Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9130
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda chromemax » 16/02/2019, 22:56

graic ha scritto:Ho un quesito per @
Avatar utente
chromemax
: mi è chiara la tua osservazione che misurando su una cellula messa in piano si registra un valore di illuminazione inferiore man mano che ci si allontana dal centro dell'area di lavoro. Però questa e la stessa identica illuminazione vista dalla carta che è piana, altrimenti dovrei posizionarla su una porzione di calotta sferica.

Penso che sia perché la fotocellula ha un angolo di lettura.

graic ha scritto:Quello che voglio dire è che il calo di luminosità letta andando verso il bordo del campo deve essere trascurabile altrimenti me lo ritroverei nella densità della stampa

Il calo della lumionosità ai bordi si vede chiaramente facendo una stampa senza negativo con esposizione su un grigio chiaro usando la massima gradazione di contrasto, anzi si vede MOLTO di più e c'è da mettersi le mani nei capelli:

distribuzione_luce.png


E osservando con attenzione, al netto dei granelli di polvere, si vede chiaramente anche la trama del vetro antinewton

distribuzione_luce-particolare.png
Dettaglio dell'immagine sopra con maschera di contrasto alta per far notare la trama del vetro AN



Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda impressionando » 16/02/2019, 23:49

Quella del vetro an m'ha sempre fatto girare le scatole.
Tanto da dire che preferisco il rischio di un leggero fuorifuoco ai bordi. Con le lampade led poi la faccenda della pellicola che poppa col calore è un ricordo.



Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 632
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda Luca Ghedini » 17/02/2019, 9:53

impressionando ha scritto:Quella del vetro an m'ha sempre fatto girare le scatole.
Tanto da dire che preferisco il rischio di un leggero fuorifuoco ai bordi. Con le lampade led poi la faccenda della pellicola che poppa col calore è un ricordo.

Confesso la mia pigrizia: mascherine sempre, anche con il 4x5....


Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9130
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda chromemax » 17/02/2019, 14:54

Ci vorrebbero i vetri ottici antiriflesso ma dopo che ho visto il costo pubblicato qui in un recentissimo post mi è passata la fantasia sinceramente



Advertisement
Avatar utente
tripletto
fotografo
Messaggi: 49
Iscritto il: 29/10/2018, 20:23
Reputation:
Località: Roma

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda tripletto » 17/02/2019, 22:19

Ne approfitto per una domanda: porta vantaggi utilizzare uno stabilizzatore di corrente per un ingranditore a condensatori con lampada a incandescenza? E con l'uso di lampade led?



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4640
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda impressionando » 17/02/2019, 23:04

Non sono "del mestiere" ma penso possa solo aggiungere inerzia in accensione e spegnimento.
Se hai problemi di linea con tensione troppo bassa lo stabilizzatore non ci fa nulla..... serve solo per mangiarsi i picchi che se l'impianto è a norma e la linea ok sarà ben difficile che ti possano dare problemi.



Avatar utente
Bludiprua
esperto
Messaggi: 148
Iscritto il: 30/08/2013, 15:14
Reputation:
Località: Padova

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda Bludiprua » 18/02/2019, 9:25

tripletto ha scritto:Ne approfitto per una domanda: porta vantaggi utilizzare uno stabilizzatore di corrente per un ingranditore a condensatori con lampada a incandescenza? E con l'uso di lampade led?


Boh, io ne uso uno ma solo perché me ne hanno regalato uno, francamente non credo porti a grossi vantaggi ma nemmeno svantaggi, FORSE le lampade durano un po' di più, in ogni caso non ho registrato nessuna inerzia ne in accensione né in spegnimento.



Avatar utente
Bludiprua
esperto
Messaggi: 148
Iscritto il: 30/08/2013, 15:14
Reputation:
Località: Padova

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda Bludiprua » 18/02/2019, 9:27

chromemax ha scritto: nella prossima parte del test vedremo come si comporta alle prese con negativi e stampe reali.


Aspettiamo con curiosità e ansia.
Non ci farai aspettare troppo, vero?



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9130
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda chromemax » 18/02/2019, 11:08

Bludiprua ha scritto:Non ci farai aspettare troppo, vero?


IMG_20190218_105902.jpg

Giusto il tempo per fare "qualche" misura al densitometro :)) :)) :))



Avatar utente
Rusty_0
appassionato
Messaggi: 14
Iscritto il: 19/02/2019, 10:33
Reputation:

Re: Lampada LED per ingranditore Test -PARTE 1-

Messaggioda Rusty_0 » 21/02/2019, 21:50

Sostituire l'alogeno con un led sarebbe un sogno che si avvera..potrei stampare in lith non più in mutande, non avrei più paure delle bollette enel, non avrei più quella puzza di metallo misto plastico-elettrico diffuso in stanza (sogni modesti)..un paio di anni fa feci delle ricerche e in generale molti smanettoni lamentavano alcune criticità come la mancanza di uniformità del flusso luminoso sull'area del fotogramma per via della totale variazione della qualità di diffusione del flusso luminoso unito alla ricalibrazione della distanza lampadina-condensatore, la variazione della potenza del flusso luminoso e la temperatura colore..cambia anche lo spettro luminoso con efficienze sui blu e verdi che ne aumentano il tempo di sviluppo..ho rifatto questa ricerca e molte cose sono cambiate da allora, i problemi sono rimasti ma la tecnologia no..i smanettoni si sono evoluti, cestinando i condensatori e creando camere a diffusione led (il condensatore parliamoci chiaro, va evitato)..addirittura le producono, agendo direttamente sui flussi blu-verdi e rossi per quella di sicurezza (altro sogno, attivare con un pulsante a terra la luce rossa dell'ingranditore durante le fasi di mascheratura-bruciature) tutto possibile.....ma a che prezzo...giudicate voi..
https://heilandelectronic.de/led_kaltlicht
Questa discussione mi interessa molto, seguirò con passione i vostri interventi.





  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite