L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Racconta un tuo scatto, le scelte prese, l'inquadratura, il soggetto, la tecnica di sviluppo e la metodologia di stampa...

Moderatore: etrusco

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 1825
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda vngncl61 II° » 25/09/2016, 12:48

Una decina di giorni addietro, mentre cercavo un trapano, nel garage interrato del condominio, è saltata fuori una Velvia 100 35mm, inesposta, scaduta 5 anni fa, il primo impulso è stato di gettarla via, poi, pensando che nel garage la temperatura è abbastanza stabile e fresca, sui 17° C, ho optato per un reportage "scarafonico" senza pretese di sorta.
Ho esposto il film per 64 Asa, utilizzando la vecchia 501, un Tamron 90/2.5 ed un flash anulare.
I risultati, tutto sommato, non sono stati malvagi, sfocature e sovra/sotto esposizioni a parte, solo una leggerissima dominante magenta.
Di seguito 4 scatti tra i meno peggio, la scansione, effettuata con un trabiccolo antidiluviano, non rende giustizia alle immagini.
Allegati
velvia 100-3.jpg
velvia 100-2.jpg
velvia 100-1.jpg
velvia 100-4.jpg


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Advertisement
Avatar utente
Emanuele
esperto
Messaggi: 143
Iscritto il: 10/02/2011, 16:19
Reputation:
Località: Siracusa

Re: L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda Emanuele » 25/09/2016, 14:47

Direi decisamente buoni, complimenti. Come hai sviluppato il rullino? Fai da te o presso un laboratorio ancora in grado di trattare le dia?


"C'è differenza tra una bella ed una buona fotografia. La prima risponde all'estetica, la seconda risponde alla realtà, al racconto veritiero di una storia, scolpita nella lingua della vita e non solo nella forma".
Gianni Berengo Gardin

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 1825
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda vngncl61 II° » 26/09/2016, 20:14

Perdonami il ritardo, ma io per poter accedere ad Analogica devo aspettare complicatissime congiunture astrali :D
Il rullino lo ha sviluppato un amico, che ha uno di quegli accrocchi che girano e scaldano a bagnomaria, comunque io ero li, a supervisionare le operazioni ... rompevo le palle, però i chimici li ho forniti io.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
andreab
esperto
Messaggi: 208
Iscritto il: 10/09/2012, 22:23
Reputation:

Re: L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda andreab » 27/09/2016, 20:13

e lo scanner antidiluviano che cos'era? A me sembra che abbia funzionato egregiamente. Complimenti



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 1825
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda vngncl61 II° » 27/09/2016, 22:23

Lo scanner è un Minolta 5400, del 2003, utilizzato con driver di terze parti, l'originale non funziona su niente :-??
Anche la lampada non è originale, ed introduce una, pesante, dominante verdognola :ymsick:


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
pollospiedo
esperto
Messaggi: 155
Iscritto il: 10/01/2015, 17:14
Reputation:

Re: L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda pollospiedo » 28/09/2016, 9:00

Complimenti... La pellicola non muore mai!

Anche io ho un 5400 che trovo sublime per le mie esigenze... Volevo chiederti chi ti ha messo le mani x la sostituzione della lampada ed eventuale assistenza?
Il mio va ancora discretamente (lo uso 1 volta l'anno) ma credo che una registrata non gli faccia male...

Inviato dal mio ZP952 utilizzando Tapatalk



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 1825
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda vngncl61 II° » 28/09/2016, 18:31

La lampada all'anziano l'ho sostituita io, tempo addietro, con una "equivalente" presa sulla baia USA, visto il colorito, tanto equivalente non lo è, a meno che non vi siano tarature elettroniche da effettuare.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
Phormula
esperto
Messaggi: 143
Iscritto il: 13/05/2016, 16:31
Reputation:

Re: L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda Phormula » 01/10/2016, 18:22

vngncl61 II° ha scritto:La lampada all'anziano l'ho sostituita io, tempo addietro, con una "equivalente" presa sulla baia USA, visto il colorito, tanto equivalente non lo è, a meno che non vi siano tarature elettroniche da effettuare.


Potrebbe avere a che fare con il fatto che la frequenza di rete è 60 Hz mentre da noi è 50 Hz e magari qualche componente elettronico ne risente.



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 2968
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda graic » 01/10/2016, 19:25

in uno scanner l'unica cosa che funziona con la frequenza di rete (seppure) è la lampada che, ovviamente, a causa dell'inerzia termica non se ne accorge


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 1825
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: L'ultima Velvia (expired 10-2011)

Messaggioda vngncl61 II° » 01/10/2016, 21:39

La lampada in questione è del tipo a catodo freddo, a scarica di gas, ma ritengo che comunque sia immune alla frequenza di rete, anche perché l'alimentatore dello scanner è del tipo a commutazione, probabilmente quando viene sostituita va regolata, per via elettronica, la temperatura colore.
In ogni caso, nonostante la mia grassa e grossa ignoranza in campo informatico, ho anch'io imparato come agire, via Gimp :D


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.


Torna a “Racconta uno scatto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti