Kiev: Consigli per gli acquisti...

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
persirex
esperto
Messaggi: 191
Iscritto il: 21/10/2011, 13:08
Reputation:
Località: Perugia

Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda persirex » 01/03/2013, 20:13

Ciao a tutti,
è da un po' di tempo che sono tentato dal voler provare una telemetro, niente di particolare, più che collezionismo o altro è voglia di provare il sistema per sapere e constatare se potrebbe piacermi in alternativa a quello reflex. Queste premesse vanno ovviamente nella direzione di prendere una macchina piccola e a poco prezzo. Ero inizialmente orientato verso alcune ad ottica fissa (tipo ricoh, yashica, canonet ecc...); ma girovagando, in un mercatino, mi sono imbattuto in una Kiev 4 con 4 ottiche a corredo....spesa inferiore ai 100€...
Conosco molto poco di tali macchine e ho già dato un occhiata qui e in internet per trovare delucidazioni, e qualcosa ho trovato, ma vorrei chiedervi dei consigli:
innanzitutto cosa controllare per verificare la corretta funzionalità della macchina (sono molto ignorante se si parla di macchine a telemetro e non ne ho mai usata una), come verificare il modello (ho letto che dovrebbero esserci due modelli della kiev 4, ma non ho capito come notare le differenze) e infine se il prezzo è buono o meglio orientarsi su delle alternative... ringraziando, saluti :-h :-h



Advertisement
Avatar utente
ooxarr
guru
Messaggi: 326
Iscritto il: 16/02/2013, 21:49
Reputation:

Re: Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda ooxarr » 02/03/2013, 1:00

guarda io parlo solo per esperienza, senza avere conoscenze esatte quindi sono cose da prendere con le pinze. a quanto ne so le prime kiev telemetro erano la "copia" delle contax, uso le virgolette perchè non erano veramente copie bensì venivano costruite con i medesimi impianti che erano stati spediti in russia.
funzionavano bene ed erano ben fatte, mio padre iniziò a fotografare con una di quelle, quando cominciai a fare foto avrei voluto una macchina simile ma nel frattempo la qualità costruttiva era crollata entrambe le telemetro che comprai si ruppero immediatamente. ricordo che le kiev si compravano letteralmente al chilo, di quattro macchine che presi si salvò solo una finta minox.
non so come si distinguano ma io preferirei evitare i modelli più moderni.



Avatar utente
persirex
esperto
Messaggi: 191
Iscritto il: 21/10/2011, 13:08
Reputation:
Località: Perugia

Re: RE: Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda persirex » 02/03/2013, 15:05

Ok, grazie mille!! Ho capito più che altro che l'affidabilità non è delle migliori con tali macchine, o forse va seguendo il fondoschiena di chi le acquista... :D la mia indecisione forse è data anche da questo poiche mi piacerebbe provare una telemetro, ma volendo spenderci poco, e volendola usare almeno per un po' senza che si rompa diventando un soprammobile, mi state portando verso altre direzioni e altre macchine.... ;-) probabilmente lascerò perdere per il momento, in attesa d trovare altre macchine, sempre che qualcuno non mi faccia ricambiare idea! ;-)

Sent from my Lumia 800 using Board Express



Avatar utente
claudio44
guru
Messaggi: 1045
Iscritto il: 18/05/2011, 0:07
Reputation:
Località: Napoli

Re: Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda claudio44 » 02/03/2013, 22:34

ho avuto molto da penare con le russe, kiev e zorki e ti posso dire la mia esperienza.. ho due zorki 4.. si sono rotte entrambe.. non vale la pena farle riparare, per le kiev.. effettivamente sono le copie delle contax di cui riproducono anche i difetti, e infatti compro una contaxII a ma era rotta, restituita, poi prendo una kiev 2 ( che è più bella della 4, più simile alla contax II) funziona per un po' e.. si rompe a questo punto stavo per tenere la kiev come soprammobile, però qui mi consigliano di spedirla ai fratelli rossi a Roma che per 60 euro mi cambiano i tiranti dell'otturatore e revisionano completamente la macchina.. che ora va benissimo.. conclusione è vero che la kiev 4 non vale molto, ma è anche vero che conviene farla riparare, che io sappia mettono nastrini dei tiranti in materiale sintetico che non si rompono come i vecchi, ma avrai una ottima macchina, con ottiche superlative, le russe che sono i cloni dei zeiss, e che ti durerà parecchi anni.. e poi la kiev-contax ha due carattersitiche che le rendono a mio parere superiore alle altre telemetro.. una base del telemetro molto larga, e quindi grande precsione, la messa a fuoco con l'apposita rotellina,e non necessariamente girando la ghiera dell'obiettivo e.. una linea bellissima e razionale, disegnata prima della guerra e tutt'ora attuale; al paragone le leica degli stessi anni sembrano degli oggetti vecchi di 100 anni.. quindi prendi pure la kiev 4, sì, si romperà, ma la farai riparare in fondo con poco e il divertimento sarà assicurato.. poi se vuoi fare una cosa migliore prendi la kiev 2, si romperà anche quella ma la soluzione c'è.. ti posto la foto della mia kiev 2, riparata, che mi sta dando belle soddisfazioni
Immagine



Advertisement
Avatar utente
persirex
esperto
Messaggi: 191
Iscritto il: 21/10/2011, 13:08
Reputation:
Località: Perugia

Re: Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda persirex » 04/03/2013, 13:54

Grazie ancora,
infine devo dire che non sono ancora decisissimo se provare per questa Kiev oppure no, ci sono dei punti a favore e altri contrari (come in tutto credo); il fatto è che vorrei prendermi una telemetro dalla spesa non eccessiva, e qui più o meno ci siamo poiché ci aggiriamo sui 90€ per macchina + 4 ottiche (dite che può andare come prezzo?), ma che sia allo stesso tempo duratura...vero è che se dopo un po' mi si rompe, 60€ per una riparazione "definitiva" e revisione non credo siano molti (sempre di più del valore del corpo in se) ma potrebbe essere una spesa giustificata a mio parere (la riparazione dei tiranti, come hai fatto te Claudio, sarebbe la stessa anche per la Kiev 4, giusto?).
Poi, a mio vedere, a favore della Kiev ci sono anche un telemetro un po' più largo, e una linea che mi piace di più....ma rimango ancora indeciso.... :D che ne dite?? :-h



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2829
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda Elmar Lang » 04/03/2013, 14:11

Salve,

anch'io non me la sento di buttare la croce addosso alla Kiev e quindi alla sua sorella maggiore, la Contax-II/III. Gli esemplari di vecchia produzione (precedenti al 1975 o giù di lì), sono solitamente ben fatti, in taluni casi, pressoché eccellenti. Personalmente, possiedo una 4A del 1968, acquistata se ricordo bene nel 1975, che -usata tantissimo- fa' ancora il suo dovere in modo ineccepibile. Ed è fornita di ottiche buonissime, i noti Jupiter.

Il fatto, noto a tutti, è che il controllo qualitativo, in URSS era meno attento che in occidente o in Giappone e, a fronte di ottimi tecnici ed assemblatori, vi era un gran numero di perdigiorno. Anche, va' ricordato che una Kiev di buona epoca, è una macchina con anche oltre mezzo secolo di vita sulle spalle; che ad esempio proprio la Kiev era -in URSS- la 35 mm. più costosa e pregiata quindi, per chi la possedeva era la "macchina di tutta la vita", magari per un professionista, per un tecnico o un fotoamatore esigente; con la conseguenza che nelle nostre mani giungono fotocamere che oltre all'età, hanno negli ingranaggi un uso prolungatissimo.

I tecnici Zeiss realizzarono un otturatore innovativo e straordinario: il suo tallone d'Achille lo conosciamo, anche se forse negli anni '30 a Dresda lo si sottovalutò, non immaginando cosa sarebbe successo, di lì a 50 anni, a dei tiranti in seta. Oggi, con altri materiali (da quel che ho sentito, il Mylar ed il Kevlar, oltre ad una nuova generazione di nastri appunto in seta), si riesce a ridare nuova vita a queste straordinarie fotocamere che, perfettamente funzionanti, arriveranno certo oltre il giorno in cui verrà venduto l'ultimo rullino di pellicola 35mm.

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
claudio44
guru
Messaggi: 1045
Iscritto il: 18/05/2011, 0:07
Reputation:
Località: Napoli

Re: Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda claudio44 » 04/03/2013, 14:45

persirex ha scritto:Grazie ancora,
infine devo dire che non sono ancora decisissimo se provare per questa Kiev oppure no, ci sono dei punti a favore e altri contrari (come in tutto credo); il fatto è che vorrei prendermi una telemetro dalla spesa non eccessiva, e qui più o meno ci siamo poiché ci aggiriamo sui 90€ per macchina + 4 ottiche (dite che può andare come prezzo?), ma che sia allo stesso tempo duratura...vero è che se dopo un po' mi si rompe, 60€ per una riparazione "definitiva" e revisione non credo siano molti (sempre di più del valore del corpo in se) ma potrebbe essere una spesa giustificata a mio parere (la riparazione dei tiranti, come hai fatto te Claudio, sarebbe la stessa anche per la Kiev 4, giusto?).
Poi, a mio vedere, a favore della Kiev ci sono anche un telemetro un po' più largo, e una linea che mi piace di più....ma rimango ancora indeciso.... :D che ne dite?? :-h


sinceramente 90 euro con 4 ottiche è regalata, considera che solo il 35mm ha un prezzo che oscilla tra i 40 e 80 euro, idem per l'80mm quindi devo pensare che ci sia anche il 50mm e il 135.. ti servirà solo un mirino multifocale stile revolver, sempre russo della zenit.. per la riparazione.. dovrebbe essere ancora più semplice rispetto alla mia kiev che essendo più vecchia presentava maggiori problemi.. e poi.. se ti stufi della kiev puoi comprare sempre una contax IIa magari la mandi a revisionare dai fratelli Rossi e avrai un corredo completo e di ottima qualità.. ti invio una foto fatta con la kiev, con il 50mm, considera che il negativo non è stato scansionato, ma fotografato con la digitale a 6mp, molto compresso, e ripreso, con la digitale, nemmeno in maniera perfetta, giudica tu..
Immagine



Avatar utente
ooxarr
guru
Messaggi: 326
Iscritto il: 16/02/2013, 21:49
Reputation:

Re: Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda ooxarr » 05/03/2013, 0:46

io per 90 euro la voglia me la toglierei se non altro per le ottiche, se poi la macchina si rompe amen, pare che sia riparabile in modo efficace con una spesa ragionevole altrimenti se ne può cercare un'altra. quindi perchè fasciarsi la testa prima di rompersela? anche perchè quali sono le alternative alle russe? per comprare una macchina nuova "sicura" si può soltanto prendere una voightlander da 6 o 700€ hai voglia a riparare la kiev prima di fare 500€!

qualsiasi altra macchina della stessa epoca può dare gli stessi problemi, il progresso nel campo dei materiali è infatti stato esponenziale, ecco una bessa o una zeiss ikon degli anni 80-90 danno sicuramente una maggiore affidabilità ma penso che siano su altre cifre.
comunque gli esemplari "sfigati" che si trovavano ingiro 20 anni fa probabilmente ormai sono finiti tutti quanti nei cassonetti della spazzatura da tempo.

per fare un paragone la zenit di mio nonno si è rotta più di una volta finche non è diventata un soprammobile, la mia nonostante sia vecchissima (modello con esposimetro a patate ;;) ) ha solo avuto bisogno di rimettere in fase le tendine 1 volta.



Avatar utente
leba82
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 07/03/2013, 7:32
Reputation:

Re: Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda leba82 » 07/03/2013, 9:40

ciao, io ho sia la zorki 4 che la kiev 4am, ti consiglierei la zorki 4 per ciò che è stato detto in precedenza ed a livello di comodità io la preferisco di gran lunga, infatti la kiev l'ho provata un paio di volte per non utilizzarla più. Comunque se hai la voglia di telemetro, con i prezzi irrisori con cui si trovano in giro, non ci penserei 2 volte



Avatar utente
persirex
esperto
Messaggi: 191
Iscritto il: 21/10/2011, 13:08
Reputation:
Località: Perugia

Re: Kiev: Consigli per gli acquisti...

Messaggioda persirex » 07/03/2013, 13:58

Ciao a tutti, mi sono deciso alla fine ed.....è arrivata!
La linea della macchina mi piace un sacco! Sembra che funzioni alla perfezione ed anche i tempi dell'otturatore sembrano essere corretti...Il prima possibile caricherò un rullo per provarla, soprattutto per vedere la resa delle lenti. Come detto in precedenza il pacchetto comprende 4 lenti: il 50 (jupiter 8), il 35, l'85 e il 135, tutte in buone condizioni, con tappi (il 135 ha addirittura l'astuccio rigido), una borsa pronto e una borsa per l'insieme, ma purtroppo non c'è il mirino multifocale. La macchina è della prima serie (tempi fino a 1/1250s) fabbricata nel 71. Solo avendola per le mani da poco, sto iniziando a capire le differenze rispetto ad una slr...sicuramente il non vedere precisamente il campo inquadrato può dare qualche fastidio agli inizi, e questa forse è la mancanza principale rispetto alle slr, ma con il tempo vedrò se mi abituerò :D . Invece mi hanno positivamente colpito: la facilità di messa a fuoco ed anche la precisione nel distinguere aree a fuoco o meno anche se molto lontane (non so se è da imputarsi alla larga base telemetrica o al sistema stesso), la silenziosità della macchina e la quasi totale assenza di vibrazioni. L'esposimetro sembra funzionare bene e restituisce valori compatibili con il mio esterno (sempre se interpretati in maniera corretta ovviamente), solo che ho notato che ha una bassa sensibilità e diventa inutilizzabile con poca luce. Trovo sia una soluzione comoda e intelligente la "presa alla contax", da utilizzare con il 50mm (anche per questa c'è da fare un po' di abitudine però).
In conclusione sono soddisfatto, sempre sperando che non si rompa presto, ma anche in quel caso rimango contento della mia "prima prova" di una telemetro", e poi si vedrà se ripararla o passare ad altre macchine! Ringraziando.... saluti!! :-h :-h Matteo.





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite