Macchia nella lente della Rolleiflex

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
pippoplutopaperino
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 15/12/2020, 23:31
Reputation:

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da pippoplutopaperino »

Hai ragione. Faccio sempre le cose di fretta...
Il sistema zonale è tanto tempo che lo sto studiando. Non capisco tutto ovviamente però mi diverto a sperimentare ciò che leggo. Quando ho del tempo libero e non posso uscire a scattare l'unica cosa che posso fare è leggere libri e internet.

Con la Rolleiflex ho già fatto qualche negativo e non ho notato problemi. Può essere che la scollatura non condizioni il risultato finale?



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 910
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Non fare le cose in fretta! Non va bene!

Hai provato a fare scansioni oppure a stampare i negativi che hai fatto con la Rolleiflex? Comunque, io la manderei indietro. Puoi ancora farlo? Chi e´ che te l´ha venduta e a che prezzo, se posso chiedere?

Avatar utente
pippoplutopaperino
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 15/12/2020, 23:31
Reputation:

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da pippoplutopaperino »

-Sandro- ha scritto:
28/04/2021, 15:27
Come ti si può rispondere senza avere la macchina in mano?
Mi hanno detto che la 35mm è stata revisionata. Quanto male può essere stata revisionata? Non so nulla. Non devono seguire una serie di passaggi precisa per dire di averla revisionata? O la possono appoggiare sul tavolo, osservare per 2 minuti e poi venderla?

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5732
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da graic »

La seconda che hai scritto.
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
pippoplutopaperino
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 15/12/2020, 23:31
Reputation:

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da pippoplutopaperino »

Marco Leoncino II° ha scritto:
28/04/2021, 16:13
Non fare le cose in fretta! Non va bene!

Hai provato a fare scansioni oppure a stampare i negativi che hai fatto con la Rolleiflex? Comunque, io la manderei indietro. Puoi ancora farlo? Chi e´ che te l´ha venduta e a che prezzo, se posso chiedere?
Ho provato a fare delle scansioni e sembrano a posto. Non posso restituirla. L'ho comprata tempo fa a 550€.

Avatar utente
Todron
guru
Messaggi: 318
Iscritto il: 11/05/2020, 19:06
Reputation:
Località: Napoli - Vittorio

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da Todron »

Alla salute!! Mica poco...
Se impari a saltare 2m, salti anche 1,5m. (R. Fiorenza)

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 5999
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da impressionando »

Beh.... dai.... se a posto una Rolleiflex 3.5 E li vale. Il fatto è che non è a posto e doveva essere venduta come non funzionante per pezzi di ricambio.
Però la E dovrebbe avere il planar a 5 lenti senza doppietti incollati.....
Mi chiamo Pierpaolo.... non impressionando
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! ...e qui!
Chi mi parla alle spalle lo guarda il mio culo

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6361
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da -Sandro- »

impressionando ha scritto:
28/04/2021, 17:47
Però la E dovrebbe avere il planar a 5 lenti senza doppietti incollati.....
Salvo trapianti alla Mary Shelley.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6361
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da -Sandro- »

pippoplutopaperino ha scritto:
28/04/2021, 16:16
Non devono seguire una serie di passaggi precisa per dire di averla revisionata?
Se ti faccio leggere il protocollo di lavorazione per la revisione completa di una Rolleiflex 3.5F mod. 3 ti spaventi.

In breve:

Fiancata destra (lato manovella)
- staccare pelle (o similpelle)
- smontare coperchio previo rimozione manovella, placca di chiusura, anello doppie esposizioni, molla sostegno manovella, tamponi di attrito, rasamento, ralla di chiusura, perno comando anello.
- smontare tutto l'assieme del mozzo, camme doppia esposizione, rasamento, meccanismo di ruota libera e relativa frizione.
- smontare tutto il meccanismo del tastatore compreso il carter nel vano pellicola.
- smontare tutto il meccanismo del contafotogrammi.
- smontare ingranaggi di rinvio e meccanismo comando sollevamento pressapellicola (per vetro pianparallello).
- smontare la piastra intermedia che porta il mozzo.
- mettere tutti i meccanismi smontati precedentemente nel bagno ad ultrasuoni.
Arrivati alle camme, carrello e meccanismo recupero del gioco, pulire tutto da grasso vecchio e limatura, lavare con opportuno solvente, asciugare alla perfezione, lubrificare correttamente, controllare tensione meccanismo recupero gioco.
Asciugare tutti i componenti dal bagno ad ultrasuoni e rimontare tutto in sequenza inversa, lubrificando opportunamente.
Prima di chiudere il coperchio verificare il funzionamento corretto del tastatore con speciale doppio spessimetro.

Fiancata sinistra (lato manopola messa a fuoco).
- staccare pelle (o similpelle)
- smontare pomoli ritegno spolette.
- smontare fiancata (che si porta dietro pomolo e regolatore asa)
- dalla fiancata smontare il pomolo messa a fuoco e tutti i suoi componenti, idem per regolatore asa e metterli tutti nel bagno ad ultrasuoni
- pulire tutto da grasso vecchio e limatura e lavare con opportuno solvente, asciugare alla perfezione, lubrificare correttamente. Stessa procedura sulle camme e recupero gioco dell'altra fiancata.
- controllare con dinamometro tensione molla dell'albero comando contafotogrammi, verificare che arretrando non scivoli dall'occhio della molla. Eventualmente correggere tensione molla o sostituirla.
- Rimontare i componenti del coperchio previo lubrificazione adeguata.
- regolare l'ampiezza degli indici mobili profondità di campo (ogni modello è diverso)
- lubrificare tutti gli elementi che provengono dal carrello e che comandano indici profondità di campo e collimatore esposimetro.
- prima di chiudere il coperchio mettere in fase tutti i meccanismi relativi all'esposizione tra loro.

Vano pellicola
- controllare e rettificare posizione e parallelismo rulliere.
- controllare funzionamento meccanismo di blocco vetro pianparallelo.
- smontare con apposito mandrino il gruppo ottico posteriore e metterlo da parte.
- controllare stato manicotto antiluce su obiettivo.
- controllare stato guarnizioni luce.
- controllare tensione molla comando azzeramento contafotogrammi.

Coperchio carrello.
- staccare pelle o similpelle
- applicare tappi protettivi sulle lenti.
- svitare il coperchio stando attenti a non far cadere il pulsante di scatto e il differenziale.
- smontare tutti gli elementi interni del coperchio (ruote dentate che azionano le scale, ingranaggi di rinvio, spessori di scorrimento, spine, molle di ritorno) e mettere nel bagno ad ultrasuoni. Asciugare, lubrificare e rimontare mettendo in fase tutti gli elementi.
Smontare il gruppo ottico superiore e quello frontale inferiore e mettere da parte.

Carrello.
- controllare parallelismo e quote di posizionamento su banco micrometrico con comparatore centesimale (tolleranza 1-2 centesimi).

Otturatore.
- smontare tutti gli elementi dell'otturatore tranne lame diaframma e lame otturatore (a meno che siano unte), cioè ritardatori, anelli di comando, pignone principale e relativa molla, elementi del gruppo di ritegno armamento/controllo flash, mettere in bagno ad ultrasuoni, asciugare alla perfezione e lubrificare con massima cura (specie i ritardatori, con olio da orologiai ed oliatori speciali).
- controllare le sequenze di apertura/chiusura lame otturatore ed i relativi interblocchi funzionali.
- lubrificare secondo i manuali di lubrificazione della casa tutti gli elementi coinvolti.
- rimontare i ritardatori e tutti i pezzi smontati precedentemente tranne l'anello principale.
- portare la fotocamera sul banco di controllo dei tempi e regolare i tempi cardine, controllando anche gli altri tempi.
- rimontare completamente l'otturatore.
- staccare l'otturatore dal carrello e pulire e lubrificare gli anelli di comando sottostanti e la biella di caricamento con relativo snodo. Rimontare l'otturatore in posizione e controllare il funzionamento degli azionamenti.
- pulire tutti i gruppi ottici separando le lenti se necessario e rimontarli in sede.
- portare la fotocamera sul collimatore e regolare fuoco ad infinito e fuoco ad 1.60 metri per entrambi gli obiettivi.
- applicare lacca di sicurezza ove previsto.
- controllare il sistema di correzione di parallasse e regolarlo se necessario.
- pulire specchio e controllare scrocchi ritegno pozzetto.
- rimontare coperchio carrello mettendo in fase il differenziale e controllare lo spessoramento eventualmente correggendo con rasamenti calibrati ove necessario.

Operazioni finali.
- controllare funzionamento esposimetro verificando tensione cella al selenio sotto, resistività dei collegamenti interni, taratura zero e posizione collimatore ed eventualmente correggere.
- montare pellicola di prova e provare più volte il funzionamento regolare controllando anche con finestra sul piano focale che la spaziatura sia corretta.
- montare macchina su cavalletto e controllare anche visivamente sul piano focale corrispondenza infinito e visione sul pozzetto.

Questa sequenza di operazioni condotte da personale preparato, addestrato e notevolmente attrezzato richiedono un minimo di due ore e mezza (salvo complicazioni), ed hanno un costo.

Valuta te stesso eventuali ulteriori considerazioni.

Avatar utente
pippoplutopaperino
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 15/12/2020, 23:31
Reputation:

Re: Macchia nella lente della Rolleiflex

Messaggio da pippoplutopaperino »

impressionando ha scritto:
28/04/2021, 17:47
Beh.... dai.... se a posto una Rolleiflex 3.5 E li vale. Il fatto è che non è a posto e doveva essere venduta come non funzionante per pezzi di ricambio.
Però la E dovrebbe avere il planar a 5 lenti senza doppietti incollati.....
La macchi si trova a pochi millimetri dal bordo posteriore. Non è visibile osservando la lente con l otturatore chiuso. Nella foto che ho mandato sembra più grave che quando la guardo ad occhio nudo. Spero queste informazioni possano essere utili nel caso ci fosse qualche dubbio.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi