ma VERO appassionato di fotografia a pellicola ...

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatori: etrusco, DanieleLucarelli

Avatar utente
Jagemal
esperto
Messaggi: 156
Iscritto il: 02/02/2011, 14:33
Reputation:
Località: Napoli

Re: ma VERO appassionato di fotografia a pellicola ...

Messaggio da Jagemal »

isos1977 ha scritto:Il fatto è che i prezzi sono influenzati da tante variabili... la più banale è che magari preferisco spendere 50 euro in più ma comprare da una persona vicina, piuttosto che rischiare nel trasporto e non avere la possibilità di lamentarmi in caso di difetti dell'oggetto...
oppure posso spendere altri 50 euro per avere la "garanzia" di un negozio noto e professionale...
e queste sono le cose più banali.. ci sono 1000 altre cose che influenzano il prezzo
capisco il tuo ragionamento, ma il mio sfogo era riferito a maggiorazioni sproporzionate
per fare la proporzione con le 50 euro è come se tu invece di andare in centro città (nel mio caso 5 fermate di metropolitana) a comprare una pennina usb a 10 euro la prendessi dal negozio sotto casa a 60, perchè è più vicino

io utilizzo Leica...
beh .. lì ci sarebbe da fare un intero corso di laurea ..
l'ho sempre premesso .. leica fornisce un livello di qualità elevatissimo, ma oramai è molto vicina alla logica del puro marketing
un esempio è l'aver proposto il Metz 58af1, prodotto ovviamente da Metz il quale appone persino lui il bollino rosso .. al doppio del prezzo della versione per altri marchi

si sarà capito .. io sono profondamente contrario alla logica del "ma saranno fatti miei il prezzo a cui vendo"
per una serie di ragioni .. perchè con un po' di marketing ben assestato sono in grado di vendere qualunque cosa a qualunque prezzo .. basta semplicemente convincere il consumatore che è esattamente quello che gli serve
a di la dell'utilità o del valore reale
sono contrario perchè il mondo in cui ci troviamo e verso cui sempre più rapidamente ci muoviamo è frutto proprio di questa logica :-w

cavolo, mi spiace etrusco .. ma mi sono infervorato ulteriormente :ymsigh:

vedo la situazione intorno a me e mi incazzo sempre di più :wall:



Avatar utente
ryo
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 01/04/2011, 11:53
Reputation:
Località: Napoli

Re: ma VERO appassionato di fotografia a pellicola ...

Messaggio da ryo »

Ciao, non capisco perché ci si infervori.
Tralasciando quelli del nuovo, i prezzi dell'usato sono, giocoforza, soggetti a una vera infinità di variabili sia oggettive che soggettive.
Pretendere che determinati prezzi non vengano richiesti è impensabile, anche se non è impossibile fare in modo che quelli più esagerati calino, contribuendo alla causa non acquistandoli.
Proprio in quest'ottica leggerei l'intervento di apertura; non come una critica al sistema dell'usato fotografico e delle leggi di mercato, ma come un invito, fatto ad appassionati del settore, a non accontentarsi del primo prezzo che si trova in giro, ma ad acquistare solo dopo essersi adeguatamente informati. Agendo in questo modo, oltre ad ottenerne benefici personali, si contribuirà ad "educare" i venditori e a stabilire un minimo di "calmiere".
Sono utente di ebay dal 2003 e, ad oggi, ho effettuato tanti acquisti la maggior parte dei quali riguardanti materiale fotografico. Ho riscontrato anche io, più adesso che prima, casi in cui, particolarmente in Italia, il prezzo richiesto andava oltre ogni logica, e non ho acquistato.
Spesso, parenti e amici, sapendo della mia dimestichezza con questo genere di cose, mi chiedono di fargli qualche valutazione per un loro "ninnolo", sempre nella convinzione di star parlando del Santo Gral o dell'Arca dell'Alleanza.
Anche a costo di dare loro un dispiacere, effettuo ricerche accurate e riporto loro i risultati per esteso.
Ad esempio, un oggetto NELLE MEDESIME CONDIZIONI (stato, garanzia, provenienza, ecc) oscilla da 100 a 300, ma a 300 rimane invenduto e a 100 capita raramente e va a ruba. Lascio a loro la scelta finale, ovviamente, ma consiglio sempre di ragionare bene e valutare a fondo ogni aspetto; così facendo, il più delle volte, finisce che per loro vale più di quanto potrebbero guadagnarci e se lo tengono, almeno inizialmente. Poi, il tempo passa, la frenesia per il "certo" incommensurabile guadagno dalla vendita dell'oggetto "unico, raro, introvabile" scema, e si rifanno sotto con una proposta di vendita in linea con le mie indicazioni. Non sempre, lo ribadisco, ma solo ogni qual volta dietro la richiesta iniziale si nasconde il puro desiderio lucrativo e non anche un "sentimento" più profondo.

Marcello

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10605
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: ma VERO appassionato di fotografia a pellicola ...

Messaggio da chromemax »

Sono molto contento nel constatare la maturità di questa comunità, ancora una volta dimostrata nel modo in cui questa discussione, potenzialmente spinosa ed esplosiva (a cui ho dato anche il mio contributo in glicerina e acido nitrico :( ) si sia arricchita di osservazioni stimolanti e spunti di riflessione grazie anche allo sforzo di tutti nel cercare di capire il vero senso dei pensieri esposti senza prendere quanto scritto come provocazioni personali. Grazie!
Non ho molto da aggiungere, dato che gli utlimi post hanno centrato perfettamente il nocciolo della discussione, mi permetto solo di dire a Jagemal che la miglior difesa contro il marketing è la consapevolezza e la cultura, la capacità del singolo e di sentirsi ma soprattutto essere cittadino e che la mancanza di questo ha a che fare IMHO a quel fenomeno che va sotto il nome di analfabetismo di ritorno e 'sta cosa non si risolve dall'oggi al domani.
Concludo dicendo che post che mettono in guardia su annunci ebay "strani" personalmente li trovo utili, ma intesi esattamente come dice ryo: <<Proprio in quest'ottica leggerei l'intervento di apertura; non come una critica al sistema dell'usato fotografico e delle leggi di mercato, ma come un invito, fatto ad appassionati del settore, a non accontentarsi del primo prezzo che si trova in giro, ma ad acquistare solo dopo essersi adeguatamente informati. Agendo in questo modo, oltre ad ottenerne benefici personali, si contribuirà ad "educare" i venditori e a stabilire un minimo di "calmiere".>>

Grazie a tutti

P.S. per Jagemal: per quello che vale ho estremamente apprezzato il tuo post delle 0:53 dal tono oramai molto raro in rete

Avatar utente
rgart1983
esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 03/10/2011, 13:28
Reputation:
Località: Bologna

Re: ma VERO appassionato di fotografia a pellicola ...

Messaggio da rgart1983 »

Io stò cercando una nikon f100, su ebay ci sono i più svariati prezzi ma quello che mi ha colpito son due aste uguali, una italiana e una americana.

La prima per una f100 nuova vuole 1200/1300 euro, negli usa l'asta è finita a 300 e pochi più euro... 4 volte in meno...


Stessa cosa per un nikkor 24mm ais, nei negozi a Bologna sembra che ti stian vendendo oro :wall:

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: ma VERO appassionato di fotografia a pellicola ...

Messaggio da luca_dega »

io quando vedo su Ebay una cosa con un prezzo assurdo, mi faccio una risata e proseguo nella ricerca... che "richiesta" vuoi fare ad uno che vende a 249 Euro con "Compralo Subito" un'ottica che generalmente va sui 49 Euro ?!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi