Kodak D76 nuovo ossidato?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 929
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da Marco Leoncino II° »

teofilatto ha scritto:
01/05/2021, 17:23
Scusate se mi intrometto, @Marco Leoncino II° dove acquisti I chimici puri?
Non so se ti saro´ utile, perche´ io vivo in Germania ed ho i miei fornitori qui. Alcuni dei quali non spediscono.

Alcuni chimici di uso comune (sodio solfito ecc), li compro qui: https://shop.es-drei.de/
Altri, per i quali voglio avere la certezza di alta qualita´ e purezza, (metolo, idrochinone, ecc) li compro in un negozio locale, me li ordinano e in due giorni me li vado a prendere: https://www.laborfachgeschaeft.de/de/chemikalien/

In Italia prova a cercare su Fotomatica oppure su Laboldtech.



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
teofilatto
esperto
Messaggi: 243
Iscritto il: 30/04/2019, 13:48
Reputation:

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da teofilatto »

Grazie per la risposta.
Quanto tempo dura la soluzione preparata? È possibile preparare una soluzione stock come per il d76 acquistato in negozio ed usarla nel tempo o la devi preparare ed usare solo per quella sessione?
- Cedete lo passo!
- Cedete lo passo, tu!

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 929
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Da quanto mi diceva Diego, quello commerciato da kodak dura di più perché tamponato. Nel mio caso preparo e cerco di usarlo in poco tempo. Una volta l'ho preparato ma ho poi sviluppato dopo 3 mesi e non ho avuto problemi. Quindi questo è il tempo massimo che ho testato personalmente. Ovviamente conservato in bottiglie riempite fino all'orlo.

Avatar utente
teofilatto
esperto
Messaggi: 243
Iscritto il: 30/04/2019, 13:48
Reputation:

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da teofilatto »

Tre mesi è di tutto rispetto. Forse è il caso che apra un post a parte per chiedere informazioni. Grazie mille!
- Cedete lo passo!
- Cedete lo passo, tu!

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 929
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Fai una ricerca qui sul forum, avevo aperto un topic pochi mesi fa.

Avatar utente
Carlo67
appassionato
Messaggi: 3
Iscritto il: 01/07/2021, 23:57
Reputation:

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da Carlo67 »

Salve, sono nuovo del sito anche se come ospite seguo da parecchio le discussioni che trovo molto interessanti. Faccio i complimenti a tutti gli iscritti per le loro competenze e suggerimenti veramente preziosi che mi hanno aiutato con il tempo a riaggiornarmi all'analogico dopo averlo tralasciato per decenni a favore del digitale....ma il primo amore non si scorda mai e il richiamo della pellicola ha ripreso il sopravvento.
Ultimamente ho provato qualche rivelatore, peraltro con risultati più che soddisfacenti: rollei supergrain, ilfosol, rodinal, fomadon.
Ora sento il bisogno di riusare il d-76 che ricordo al tempo mi soddisfaceva parecchio e provare xtol...fatto sta che ho acquistato presso rivenditore italiano ebay una busta per preparare 3,8 litri di D-76 con scadenza ad aprile 2023. Il fatto sta che osservando la polvere in controluce a busta chiusa è nettamente di colore brunastro e leggendo anche qua nel sito è stato detto che se non bianco (come ricordo quello che usavo in passato) è fallato e da buttare. In particolare il mitico Sandro , che mi sembra molto ferrato in materia e che ringrazio per le tabelle di diluizione postate riguardo l'HYDROFEN, dice che non vale la pena rischiare trovandosi poi pellicole mal sviluppate.
Naturalmente il venditore vuole che gli rispedisca il tutto a mie spese, ma a questo punto il gioco non vale la candela perche tra sbattimenti e spese spedizione lascerei perdere. Stavo pensando se qualcuno di voi abbia mai sviluppato con un d-76 come questo e che risultati abbia ottenuto, e magari con quali tempi e diluizione...fosse solo per sperimentare qualcosa di diverso. Come si comporta di solito uno sviluppo in questo stato?. Saluto nuovamente e ringrazio per eventuali idee, consigli ed esperienze.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6413
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da -Sandro- »

Lo sviluppo è un riducente, e durante il suo lavoro si ossida. Se è ossidato in partenza non riduce, quindi sostanzialmente non funziona. il "qualcosa di diverso" sarà una pellicola non sviluppata e poi fissata,quindi più o meno trasparente a seconda dello stato di ossidazione dello sviluppo.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10723
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da chromemax »

Ma come hai fatto a controllare la plvere in controluce attraverso la busta? Compro generose scorte di D-76 per cui potrei non essermi accorto che ultimamente kodak ha cambaito il confezionamento, ma da che ho memoria prima era venduto "in lattina" e poi in buste multistrato alluminio-pet assolutamente opache.
Prima di fasciarmi la testa, visto che mi pare di aver capito che hai deciso di tenerlo, aprilo e preparalo, il D-76 appena fatto ha una leggerissima nuance giallo-rosata.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6413
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da -Sandro- »

La busta attuale è diafana, non è più l'accoppiato plastica-alluminio di un tempo, ed è questo il motivo dell'ossidazione, è semipermeabile. Lo vedi dentro completamente marrone.

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 6097
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Kodak D76 nuovo ossidato?

Messaggio da impressionando »

Le buste alluminio carta sono piuttosto attempate..... sono anni che Kodak imbusta nella plastica gialla, di buono spessore, non trasparente.
Le nuove confezioni sono bianche con etichetta..... si vede dentro con facilità e la polvere marrone viene all'occhio.
Mi chiamo Pierpaolo.... non impressionando
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!
Chi mi parla alle spalle lo guarda il mio culo

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi