Pagina 1 di 1

Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 13/10/2013, 23:03
da giofex
Ciao
E' da un po' di tempo che mi frulla in testa l'idea di acquistare delle luci da studio per poter fare dei ritratti.
Secondo voi sono meglio i flash o le luci continue?
Che tipo di luci consigliate? Ne prenderei 1 o al massimo 2 con diffusori / ombrelli.
Come li collego poi alla rollei? In seguito vorrei usarli anche con la Leica....
Grazie

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 13/10/2013, 23:16
da Silverprint
Ciao!

I flash sono un po' rognosi, cioè sono i flash. Quelli professionali belli, ben regolabili, con le lampade pilota, etc. costano sempre un botto anche usati. Le lampade a luce continua alogene non costano molto, sono più semplici da usare, ma scaldano come forni e consumano di conseguenza corrente e lampade.

Non sono informatissimo, ma sarei curioso di provare un po' della miriade di illuminatori LED che stanno proliferando... potrebbero essere la soluzione al problema.

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 0:17
da giofex
Grazie Andrea. Ne ho visti alcuni della manfrotto. Mi domandavo anche io come si comportano. Si possono usare con i soliti diffusori/ombrelli?

...

Inviato: 14/10/2013, 0:19
da Gionny
...

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 7:23
da DanieleLucarelli
giofex ha scritto:Ciao
E' da un po' di tempo che mi frulla in testa l'idea di acquistare delle luci da studio per poter fare dei ritratti.
Secondo voi sono meglio i flash o le luci continue?
Che tipo di luci consigliate? Ne prenderei 1 o al massimo 2 con diffusori / ombrelli.
Come li collego poi alla rollei? In seguito vorrei usarli anche con la Leica....
Grazie
Quanta fretta hai?

Se non devi fare raffiche di foto e non devi approntare l'illuminazione in 2 minuti potresti partire da due DynaSun CY100.

Sono abbastanza lenti nella ricarica non saprei quanti lampi in totale possano fare prima di passare a miglior vita (ne ho una da 2 anni e continua a scattare ma avrà fatto in tutto non più di 100 lampi) , non sono potentissimi ma costano poco, hanno un minimo di regolazione e un sistema per aiutarti nella collocazione grazie alla lampada pilota.

Se non ti piace il gioco non hai buttato via un capitale. Se ti piace, in seguito puoi prendere qualcosa di meglio.

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 8:00
da giofex
Non ho nessuna fretta. Vorrei solo capire un po' meglio questo mondo a me sconosciuto senza spendere tantissimo..

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 8:46
da photopithecus
giofex ha scritto:Non ho nessuna fretta. Vorrei solo capire un po' meglio questo mondo a me sconosciuto senza spendere tantissimo..
Le volte (poche perchè non mi piace molto fare le foto "al chiuso") che mi capita di dover usare uno studio mi appoggio a quello di un amico...
Oppure, pronti all'uso in soffitta, ho due faretti da cantiere con luce alogena presi da Obi. Non so se ci si possono montare sopra lampade ad uso fotografico (col digit. la temperatura poi la cambi....con la pellicola colore no!...). Comunque sono pratici, completi di trepiede regolabile, molto robusti con grata protettiva sulla lampadina (vorrei vedere dato il loro scopo!), testa orientabile...ma scaldano molto e non hanno la possibilità di montare ombrelli...ma a questo si può ovviare con dei pannelli.
Grande vantaggio: ogni faretto te lo trovi per il costo d'una pizza & birra :D
Poi, puoi sempre passare a qualcosa di più professionale...

Personalmente in studio tra luce continua e flash...1000 a 0 per la luce continua per il semplice fatto che puoi vederne l'effetto prima dello scatto.

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 9:02
da giofex
Grazie. Francamente anche io pensavo a luci fisse. I flash mi intrigano ma non ho la più pallida idea di come collegarli alla rollei. Con che cavo? Trigger? A meno che qualche anima pia mi spieghi come fare..:)

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 9:31
da photopithecus
Personalmente uso i flash in esterno e solo quanto strettissimamente necessari...quindi aspettiam gli esperti in materia!

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 10:16
da DanieleLucarelli
Il modellino che ho indicato si collega alla macchina con il cavetto PC (tutte le fotocamere, tranne le digitali entry level ce l'hanno). Per collegarne più di uno puoi prendere uno sdoppiatore o utilizzare la servocellula presente su ogni flash.

Io ho iniziato con 2 di questi: http://www.amazon.it/DynaSun-Illuminato ... un+WOF4005

Veramente poco potenti sopratutto se usati di rimbalzo su un ombrellino. Si ricaricano in 10-15 secondi quindi niente lampi a ripetizione (ma con la Rolleiflex non credo sia un problema). Hanno tutti una servocellula che quando vede un flash scattare fa scattare anche lei il lampo quindi puoi utilizzarli simil-wireless montando sulla Rollei un flashettino di bassissima potenza che serva solo a far scattare gli altri. Si avvitano su un normale portalampada e quindi li puoi mettere un po' ovunque.

Per la previsualizzazione basta usare una digitale o mettere delle lampade al posto del flash per comporre e sostiture le lampade con i flash prima dello scatto.

Con gli ombrellini fai la pace con la luce flash e basta poco per ottenere risultati accettabili, il paragone con il flash montato sulla fotocamera è impietoso allego esempio fatto con digitale tuttautomatica stesso soggetto a sinistra flash su slitta sopra la fotocamera a destra il flash della fotocamera fa scattare anche il flash con ombrello.

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 11:55
da giofex
Grazie Daniele. Molto esaustivo.
Ma questi flash scattano anche collegandoli con un trigger?
Cosa intendi per poco potenti? A me servirebbero in un ambiente piccolo...
Comunque la differenza evidenziata nelle due foto e' brutale..

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 13:25
da DanieleLucarelli
Poco potenti nel senso che con l'ombrello a 1 metro dal soggetto e pellicola 200asa serve un f:5.6 circa.

Cos'è un trigger?
Io ho 2 flash, il primo lo collego col cavetto in dotazione alla Rollei o al banco, il secondo scatta quando scatta il primo grazie alla fotocellula.

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 13:47
da bafman
giofex ha scritto:Ma questi flash scattano anche collegandoli con un trigger?
ciao Giorgio, l`X-sync (il simbolo del fulmine sulla Rollei) è una modalità standard, non vedo motivi per cui non debba pilotare un trigger radio (@ Daniele: penso G. si riferisca ai pocket wizard, cactus, etc.) da collegare evidentemente con un PC cord.

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 13:56
da roby02091987
DanieleLucarelli ha scritto:Poco potenti nel senso che con l'ombrello a 1 metro dal soggetto e pellicola 200asa serve un f:5.6 circa.

Cos'è un trigger?
Io ho 2 flash, il primo lo collego col cavetto in dotazione alla Rollei o al banco, il secondo scatta quando scatta il primo grazie alla fotocellula.
I trigger sono degli oggettini che servono a far scattare uno o più flash off camera, utili per quei flash che non hanno modalità slave o che non hanno modalità slave "avanzate" o per macchine che non offrono possiblità di controllo off-camera.

Si parte da quelli "semplici" che si limitano a far scattare i flash senza alcun controllo su potenza, zoom della parabola, ecc ecc (se non dal flash stesso, quindi full manual), per arrivare a quelli TTL avanzati che permettono il controllo totale dei flash dal corpo macchina, modalità automatiche, pre flash per calcolo automatico dell'illuminazione, e altre cazzabubbole.

Quelli del primo tipo, si trovano tranquillamente a una ventina di euro su ebay per trasmettitore (da montare sulla macchina) e due ricevitori. Ne ho un paio di questo tipo e funzionano alla grande, nonostante il prezzo :D .

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 14:35
da giofex
DanieleLucarelli ha scritto:Poco potenti nel senso che con l'ombrello a 1 metro dal soggetto e pellicola 200asa serve un f:5.6 circa.

Cos'è un trigger?
Io ho 2 flash, il primo lo collego col cavetto in dotazione alla Rollei o al banco, il secondo scatta quando scatta il primo grazie alla fotocellula.
Capito.
Ultima domanda (dico sempre così...): ha anche la luce guida questo flash che mi hai suggerito ?

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 16:04
da iz7nct
Ma in casa a gia qualcosa come flash? e che esposimetro usi? Perchè con poco puoi gia sperimentare :D

Ciao!
Tony

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 18:54
da giofex
Attualmente non ho flash o luci artificiali varie....ho due esposimetri : un sekonic l358 che uso per il medio formato ed un gossen starlight che uso spot per il grande formato.

Inviato: 14/10/2013, 19:19
da iz7nct
ok!

allora io al tuo posto mi organizzerei cosi:
prenderei il kit che ti ha sugerito Daniele o questo http://www.ebay.it/itm/Kit-Illuminatore ... 41777310ac (uguale ma in coppia e con 4 ombrelli :D )

nel link che ti ho sugerito io Ti danno anche i cavi sincro.

colleghi uno dei due flash col cavo all'esposimetro L358 :D posizionato in lettura flash e priorita dei tempi in modo da misurare la luce emessa che giunge sul soggetto.
stacco l'esposimetro, lo collego alla rolli ed il gioco è fatto! :D
io ho provato un sistema simile ma con l308... e come flash master un flash a cobra montato su una staffa per mettere il flash laterare alla rollei.

Ciao, Tony!

p.s. il secondo flash scatta in automatico perchè dotato di servo cellula e legge il flash master!
p.p.s il numero guida e 26

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 14/10/2013, 23:29
da giofex
Grazie Tony
Molto chiaro. Ma se attacco i flash alla macchina con il cavo non dovrebbe servire il flash master....giusto?

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 15/10/2013, 11:53
da DanieleLucarelli
giofex ha scritto:
DanieleLucarelli ha scritto:Poco potenti nel senso che con l'ombrello a 1 metro dal soggetto e pellicola 200asa serve un f:5.6 circa.

Cos'è un trigger?
Io ho 2 flash, il primo lo collego col cavetto in dotazione alla Rollei o al banco, il secondo scatta quando scatta il primo grazie alla fotocellula.
Capito.
Ultima domanda (dico sempre così...): ha anche la luce guida questo flash che mi hai suggerito ?
Il CY100 ha la lampada guida ed è 2 volte più potente (oltre che regolabile), il WS45 non ha lampada guida (ma basta avvitare sul portalampada una lampadina continua per predisporre il set e toglierla rimettendo il flash per lo scatto).

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 15/10/2013, 11:59
da giofex
DanieleLucarelli ha scritto:
giofex ha scritto:
DanieleLucarelli ha scritto:Poco potenti nel senso che con l'ombrello a 1 metro dal soggetto e pellicola 200asa serve un f:5.6 circa.

Cos'è un trigger?
Io ho 2 flash, il primo lo collego col cavetto in dotazione alla Rollei o al banco, il secondo scatta quando scatta il primo grazie alla fotocellula.
Capito.
Ultima domanda (dico sempre così...): ha anche la luce guida questo flash che mi hai suggerito ?
Il CY100 ha la lampada guida ed è 2 volte più potente (oltre che regolabile), il WS45 non ha lampada guida (ma basta avvitare sul portalampada una lampadina continua per predisporre il set e toglierla rimettendo il flash per lo scatto).
Grz

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 15/10/2013, 14:26
da iz7nct
giofex ha scritto:Grazie Tony
Molto chiaro. Ma se attacco i flash alla macchina con il cavo non dovrebbe servire il flash master....giusto?
Colleghi un solo dei due flash alla macchina e ti fa da master ;)

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 30/01/2014, 18:21
da iz7nct
Ma poi com'è andata con i flash?

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 31/01/2014, 8:00
da giofex
Francamente non ho ancora acquistato i flash....sono ancora nella fase studio teorica.....poi tra un impegno di lavoro e l'altro non mi ci sono ancora messo....è uno dei propositi fotografici del 2014 comunque.....vi farò sapere :)

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 31/01/2014, 11:31
da =Gibo=
Pensa concretamente a fari luce continua, se sei alle prime armi con la luce artificiale ti sarebbe di grande aiuto "prevedere l'effetto che fa" sul soggetto il posizionamento di una faro in un modo piuttosto che un'altro. Io ho un kit da 1000W, sufficienti per una piccola sala posa allestita alla buona come la mia(4MTX4MT). Certo consumano e scaldano, ma a gennaio non servono stufette o ammennicoli extra, inoltre le "modelle/i" si sentono più a loro agio col caldo che non col ghiaccio, ancorchè spesso e volentieri poco vestite/i :D Ciao!

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 31/01/2014, 16:58
da karlo
=Gibo= ha scritto:Pensa concretamente a fari luce continua, se sei alle prime armi con la luce artificiale ti sarebbe di grande aiuto "prevedere l'effetto che fa" sul soggetto il posizionamento di una faro in un modo piuttosto che un'altro. Io ho un kit da 1000W, sufficienti per una piccola sala posa allestita alla buona come la mia(4MTX4MT). Certo consumano e scaldano, ma a gennaio non servono stufette o ammennicoli extra, inoltre le "modelle/i" si sentono più a loro agio col caldo che non col ghiaccio, ancorchè spesso e volentieri poco vestite/i :D Ciao!

Parole sante.

Re: Luci da studio per rolleiflex 3.5f

Inviato: 02/02/2014, 14:30
da Elmar Lang
Da tanti anni (dal 1996) uso un set di 3 flashes Multiblitz Profilite: sono molto comodi e tutta l'attrezzatura trova posto nella valigia fornita a corredo. Li ho anche usati -in open-flash- per riprese di strutture ipogee in uno scavo archeologico, con ottimi risultati (unitamente ad una prolunga di circa 100 metri, per portare la corrente sottoterra...).

Se ti munisci di un esposimetro per lettura della luce flash, non devi nemmeno fare troppe prove.

E.L.