LEICA THAMBAR

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9265
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda chromemax » 04/11/2017, 19:56

Elmar Lang ha scritto:Perché oggi non dovrebbero venire creati dei capolavori dell'ottica?

Premetto che l'argomento non mi affascina e sono abbastanza ignorante a riguardo ma,per quanto ne so, la qualità media delle ottiche moderne è un bel po' più alta dei "miti" di una volta, imho quello che non c'è più, ma in ogni campo non solo in fotografia, è l'epica del capolavoro, in un era in cui il lavoro è parcellizzato e svolto in team e buona parte di esso è dato in pasto ad un computer; manca "l'eroe", l'Ulisse dell'ottica che sfida le leggi della fisica affrontando sfide sovraumane per definire un nuovo limite.... del resto anche la Cappella Sistina commissionata ad uno studio di grafica, disegnata con Photoshop, stampata su pellicola adesiva e appiccicata sul soffitto perde molto fascino, a prescindere dalla bontà dell'opera :)



Advertisement
vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda vngncl61 II° » 06/11/2017, 20:48

L'effetto onirico dato dal Thambar, si può ottenere, facilmente, con qualsiasi mediotele di qualsiasi marca, basta soffiarsi il naso e spalmare il risultato sulla lente frontale.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2830
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda Elmar Lang » 07/11/2017, 6:41

Giusto per capire, si può sapere che cosa ti ha fatto di male 'sto Thambar?...


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
tonyrigo
guru
Messaggi: 772
Iscritto il: 24/04/2017, 12:43
Reputation:

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda tonyrigo » 07/11/2017, 14:30

Una delle ennesime prove di come, oramai, sia caduto in basso il mercato.

Si ripropone la questione del Summaron-M 28 f/5.6, ottica oggi del tutto priva di senso.

Questa è ancora una volta sola politica di marketing e si vogliono esaltare i difetti per rendere "caratterizzante ed unica" l'ottica... che costa forse 100 volte il suo effettivo valore ...

Chi vuole usare queste ottiche, a mio parere, è meglio prenda un ottimo vintage.
Almeno c'è un senso...

Intendo dire: comprare l'originale.
Avrà gli stessi difetto (e/o pregi) di questo, ma almeno avrà una storia.
Avrà una ragione delle sue caratteristiche che, all'epoca avevano certamente un senso.

Tutto il resto è solo marketing...

E' come comprare oggi una copia di vettura storica, con tutti i suoi difetti del tempo e nessun pregio.

E' la vettura storica che si deve comprare oggi, non una copia!

P.S.
Con un HELIOS 44 (58/2) ed un filtro UV con un sughero sopra, si fanno le stesse cose, e pure con lo swirly ... e per meno di 50 Euro ...


Sa chi sa che nulla sa, ne sa più di chi ne sa, perchè sa che nulla sa.
Socrate 470 b.c – 399 b.c.

Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9265
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda chromemax » 07/11/2017, 15:21

Boh... aspettiamo che esca e poi si giudichi in base alle immagini che produce, parlarne così non ha senso; non ho molta esperienza ma nel GF alcune ottiche da ritratto sono di una qualità, e di un costo, ben superiori ad una "smocciolata" su un filtro :)



Avatar utente
Gibbone
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 03/11/2017, 19:42
Reputation:

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda Gibbone » 09/11/2017, 12:23

Sinceramente su un obiettivo soft oggigiorno non ci avrei scommesso un caffè, ma se dite che hanno avuto una valanga di ordini...



Avatar utente
karlo
guru
Messaggi: 478
Iscritto il: 08/06/2013, 19:44
Reputation:

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda karlo » 09/11/2017, 14:31

Dovrebbe essere un obbiettivo dalla resa particolare, non potrò provarlo sulla mia macchina perché sono già venduti.
Come sempre accade in questi casi si formano due partiti: quello dei denigratori e quello dei simpatizzanti.
I denigratori parlano di prodotto adatto a stupiti ignoranti, i simpatizzanti sono pronti a dare del "mortodifame" agli invidiosi......
Certo è che il marchio "tiene" laddove Nikon chiude in Cine e si ridimensiona fortemente in Giappone.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9265
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda chromemax » 09/11/2017, 15:06

karlo ha scritto:Certo è che il marchio "tiene" laddove Nikon chiude in Cine e si ridimensiona fortemente in Giappone.

A livello fotografico non penso che la realtà produttiva di Nikon possa essere in qualche modo paragonata a quella di Leica, non conosco le cifre ma credo che sia facile immaginare produzioni di ordine di grandezza completamente diversi



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2830
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda Elmar Lang » 09/11/2017, 15:13

Però è un fatto che Nikon non se la stia passando bene, mentre Leica, che ancora pochi anni fa sembrava destinata a limitarsi ad un ristretto pubblico di sceicchi ed oligarchi con la passione delle fotocamere costose, ora è in costante sviluppo ed espansione, grazie a collaborazioni con altre aziende, oltre a vedere le proprie fotocamere di punta con buoni/ottimi risultati.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Gibbone
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 03/11/2017, 19:42
Reputation:

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda Gibbone » 09/11/2017, 16:21

In realtà è il mercato in sé che non se la sta passando bene. L'unico settore in salute (almeno, fino alle statistiche dell'anno scorso) è la divisione Instax di Fujifilm.
Poi comunque la differenza nelle dimensioni di due aziende non la liquiderei così facilmente. Nikon è una realtà enorme, e il suo "andare male" è relativo a quello di una corporazione che fattura nell'ordine dei miliardi.

E per tornare in topic, senza schierarmi tra detrattori o invidiosi ma parlando da ritrattista, un obiettivo come questo Thambar al suo prezzo non lo vedo attrattivo e professionalmente fruibile come potrebbe essere un Nikkor 105 f/1,4 (giusto perché è stata tirata in ballo questa azienda).





  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 1 ospite