Lavaggio: esagerato ?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda luca_dega » 04/12/2012, 10:08

lo so che è stato trattato svariate volte, ma sul libro Way Beyond Monochrome il "flusso" indicato per carta baritata è:

    sviluppo: q.b.
    arresto: 1 min.
    1° fix: 1 min.
    risciacquo: 1 min.
    2° fix: 1 min.
    lavaggio 10 min.

    toning
    risciacquo: 5 min.

    hypo cleaning: 10 min.
    lavaggio: 30 min

ma l'ultimo lavaggio non è esagerato ? con 10' di hypo clean ad agitazione continua....mi verrebbe da dire che 10' di lavaggio finale sono sufficienti, altrimenti che te la hypo clinizzi a fare, la stampa ?!?! al limite posso capire 30' in acqua ferma, con un paio di ricambi, ma 30' in acqua corrente mi sembra esagerato...lo so che in Fine Art i lavaggi non sono mai esagerati, però...



Advertisement
Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1152
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda DanieleLucarelli » 04/12/2012, 10:19

Io ho Hypo ma lavo per più di un ora. Sapevo che con l'Hypo si dimezzavano i tempi di lavaggio... quindi i conti tornano.



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda isos1977 » 04/12/2012, 10:25

Mi chiedevo più o meno la stessa cosa qualche giorno fa...
flusso-di-lavoro-per-stampe-con-carta-baritata-t3705.html

dalla discussione sono arrivato alla conclusione che fissaggio rapido + HCA + lavaggio di 20 minuti è già un buon compromesso....

che poi non è tanto meno dei 30' che dice Way Beyond Monochrome..
:-h


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda luca_dega » 04/12/2012, 10:30

la mia è più una ...paranoia ambientalista.... finalmente ho l'acqua corrente in cantina oscura (anche calda) e lo scarico, per cui un lavaggio di mezz'ora non è un problema. Sprecare acqua si. Comunque sembra che (anche alla luce dei vecchi thread) 30' non te li leva nessuno. però sembra anche che il miglior modo per eliminare l'iposolfito (a detta di Chromemax) sia per diffusione, quindi stampa immersa in vasca di acqua, con ricambi. Bòn dai: con una ventina di litri a stampa (30x40) si dovrebbe combinare... Il mio lavabo pieno mi pare tenga 8-10 litri....



Advertisement
Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda isos1977 » 04/12/2012, 10:37

luca_dega ha scritto:la mia è più una ...paranoia ambientalista....


Anch'io sono abbastanza "ambientalista"... il lavaggio in acqua ferma, con ricambi sarebbe la soluzione migliore... ma in effetti diventa un po' laborosioso...

al massimo, visto che l'acqua di lavaggio non è particolarmente inquinata, tienila e usala per innaffiare le piante ;)


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda luca_dega » 04/12/2012, 10:45

isos1977 ha scritto:... il lavaggio in acqua ferma, con ricambi sarebbe la soluzione migliore... ma in effetti diventa un po' laborosioso...


come mai ? Io non lo trovo laborioso: riempi a metà il lavabo, ci ficchi la stampa, fai andare un filino d'acqua e ogni 10-15 minuti svuoti il lavandino....faccio sempre così. Anzi: di solito riempio la vasca, senza filino d'acqua (il rumore mi fa venire la pipì :)) )



Avatar utente
Beppe Capinch
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 20/11/2012, 20:24
Reputation:
Località: Cesenatico

Re: Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda Beppe Capinch » 04/12/2012, 11:16

quoto la vasca semi-ferma col filino d'acqua e ricambio della stessa ogni 5/7 minuti (più o meno quando mi ricordo, perchè poi nel frattempo si fa altro). L'iposolfito tende a depositarsi sul fondo quindi va 'scaricato'. Hypo compreso dopo una mezzoretta si può concludere la lavatura. Ho stampe politenate degli anni 80 ancora bianche, e non usavo hypo (già esisteva?).



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda isos1977 » 04/12/2012, 11:58

luca_dega ha scritto:come mai ? Io non lo trovo laborioso: riempi a metà il lavabo, ci ficchi la stampa, fai andare un filino d'acqua e ogni 10-15 minuti svuoti il lavandino....faccio sempre così. Anzi: di solito riempio la vasca, senza filino d'acqua (il rumore mi fa venire la pipì :)) )


la tua è un po' una via di mezzo

la procedura che diceva chromemax è lasciare in ammollo le stampe per 5 minuti svuotare e ri-riempire con acqua, ammollo per 5 minuti ecc. fino ad un'ora... boh io trovo un po' scomodo rimanere in ballo per un'ora e ogni 5 minuti cambiare acqua.

e tra l'altro, sarebbe anche interessante sapere quanta acqua si risparmia rispetto al flusso continuo di 30 minuti...


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda luca_dega » 04/12/2012, 12:00

di sicuro c'è che mi risparmio l'andare su in appartamento a fare pipì :))



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11687
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Lavaggio: esagerato ?

Messaggioda Silverprint » 04/12/2012, 12:27

:))

La pipì!!!

30' non sono esagerati, tra l'altro vanno bene se si è riusciti a fare il fissaggio rapido a due bagni, se il tempo di fissaggio è più lungo, per esempio perché tra un fissaggio e l'altro si è fatta la sbianca locale, bisognerebbe aumentarlo... (imho).

Personalmente lavo le stampe serie (da vendere) per un ora e NON in acqua fredda e a fine lavaggio le passo nel Sistan (Agfa Photo AG-Stab). Uso lavatrice verticale con un filino d'acqua. Non credo di consumare più che a fare una decina di ricambi e considerando che ci sono 10 stampe insieme probabilmente si consuma meno (ma non ho misurato quanta acqua uso...).

Naturalmente bisogna tener conto dell'uso delle stampe, se non si presume debbano durare chi sa quanto... inutile farsi tante pare!


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: mezzostop e 3 ospiti