macchie su negativo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
alexdz
fotografo
Messaggi: 51
Iscritto il: 19/07/2010, 9:03
Reputation:
Località: Vicenza
Contatta:

macchie su negativo

Messaggioda alexdz » 04/11/2011, 23:26

Chiedo assistenza per capire cosa possa aver causato le macchie che ho trovato su alcuni fotogrammi di un rullo 35mm che ho sviluppato alcuni giorni fa. Qui si possono vedere alcune immagini (crop):
http://www.webalice.it/alexdz/macchie_2.jpg
http://www.webalice.it/alexdz/macchie_1.jpg

Ho il dubbio che siano aloni lasciati durante l'asciugatura da goccioline d'acqua ancora presenti sul negativo.
Preciso che l'ultimo lavaggio l'ho fatto con acqua demineralizzata.

Grazie.


Alex

Advertisement
Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: macchie su negativo

Messaggioda guarrellam » 04/11/2011, 23:32

Ciao Alex,usi l'imbibente?


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
alexdz
fotografo
Messaggi: 51
Iscritto il: 19/07/2010, 9:03
Reputation:
Località: Vicenza
Contatta:

Re: macchie su negativo

Messaggioda alexdz » 05/11/2011, 8:15

No, c'era solo acqua demineralizzata. Dici che dovrei usare cmq un p' di imbibente?
Ho sentito versioni varie su questo aspetto, c'e' chi dice che con la demineralizzata l'imbibente non serve, c'e' chi invece lo usa...


Alex

Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: macchie su negativo

Messaggioda guarrellam » 05/11/2011, 10:50

Allora,ti dò la mia versione,in base alla mia esperienza.
Io uso anche l'imbibente(assieme alla distillata),serve a "rompere"la
tensione superficiale della'acqua,in pratica l'acqua scorre meglio
sulla pellicola.Nè metterai una goccia al masssimo due.
Quando avrai finito,devi "scrollare" forte la spirale,
cercando di farle espellere più acqua possibile.

;-)


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Advertisement
Avatar utente
alexdz
fotografo
Messaggi: 51
Iscritto il: 19/07/2010, 9:03
Reputation:
Località: Vicenza
Contatta:

Re: macchie su negativo

Messaggioda alexdz » 05/11/2011, 11:33

Quindi trattasi proprio di macchie lasciate da goccioline ancora presenti sul negativo?
La spirale lo scrollata per bene, ma forse qualcosa è rimasto. Poi ho appeso senza passare nulla sulla pellicola, ne' pinze, ne' dita.

Riguardo l'imbibente la prossima volta provero'.
E' solo il mio secondo rullo che sviluppo e quindi avevo messo in preventivo che dovessi perfezionare alcuni dettagli dell'intero processo.


Alex

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: macchie su negativo

Messaggioda zioAlex » 05/11/2011, 20:57

ciao... Dalle foto sembrerebbero macchioline di acqua asciugatasi sulla pellicola.. É buona cosa usare l'imbimbente, non solo per evitare le macchie ma é anche un protettivo! ;)


Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
lucaguerri
esperto
Messaggi: 165
Iscritto il: 07/01/2013, 9:22
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: macchie su negativo

Messaggioda lucaguerri » 24/11/2013, 8:38

Capitava pure a me!

A volte si trattava striature come quelle tue, altre volte di aloni circolari...

Ho provato di tutto, diversi tipi di acqua, diversi tipi di lavaggio, diversi tipi di imbimbente, diverse dosi di imbimbente, no imbimbente, squeeze della pellicola tra le dita dopo averla appesa...

Non c'era verso, spesso mi si presentava questo problema... La cosa mi stava mandando fuori de testa! :-)

Ho risolto dopo aver letto il negativo di Ansel Adams, a pagina 217 dell'edizione in inglese c'é scritto che nei casi come il nostro appena appesa la pellicola puó essere asciugata (molto delicatamente) con una spugnetta leggermente umida.

Io ne ho comprata una da lidl di simil pelle di daino, la bagno e la strizzo bene prima di iniziare lo sviluppo e alla fine la passo (mooooolto delicatamente) su entrambi i lati della pellicola che é giá appesa ad asciugare.

A me cosí funziona e ringrazio ancora zio Ansel... :-)))



Avatar utente
Bruno0.5
guru
Messaggi: 390
Iscritto il: 26/08/2013, 11:12
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: macchie su negativo

Messaggioda Bruno0.5 » 24/11/2013, 9:22

In mancanza dell'apposito imbibente puoi provare con una goccia di shampoo neutro.
Il risultato è simile.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite