la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda Silverprint » 14/03/2016, 22:58

Sicuramente meglio spot e manuale, sapendo dove puntare.

Però se hai negativi molto densi non è colpa della sottoesposizione, casomai è il contrario. Facceli vedere (una foto col cellulare va bene, una scansione no).


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
Lastra80
esperto
Messaggi: 216
Iscritto il: 09/02/2016, 12:48
Reputation:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda Lastra80 » 14/03/2016, 23:13

20160314_230426.jpg
Quella centrale
20160314_230919.jpg
E questa è la stampa, sembra velata

Non si vedano tanto bene ma ho dovuto mascherare la zona del castello e quella in basso



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda Silverprint » 14/03/2016, 23:26

Ok. È parecchio sotto-esposto. Almeno un paio di stop.
È anche sovra-sviluppato (rispetto al contrasto della scena), la densità del cielo ora va più o meno bene (occhiometricamente), ma se ci si sommano gli stop mancanti diventa eccessiva.

Il problema che ti da è che nel cercare di salvare un poco di dettaglio nei toni scuri sei costretto a sottoesporre la stampa e quindi ti viene "grigiona" oppure coi neri "tappati". Poi alzi il contrasto per cercare micro-contrasto dove manca (toni scuri) ed il cielo viene troppo chiaro.

Non ti preoccupare, è un classico, sapessi quanti ne vedo così... :)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Lastra80
esperto
Messaggi: 216
Iscritto il: 09/02/2016, 12:48
Reputation:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda Lastra80 » 14/03/2016, 23:39

Si concordo anche con il sovrasviluppo perche ho cambiato il rivelatore e ancora non sono riuscito a trovare i tempi giusti, poi quando per stampare un formato 20x30 a f5,6 ti servono (per la parte superiore della foto) 32 secondi vuol dire che un probabilmente ha sbagliato lo sbaglabile :D
Comunque cercherò di abituarmi allo spot e al manuale, grazie @
Avatar utente
Silverprint



Advertisement
Avatar utente
Matteo Virili
guru
Messaggi: 446
Iscritto il: 08/05/2014, 16:04
Reputation:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda Matteo Virili » 15/03/2016, 9:50

In effetti, poniamo di scattare in automatismo a priorità dei tempi e di impostare la compensazione dell'esposizione a +1stop. Questo è del tutto equivalente a scattare in manuale, lasciare il tempo fisso e scattare con una apertura di diaframma che faccia segnare +1stop sull'esposimetro. È la ghiera dei diaframmi stessa a trasformarsi per estensione in "ghiera della compensazione dell'esposizione". Stesso discorso se si sceglie prima il diaframma e si varia il tempo. Immagino che Renzo intendesse questo. Comunque non è che gli automatismi sono sempre e comunque il male eh... provate voi a fotografare in manuale i miei nipoti che giocano al mare spostandosi in continuazione dall'ombra al sole :D



Avatar utente
Matteo Virili
guru
Messaggi: 446
Iscritto il: 08/05/2014, 16:04
Reputation:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda Matteo Virili » 15/03/2016, 9:54

Off topic.
Capita anche a voi negli argomenti con più pagine di vedere una pagina sola e poi dopo aver risposto appare il numero corretto di pagine con tutti gli altri messaggi? Miè appena successo con questo argomento e non è la prima volta.



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4525
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda graic » 15/03/2016, 9:56

La difficoltà a esporre il falco in volo con la modalità spot è farlo stare fermo nel 'pallino' (il falco dico) dello spot. Io sarò particolarmente scarso ma io il falco in volo trovo difficoltà a farlo stare dentro al MIRINO. :wall:

Sarà che sono contrario alla caccia e non mi sono allenato con la doppietta.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda Silverprint » 15/03/2016, 10:29

Matteo Virili ha scritto:...non è che gli automatismi sono sempre e comunque il male eh... provate voi a fotografare in manuale i miei nipoti che giocano al mare spostandosi in continuazione dall'ombra al sole :D


E poi se sono a metà tra ombra e sole?

È l'impostazione di base che è sbagliata. Se esponi per le ombre e sviluppi per le luci puoi scattare in manuale e con una sola esposizione. Facilitandoti, di molto, anche il lavoro successivo in camera oscura.

Se lasci fare all'automatismo ti trovi con ogni scatto esposto in maniera diversa; scatti esposti diversamente che poi ti dannerai per stampare in maniera simile.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Lastra80
esperto
Messaggi: 216
Iscritto il: 09/02/2016, 12:48
Reputation:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda Lastra80 » 15/03/2016, 12:35

Silverprint ha scritto:
Matteo Virili ha scritto:...non è che gli automatismi sono sempre e comunque il male eh... provate voi a fotografare in manuale i miei nipoti che giocano al mare spostandosi in continuazione dall'ombra al sole :D


E poi se sono a metà tra ombra e sole?

È l'impostazione di base che è sbagliata. Se esponi per le ombre e sviluppi per le luci puoi scattare in manuale e con una sola esposizione. Facilitandoti, di molto, anche il lavoro successivo in camera oscura.

Se lasci fare all'automatismo ti trovi con ogni scatto esposto in maniera diversa; scatti esposti diversamente che poi ti dannerai per stampare in maniera simile.

In questo caso metti in zona III o IV l'ombra poi mettiamo che sottosviluppi di un 20% e dovrebbe venire buona, correggimi se sbaglio...
E se invece mi trovo a scattare una persona in controluce con il flash ttl, devo esporre diciamo la faccia che è in ombra sulla zona V?? Verrebbe bene la persona e anche la parte dietro??



Avatar utente
Matteo Virili
guru
Messaggi: 446
Iscritto il: 08/05/2014, 16:04
Reputation:

Re: la compensazione dell'esposizione è veramente utile?

Messaggioda Matteo Virili » 15/03/2016, 13:09

@
Avatar utente
Silverprint
magari sarò io che sono lento ma... 3 bambini di 3, 6 e 10 anni per quando ho finito di fare tutti quei calcoli sono già spariti da qualche altra parte! :D
Presumo però esistano metodi per fare tutto in manuale ma in modo estremamente veloce... io non li conosco però ahah
Se avete consigli da dare in tal senso prenderò appunti avidamente ;)





  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti