Kodak e la pellicola: il mondo cambia....

Link a siti esterni che trattano di fotografia analogica e vendita online di materiale fotografico analogico

Moderatore: etrusco


Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 4954
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Kodak e la pellicola: il mondo cambia....

Messaggioda -Sandro- » 20/12/2015, 11:32

Ma non era proprio uno stanco ed appannato Giulio Forti ad aver previsto gli ultimi mille giorni della pellicola?

http://www.reflex.it/gli-ultimi-1000-gi ... cola-35mm/

I mille sono passati e ...



Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 908
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: Kodak e la pellicola: il mondo cambia....

Messaggioda PIERPAOLO » 20/12/2015, 13:03

Giulio Forti è molto stanco e molto appannato, e come gli ho sempre ripetuto negli ultimi 20 anni, troppo aziendalista, con poco polso sul mercato dell'usato di cui non sa nulla, non a caso la rivista sul digitale di Reflex ha chiuso

Pierpaolo



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8241
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Kodak e la pellicola: il mondo cambia....

Messaggioda chromemax » 20/12/2015, 14:46

Non per fare il guastafeste, ma in prospettiva rimane il (grande) problema che nessuno costruisce più apparecchi che possano usarla 'sta pellicola (sia foto che cine) e tutto viene fatto girare su quello che fu costruito e che prima o poi smetterà di funzionare e/o di essere riparato :(



Avatar utente
PIERPAOLO
guru
Messaggi: 908
Iscritto il: 19/10/2010, 17:30
Reputation:

Re: Kodak e la pellicola: il mondo cambia....

Messaggioda PIERPAOLO » 20/12/2015, 15:35

è verissimo quello che afferma Max, tanto vero che proprio quest'anno a Tokyo mi raccontavano che se per caso Nikon o Canon dovessero presentare una macchina analogica si scatenerebbe il panico. In caso di successo verrebbero messi in discussione gli enormi investimenti digitali degli ultimi 15 anni, e il tracollo delle reflex digitali (che attualmente diminuiscono come produzione di almeno un 30% negli ultimi 3/4 anni) diventerebbe una scomparsa della nicchia, già ormai minacciata di quasi estinzione da smartphone e mirrorless.
Ma quello che fa più paura alle industrie è quello che il tracollo della reflex digitale significa: un tracollo sequenziale degli obiettivi, specie gli zoom più luminosi e costosi, che costituiscono il vero motivo di profitto e che rappresentano la priorità produttiva.
E' la paura il freno principale: le industrie sono paralizzate sul futuro indirizzo da prendere e questo segnale di Kodak ha creato ulteriore confusione,
Forse occorrerebbe scrivere un pezzo: gli ultimi 1000 giorni delle reflex digitali.....

Pierpaolo

-----
e comunque mi guardo bene di fare previsioni: a sbagliarle tutte ci pensa Forti.....



Avatar utente
popecide
guru
Messaggi: 345
Iscritto il: 16/09/2014, 11:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Kodak e la pellicola: il mondo cambia....

Messaggioda popecide » 20/12/2015, 18:59

Magari quelli della nuova ferrania ci avevano visto giusto...
Clamorose le ultime considerazioni di Pierpaolo!


Wendy, I'm home! (Jack Torrance)

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 4954
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Kodak e la pellicola: il mondo cambia....

Messaggioda -Sandro- » 20/12/2015, 19:05

PIERPAOLO ha scritto:Forse occorrerebbe scrivere un pezzo: gli ultimi 1000 giorni delle reflex digitali.....



Buona idea!



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4294
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Kodak e la pellicola: il mondo cambia....

Messaggioda impressionando » 20/12/2015, 22:03

Tarantino
Non sognate troppo.... il mondo gira in quel verso e difficilmente tornerà indietro. Probabilmente si dividerà in due.... la pellicola diventerà una "forma espressiva" che farà parte del progetto artistico.....
....come pure le riprese digitali caratterizzeranno riprese altrimenti impossibili o di difficile realizzazione.
Il problema maggiore sta comunque nelle sale che hanno rimosso le macchine da proiezione.
Kodak comunque dovrebbe farsi "carico" di produrre, commissionare e manutenere le macchine da ripresa ed eventualmente da riproduzione/montaggio. Questo sarebbe un "nuovo" business con scarsa concorrenza.



Avatar utente
stefnerv
guru
Messaggi: 510
Iscritto il: 07/09/2013, 14:01
Reputation:
Località: milano

Re: R: Kodak e la pellicola: il mondo cambia....

Messaggioda stefnerv » 20/12/2015, 22:14

La pellicola anche a mio.parere e' morta dopo il passaggio in proiezione al digitale . Non.e' morta nel senso che vi sono ancora i registi che utilizzano il negativo ma poi tutta la lavorazione e fatta in digitale . kodak oramai e' anchessa una nicchia produttiva addio alle centinaia di migliaia di km di pellicola . Il digitale ha vinto non perche' sia migliore o peggiore ma perche' gli utilizzatori lo usano . Pero' non vuole dire che non deve esistere null.altro . Anzi il mercato analogico e' ormai un mercato consolidato e funzionante dopo vari assestamenti . Secondo me vale la regola di cosa ti piace fare , uno puo' scegliere la fotocamera digitale o analogica o tutte e due .
Va a gusti come dovrebbe essere !!!





  • Advertisement

Torna a “Link utili”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti