LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1677
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda Lollipop » 13/06/2019, 20:07

Sono contento che siano arrivati alla produzione in serie e che i primi pezzi saranno a breve consegnati.
L’oggetto ha i suoi perché ma avendo già due tank con annessi e ammennicoli mi sarebbe ridondante.
Curiosamente sul sito ars-imago il coperchio con timer e termometro non è disponibile.
http://www.ars-imago.com/-c-1146.html


Lorenzo.

Advertisement
Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2830
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda Elmar Lang » 13/06/2019, 20:37

Probabilmente, non è ancora giunto allo stadio della produzione in serie


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1677
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda Lollipop » 13/06/2019, 21:12

si, è possibile.


Lorenzo.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4484
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda graic » 14/06/2019, 7:36

Ecco la spiegazione
Dear Backers,

as you know we finally dispatched all Lab-Box tanks from our factory: we already started shipping your rewards in Asia and we will start shipping in Europe and USA from end of June.
We are certain you will like it and will have a great time developing your films: as easy as never before!

Unfortunately, we had to suddenly stop packaging and shipping the Professional Lid a few days ago. During the last stress test we found a little unfortunate problem which could potentially affect a number of devices, so we decided to interrupt the process in order to avoid possible issues. We tried to solve this problem as quickly as possible but we were not able to do it in time to ship it along with the tanks.

We know you have waited a lot of extra time and for this reason we decided to start shipping even without the Professional Lid, which was our last Stretch Goal. So, in a few weeks, you will receive your Lab-Box with the additional Crank and the Film Retriever!

We will need some time to fix the device and solve the problem permanently. Moreover, this unlucky incident will cost us a lot of extra money. But we can't risk delivering you a faulty device now!

As soon as the Professional Lid will become available on our website, you will be able to order one for free. This is the best we can do at the present moment and we hope that you understand our decision.

You will enjoy your Lab-Box very soon, we promise!

Best Regards
Lab-Box Team


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Advertisement
Avatar utente
Softbox
esperto
Messaggi: 172
Iscritto il: 26/04/2017, 17:18
Reputation:

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda Softbox » 14/06/2019, 8:45

Ottima scelta direi e migliorano anche nella comunicazione.



Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1677
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda Lollipop » 14/06/2019, 9:21

Hanno fatto bene a stoppare la produzione del professional lid: si è generata molta aspettativa sul prodotto e un difetto avrebbe avuto pesanti ripercussioni.


Lorenzo.

Avatar utente
Anbe
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 15/05/2019, 11:12
Reputation:

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda Anbe » 14/06/2019, 9:41

Elmar Lang ha scritto:Una corretta tabella dei tempi, in effetti.

Senza polemica, mi rimane ancora il dispiacere, pensando se fosse stato possibile farla produrre in Italia, anziché esserne solo "engineered"... Mesi risparmiati ed un po' di lavoro a nostre aziende, che nei prodotti in plastica non sono seconde a nessuno.


Sono d'accordo, ma...

Sarebbe necessario guardare bene i pezzi e capire come sono fatti (materiali, eventuali movimenti, punti di iniezione, ecc) per poter fare una valutazione più accurata, ma immagino che si stia parlando di almeno una decina di stampi, con movimenti, magari multi-iniezione, bi-materiale, ecc. Stampi di questo genere, prodotti in Italia, anche se realizzati in Alluminio, potrebbero costare svariate decine di migliaia di euro (secondo me i 100000 Euro ci sono tutti). A questo c'è da aggiungere il costo dello sviluppo del progetto (disegnatori, test, eventuali stampi pilota o stampa 3D dei prototipi; potremmo pensare 50000 Euro in tutto). Ora non so quanti pezzi Ars-Imago abbia preventivato di vendere, ma non credo che si stia parlando di decine di migliaia. Se supponiamo che siano 2500 pz avremo che 60 Euro del prezzo di vendita di ogni Lab-Box servono per coprire i costi sostenuti per lo sviluppo del progetto e la realizzazione degli stampi. Dato che il prezzo di vendita è 129 Euro, vuol dire che in 70 Euro ci deve stare tutto il resto (costi diretti ed indiretti ed il guadagno di Ars-Imago). Non è molto, anzi... E' per questo motivo che esistono produttori di stampi italiani che progettano lo stampo in Italia e lo fanno realizzare in Cina dove poi viene effettuato anche lo stampaggio. So benissimo che significa togliere lavoro qui in Italia, ma per farlo in Italia, il Lab-Box dovrebbe costare 250 Euro (è una mia ipotesi). Quanti di noi sarebbero disposti ad acquistarlo? Io, sinceramente, no. A 129 Euro ci faccio un pensiero.

Ah, dimenticavo, non ho alcun collegamento con Ars-Imago. Quello che ho scritto è solo frutto di una mia valutazione sommaria sfruttando le mie esperienze lavorative.



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2830
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda Elmar Lang » 14/06/2019, 11:07

Visto che i primi a riceverla saranno i "backers" asiatici (gli europei e di conseguenza gli italiani, sono in coda alla classifica), sarebbe interessante sapere come sia suddiviso geograficamente, il finanziamento tipo "crowdfunding" ricevuto.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4484
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda graic » 14/06/2019, 12:07

Non credo sia rilevante a questo proposito, è solo che per quelle destinazioni saltano il trasporto per nave


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
NNNN_AAAA
esperto
Messaggi: 235
Iscritto il: 04/08/2017, 16:53
Reputation:

Re: LAB-BOX: una tank innovativa made in Italy

Messaggioda NNNN_AAAA » 14/06/2019, 12:37

Elmar Lang ha scritto:Visto che i primi a riceverla saranno i "backers" asiatici (gli europei e di conseguenza gli italiani, sono in coda alla classifica), sarebbe interessante sapere come sia suddiviso geograficamente, il finanziamento tipo "crowdfunding" ricevuto.


Chissà se gli italiani (ma non solo) hanno letto le regole o hanno fatto come per il produttore di pellicole in provincia di Savona, non capendoci nulla (in tutti i sensi).
Detesto quando le sinistre parlano di analfabetismo funzionale ma alle volte hanno ragione.

In Italia produrre costa di più per svariati motivi e sento spesso persone che dicono che è giusto che sia così, che è giusto delocalizzare e far produrre altrove, fuori dalla UE, è giusto che chiudano le aziende ma solo finché l'azienda non è la loro.
Che tristezza.


(La ricerca ha trovato 3069 risultati: rodinal; la ricerca ha trovato 7 risultati: terry richardson).



  • Advertisement

Torna a “Accessori vari per camera oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite