lubitel 166B

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Federico
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 07/09/2013, 1:24
Reputation:
Località: Bologna

Re: lubitel 166B

Messaggioda Federico » 17/01/2014, 21:16

Ciao Andrea, ho recensito questa macchina poco tempo fa. Se ti fa piacere, puoi trovare la mia recensione qui: http://polverediargento.blogspot.it/p/lomo.html.
Ciao, Federico.


Zeiss T*. L'immagine che danza.

Web site: http://www.polverediargento.blogspot.it

Advertisement
anonymous1

Re: lubitel 166B

Messaggioda anonymous1 » 17/01/2014, 21:37

Ultimamente te ne intendi solo di due ottiche



Avatar utente
Federico
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 07/09/2013, 1:24
Reputation:
Località: Bologna

Re: lubitel 166B

Messaggioda Federico » 17/01/2014, 21:51

vngncl61 ha scritto:Fed, la ghiera "sconosciuta" serve da promemoria della pellicola caricata, adesso ti toccherà citarmi nella recensione :D

:-*


Si, ho visto che c'è il promemoria "ASA-DIN" ma continuo a non capire il simbolico del sole e della lampadina :ymblushing:
Nico illuminami!


Zeiss T*. L'immagine che danza.

Web site: http://www.polverediargento.blogspot.it

Avatar utente
Federico
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 07/09/2013, 1:24
Reputation:
Località: Bologna

Re: lubitel 166B

Messaggioda Federico » 17/01/2014, 22:09

Allora dammi un attimo che ti sorprendo: ho usato le Tungsteno in studio fino all'anno scorso, quando la mia prof di fotografia ci ha comunicato che le scorte erano esaurite!
Ma in ogni caso non avevo pensato alle pellicole per luce artificiale per la mia Lubi :D
Thanks Nico.


Zeiss T*. L'immagine che danza.

Web site: http://www.polverediargento.blogspot.it

Advertisement
Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2820
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: lubitel 166B

Messaggioda Elmar Lang » 18/01/2014, 18:30

Credo che alla fin fine, sia meglio tenersi il sistema di messa a fuoco fornito con l'apparecchio. E' un po' strampalato e non particolarmente preciso, ma con allenamento diventa quasi facile.

Cito da vngncl61: "...Il problema della lubitel è l'ottica di ripresa, un semplicissimo menisco...": immagino tu intendessi ottica di messa a fuoco.

Tra l'altro, circa sei mesi fa, la rivista francese "Réponses Photo", ha dedicato alla Lubitel un lungo articolo.

Buon fine settimana,

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
zenit-user
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 23/05/2011, 22:49
Reputation:

Re: lubitel 166B

Messaggioda zenit-user » 19/01/2014, 20:39

Sicuramente due lenti sono meglio di una ;-) da occhialuto dichiarato.confermo ;)
Secondo voi alcune modifiche alle lenti,intendo il cambio,è possibile?
Ho sentito che i diaframmi non hanno scatti quindi è possibile mettere aperture intermedie,e che l'apertura vada anche sotto l'f 22 come posso calcolare l'apertura precisa?
Adesso stavo facendo anche alcuni conti,e mi accorgo di una pesante dimenticanza;L'ESPOSIMETRO! Secondo voi punto a spendere una bella somma oppure prendere un luxmetro e farmi le conversioni
Saluti Andrea



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2820
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: lubitel 166B

Messaggioda Elmar Lang » 19/01/2014, 21:53

Cambiare le lenti ad una Lubitel? Non ne vale la pena; a 'sto punto, costerebbe meno comprarsi una Rolleiflex.

Per esposimetro, cerca magari un Lunasix o un Lunalite: costano ormai pochissimo.

E.L.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
zenit-user
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 23/05/2011, 22:49
Reputation:

Re: lubitel 166B

Messaggioda zenit-user » 23/01/2014, 19:25

Elmar Lang ha scritto:Cambiare le lenti ad una Lubitel? Non ne vale la pena; a 'sto punto, costerebbe meno comprarsi una Rolleiflex.

Per esposimetro, cerca magari un Lunasix o un Lunalite: costano ormai pochissimo.

E.L.

Li ho visti anche a poco in effetti,pero stavo vedendo anche che hanno un sacco di problemi di alimentazione,anche se si modifica o cose varie.
Il luxmetro lo escludo in presa diretta?
(La lubitel è prevista per l'11 di febbraio,oggi ho visto anche che in ucraina stanno un po instabile e stanno iniziando svariati scontri :/ speriamo arrivi)
Saluti Andrea



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2820
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: lubitel 166B

Messaggioda Elmar Lang » 23/01/2014, 21:34

Ad esempio, il Lunalite, funziona con una comunissima pila a "mattoncino" da 9 volts, reperibile dovunque, anche in Kamchatka.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
zenit-user
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 23/05/2011, 22:49
Reputation:

Re: lubitel 166B

Messaggioda zenit-user » 23/01/2014, 22:04

Ma non andavano con le pile da 1,35 volt al mercurio? Cioe cosi ho letto sulla descrizione,poi ci sono varie modifiche,adattare il circuito ad un altra pila,oppure usare le pile degli apparecchi acustici che durano tipo due o tre mesi i dipendentemente dall'uso.
Mo controllo meglio allora,come esposimentro sembra.buono e molto sensibile,mi sai dire qualcosa a riguardo o darmi un link utile?
Saluti Andrea





  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti