LEICA THAMBAR

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9269
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda chromemax » 09/11/2017, 17:05

Gibbone ha scritto: un obiettivo come questo Thambar al suo prezzo non lo vedo attrattivo e professionalmente fruibile...

Vallo a dire a Thorsten Overgaard :)) :)) . Scusate l'OT, mi è scappato :ymblushing:



Advertisement
Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2831
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda Elmar Lang » 09/11/2017, 17:43

Vi ricordate cosa costavano le prime digitali professionali? Intendo quelle mastodontiche reflex marcate Kodak o le primissime Nikon?

Eppure i professionisti le fruirono eccome...


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Gibbone
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 03/11/2017, 19:42
Reputation:

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda Gibbone » 09/11/2017, 18:05

Elmar Lang ha scritto:Vi ricordate cosa costavano le prime digitali professionali? Intendo quelle mastodontiche reflex marcate Kodak o le primissime Nikon?

Eppure i professionisti le fruirono eccome...


E' una cosa diversa, qui stiamo parlando di un'ottica super-specialistica che difficilmente può diventare il nocciolo del lavoro di un ritrattista, tale da giustificare una tale spesa. Probabilmente la volta che gli serve un po' di "softness" ricorre alla calza di nylon, un filtro apposta... o ad altre case costruttrici che hanno in catalogo un tele soft, alcuni anche più versatili e sofisticati. Questo Thambar lo vedo di più un pezzo per collezionisti del marchio.

Detto questo, chi è Thorsten Overgaard?



Avatar utente
UNGERECHT70
appassionato
Messaggi: 26
Iscritto il: 12/09/2013, 21:57
Reputation:

Re: LEICA THAMBAR

Messaggioda UNGERECHT70 » 28/04/2018, 12:09

Hanno resuscitato una lente che interessava poco già 84 anni fa. Ho un opuscolo pubblicitario del 1938, all'epoca a corredo 11 lenti suddivise in diverse tipologie...grand'angolari, normali, tele, ottica d'artista. Il Thamb figurava come ottica per artisti. Erano gli anni 30, ora farebbe sorridere, all'epoca no, la fotografia era una cosa seria. Tanto seria che in meno di 3000 hanno speso una follia per acquistare un'ottica che faceva foto poco nitide. In quegli anni il piccolo formato era già messo in discussione dai fotografi provenienti dalle scatole di legno con formati grossi come quaderni, figuriamoci costruire una lente non corretta per le sferiche e con un filtro centrale che tagliava quel poco di buono che la luce faceva passare. Oggi sembra veramente anacronistico riproporre un condensato di nostalgia del genere, sembra effettivamente una sorta di pesca nei laghi a pagamento, dove sai già che buttando l'amo i pesci abboccano. Non parlo male della Leica, tanto meno del Thambar, credo di essere uno dei pochissimi che lo usa veramente (quello vecchio), mi piace quello che si ottiene sia utilizzandolo con la pellicola che con il digitale, ma ovviamente non l'ho pagato quello che costa, ho avuto fortuna e l'ho trovato ad un prezzo decente. Non vale minimamente 6000 euro, anche se è costruito bene. Un tornitore con una buona precisione riproduce in pochi giorni tutti i pezzi meccanici del gruppo di focheggiatura compreso i barilotti e astucci delle lenti (che sono il 90% dell'ottica) e pure il paraluce, e se gli dai 500 euro ti abbraccia e ti bacia. Le restanti 4 lenti parliamone. E' così da sempre, Leica è una fede, o ci credi o non ci credi, e secondo un mio modestissimo parere di Thambar in giro se ne trova anche di belli, per chi si voleva levare lo sfizio tanto valeva comprare quello d'antan, tanto...per rimanere dentro una vetrina



Advertisement


  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti