L39, ha sì il diametro di 39mm, ma il passo di filettatura è di 28 filetti x pollice, per giunta con gli angoli di utensile del tornio del tipo Withworth ! Curiosamente il vero M39 metrico fu usato dai sovietici sulle prime FED prebelliche su cui un vero obbiettivo L39 non impana che minimamente rendendo impossibile la messa a fuoco all' infinito!
Non 28 filetti per millimetro come ho letto sul Princelle, sarebbe liscio! Tutt'al più 28 al centimetro, ma sarebbe sempre troppo fino, appena più di 0,35mm, quelle che ho visto io hanno la filetttatura a passo 1mm.
Ciao!
;)


Scatta in digitale solo chi non ha mai visto una dia proiettata, specie 6x6 (Rollei P11) B-)

Advertisement
Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda graic » 21/09/2018, 6:30

Ma visto che si parlava di russe, io mi riferivo a quelle
Sul manuale, anche di macchine non antichissime, come la Zorki 4, l'attacco viene descritto M39x1 SIMILE al L39 usato dalla Leica
E comunque quello usato da Leica ha 26 e non 28 filetti per pollice, che è uno standard Whitworth, il che rende il passo pari a 0.977mm che sta dentro alle tolleranze del M39X1.
Il passo M39 peraltro e molto più diffuso di LTM essendo quello di moltissimi ingranditori
Il problema che impediva la messa a fuoco all'infinito nell'ibrido Leica Sovietiche era una leggera differenza di tiraggio


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
tonyrigo
guru
Messaggi: 772
Iscritto il: 24/04/2017, 12:43
Reputation:

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda tonyrigo » 21/09/2018, 7:18

La differenza tra le lenti attacco L39 e M39 è soprattutto il tiraggio:
28,80 mm nel primo caso e 45,46 nel secondo.

E' evidente che le ottiche L39 non possono essere montate su attacco M39, se non perdendo la MF all'infinito, mentre il contrario è possibile con un anello adattatore che adegui il tiraggio.

Le M39 erano state utilizzate per le prime reflex ZENIT, che avevano bisogno di maggior tiraggio per far spazio allo specchio.

Certe ottiche, come appunto lo JUPITER 3 che è una copia del SONNAR 50/1,5, non sono mai state costruite in versione M39, ma solo L39, proprio perchè non è possibile realizzare un SONNAR 50 con tiraggio di quasi 5 cm., per questioni di fisica ottica (non è retrofocus).

Io ho una bella versione dello JUP 3 degli anni 50' in L39 che è migliore dello ZEISS SONNAR 50/1,5 degli anni 30', anche questo con lo stesso attacco L39 (non molto diffuso nelle lenti ZEISS dell'epoca, che venivano costruite soprattutto con attacco CONTAX).

E non è questione di trattamento antiriflessi (praticamente assente anche nello JUP 3), ma del fatto che il mio JUP 3 è come uscito di fabbrica ed evidentemente ho avuto la fortuna di trovare un esemplare otticamente perfetto, mentre il blasonato ZEISS forse a causa dei 20 anni in più, deve avere avuto una vita più "travagliata" ...


Sa chi sa che nulla sa, ne sa più di chi ne sa, perchè sa che nulla sa.
Socrate 470 b.c – 399 b.c.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda graic » 21/09/2018, 7:27

tonyrigo ha scritto:La differenza tra le lenti attacco L39 e M39 è soprattutto il tiraggio:
28,80 mm nel primo caso e 45,46 nel secondo.

Non diciamo sciocchezze, è ovvio che nessuno pretende di montare le ottiche di una reflex su una telemetro! la sigla M39 o meglio M39x1 itentifica solo il FILETTO, secondo lo standard metrico, oggi ISO, Diametro 39mm e distanza tra i filietti 1mm. La Leica invece seguiva lo standard Imperiale co 26 filetti per pollice (distanza tra i filetti 0.977)
Del resto mi ripeto i manuali originali Zorki riportano passo delle ottiche M39x1


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda graic » 21/09/2018, 8:01

objektyvai-m39.jpg
Il passaporto di uno Jupiter 12, che solo sulle telemetro può essere montato,


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4475
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda graic » 21/09/2018, 8:32

tonyrigo ha scritto:
Certe ottiche, come appunto lo JUPITER 3 che è una copia del SONNAR 50/1,5, non sono mai state costruite in versione M39, ma solo L39, proprio perchè non è possibile realizzare un SONNAR 50 con tiraggio di quasi 5 cm., per questioni di fisica ottica (non è retrofocus).

Le ottiche standard (50mm per il 24x36) non sono MAI retrofocus, lo sono solo i grandangolari.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Madmaxone
guru
Messaggi: 958
Iscritto il: 08/01/2017, 18:09
Reputation:
Località: Padova

Re: Kiev 4 vs Zorki 4: modelli e suggerimenti

Messaggioda Madmaxone » 21/09/2018, 8:38

graic ha scritto:
tonyrigo ha scritto:La differenza tra le lenti attacco L39 e M39 è soprattutto il tiraggio:
28,80 mm nel primo caso e 45,46 nel secondo.

Non diciamo sciocchezze, è ovvio che nessuno pretende di montare le ottiche di una reflex su una telemetro! la sigla M39 o meglio M39x1 itentifica solo il FILETTO, secondo lo standard metrico, oggi ISO, Diametro 39mm e distanza tra i filietti 1mm. La Leica invece seguiva lo standard Imperiale co 26 filetti per pollice (distanza tra i filetti 0.977)
Del resto mi ripeto i manuali originali Zorki riportano passo delle ottiche M39x1


:ymblushing: perchè tu sottovaluti la pazzia mischiata ad ignoranza dei neofiti del Forum.
Tempo fa ci ho provato ignorando totalmente l'argomento (non che ora sia tutto chiaro), acquistai un Helios 44 m39 pensando di montarlo sulla Bessa. :wall:

Se a qualcuno serve per una Zenit ce l'ho nella borsa delle ottiche :D





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti